SoSi

Soia al Cane: [Attenzione]

Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2024

Soia al Cane: parleremo, di Tofù, Tempeh, Latte di Soia, Yogurt di Soia, Farina, Pasta e Germogli di soia.

Leggendo questo articolo sarai un enciclopedia sulla Soia per il Cane, te lo assicuro!

In sintesi:

I cani possono mangiare la soia, questo legume è ricco di proteine, carboidrati complessi, potassio, calcio, magnesio e vitamine come B1, B5, B3, B2. Grazie ai fitosteroli e isoflavoni previene le malattie, però attenzione perchè la soia è uno degli allergeni più comuni per i cani.

I carboidrati contenuti nella soia sono fondamentali per i cani, questo legume fa bene ma non tutte le fonti di carboidrati lo sono per il cane.

Per questo bisogna sapere quali alimenti ricchi di Carboidrati dare al Cane, la guida che ti ho indicato risponderà a tutte le tue domande.

Sai se i cani possono mangiare il tofu? cos’è il tempheh e quando bisogna assolutamente evitare la soia?
 
Scopriamolo insieme:
Capitoli

I Cani possono Mangiare la Soia?

soia al cane, legume benefico ma attenzione alle allergia, cane con a fianco della soia, ricca di proteine

I cani possono mangiare la soia, ma ci sono alcune considerazioni importanti da tenere in mente. La soia è un ingrediente comune in molti alimenti per cani commerciali e può offrire ottimi benefici a livello di macronutrienti, parliamo di proteine e carboidrati.

Tuttavia, può anche causare problemi in alcuni cani, specialmente se allergici o sensibili a questo legume.

Vediamo ora i benefici ed i valori nutrizionali della soia, i pericoli li tratteremo in seguito.

Benefici e Valori Nutrizionali della Soia per il Cane

La soia è ricca di vari nutrienti essenziali, vediamo insieme i benefici di questo legume per la dieta del cane:

  1. Salute del Pelo e della Pelle: Gli acidi grassi omega-3 e omega-6 presenti nella soia possono aiutare a nutrire la pelle e promuovere un pelo lucido.
  2. Supporto Muscolare: Le proteine di alta qualità aiutano nella manutenzione e nella riparazione muscolare.
  3. Controllo del Peso: La soia può essere utile nella gestione del peso per i cani, grazie al suo alto contenuto proteico e al basso contenuto di grassi saturi.
  4. Prevenzione delle Malattie: I fitosteroli, gli isoflavoni e le fibre presenti nella soia possono contribuire alla prevenzione di alcune malattie, comprese quelle cardiache, migliorando la gestione del colesterolo e la salute cardiovascolare.
 

Parliamo dei Valori nutrizionali della soia, te li sintetizzo in una tabella:

NutrienteQuantità
Calorie446 kcal
Proteine36.5 g
Carboidrati30.2 g
Fibre9.3 g
Grassi Totali19.9 g
Calcio277 mg
Ferro15.7 mg
Magnesio280 mg
Fosforo704 mg
Potassio1797 mg
Sodio2 mg
Zinco4.9 mg
Rame1.658 mg
Manganese2.517 mg
Selenio17.8 mcg
Vitamina C6.0 mg
Tiamina (Vit. B1)0.874 mg
Riboflavina (Vit. B2)0.87 mg
Niacina (Vit. B3)1.623 mg
Acido Pantotenico (Vit. B5)0.793 mg
Folato Totale375 mcg
Acidi Grassi Omega-31.330 mg
Acidi Grassi Omega-69.470 mg

Come vedi la soia è veramente tanto ricca di macro e micro nutrienti.

I Cani possono Mangiare il Tofu?

Sì, i cani possono mangiare il tofu, ma ci sono alcune considerazioni importanti da tenere a mente prima di introdurlo nella loro dieta.

Ma cos’è il Tofù?

Il tofu, noto anche come formaggio di soia, è un alimento che viene prodotto cagliando il latte di soia. Originario della Cina e parte integrante della cucina asiatica per migliaia di anni, il tofu è apprezzato non solo per le sue versatilità culinarie ma anche per i suoi benefici nutrizionali.

Parliamo quindi dei vantaggi del tofu per la dieta del cane e poi tratteremo i rischi di questo alimento:

Il tofu è una fonte di proteine vegetali, che può essere utile per i cani con allergie alle proteine animali comuni.

È generalmente basso in grassi, il che può aiutare a mantenere il peso ideale del cane.

Quindi quali sono i rischi?

Allergie alla Soia: Il tofu è fatto di soia, che è un allergene comune nei cani. Se il tuo cane ha mai mostrato segni di allergie alimentari, è importante procedere con cautela o evitare assolutamente questo cibo.

Fitoestrogeni: La soia contiene fitoestrogeni che possono influenzare gli ormoni del cane, particolarmente in grandi quantità.

Nutrienti Essenziali: Il tofu non fornisce un profilo completo di aminoacidi essenziali come le fonti di proteine animali, quindi non dovrebbe mai sostituire completamente le proteine animali nella dieta del cane.

Condimenti e Spezie: Il tofu spesso viene cucinato o marinato con spezie e condimenti che possono essere nocivi per i cani. Assicurati che il tofu sia semplice e non contenente aglio, cipolla o altri ingredienti tossici per i cani.

I cani possono mangiare il tempeh?

Sì, i cani possono mangiare il tempeh in quantità moderate, purché sia preparato in modo sicuro. Il tempeh è un prodotto fermentato a base di soia e può offrire alcuni benefici nutrizionali per i cani. Tuttavia, come per tutti i prodotti a base di soia, ci sono alcune precauzioni da considerare.

Parliamo ora dei vantaggi del tempeh per i cani, i rischi sono uguali al tofù, non li ripeterò.

  • Proteine Complete: A differenza di altri prodotti a base di soia, il tempeh contiene tutte le proteine essenziali, rendendolo una fonte di proteine complete. Infatti viene anche chiamato “Carne di Soia”.
  • Fermentato: Il processo di fermentazione può aiutare a ridurre alcuni degli antinutrienti presenti nella soia, migliorando la digestibilità e l’assorbimento di nutrienti.
  • Fonte di Fibre: Il tempeh è anche una buona fonte di fibre, che possono aiutare nella salute digestiva del cane.

Come dare la Soia al Cane

La soia può essere inclusa nella dieta del cane in diverse forme, ma è fondamentale considerare il metodo di preparazione e la forma specifica del prodotto di soia per garantire la sicurezza e la digeribilità.

Ecco una guida su come introdurre diversi tipi di soia nella dieta del tuo cane, parleremo di soia cotta e cruda, dei germogli di soia, dei fagioli di soia e degli spaghetti di soia.

Ora:

Soia Cotta o Cruda al Cane?

Soia Cruda: Non è consigliabile dare soia cruda ai cani. La soia cruda contiene inibitori dell’enzima tripsina, che interferiscono con la digestione delle proteine. Questi inibitori vengono disattivati tramite la cottura.

Soia Cotta: È la forma consigliata per i cani. La cottura aiuta a ridurre i fattori antinutrizionali e rende la soia più facilmente digeribile per i cani. Assicurati di cuocerla in acqua senza aggiunta di sale o condimenti che potrebbero essere nocivi per il tuo cane.

Germogli di Soia al Cane

I germogli di soia sono generalmente sicuri per i cani, ma devono essere ben lavati e cotti leggermente per eliminare eventuali batteri e rendere più digeribili. Anche in questo caso, evita di aggiungere condimenti. I germogli Possono essere un ottimo snack a basso contenuto calorico.

Fagioli di Soia al Cane

I fagioli di soia, noti anche come edamame, possono essere offerti al cane solo se ben cotti e sgusciati. Come per altri tipi di soia, è importante evitare di salare o condire i fagioli. Gli edamame sono ricchi di proteine e possono essere un sano snack occasionale.

Spaghetti di Soia al Cane

Gli spaghetti di soia, o noodles di soia, possono essere dati al cane in piccole quantità come parte di una dieta bilanciata. Assicurati che siano cotti e non contengano ingredienti aggiuntivi come sale, aglio o cipolla, che sono tossici per i cani.

Tuttavia, questi prodotti possono contenere carboidrati aggiuntivi, quindi dovrebbero essere offerti solo occasionalmente.

La Soia fa Male al Cane? Quando e Perchè?

La soia abbiamo visto che è un legume benefico per il cane, questo non sempre, ci sono momenti e circostanze in cui la soia fa male al cane.

Vediamo insieme quando la soia fa male al cane e perchè:

Rischi della Soia per i Cani

  1. Allergie: La soia è uno degli allergeni più comuni nei cani. Gli animali sensibili possono sviluppare reazioni allergiche, che si manifestano con prurito, eruzioni cutanee o problemi gastrointestinali.
  2. Problemi Ormonali: La soia contiene fitoestrogeni, che possono interferire con il sistema endocrino del cane. Questo può essere particolarmente problematico in cani giovani o quelli con problemi ormonali preesistenti.
  3. Problemi di Digestione: Non tutti i cani digeriscono efficacemente le proteine della soia, il che può portare a gas, gonfiore e altri disturbi digestivi.
 

Quando Evitare la Soia nel Cibo del Cane

  • Allergie Confermate: Se un cane ha una storia confermata di allergie alla soia, è cruciale evitare alimenti che contengano questo ingrediente.
  • Sensibilità Ormonale: Cani con condizioni ormonali, come ipotiroidismo, potrebbero necessitare di evitare la soia per non esacerbare i sintomi.
  • Reazioni Gastrointestinali Precedenti: Cani che hanno avuto problemi digestivi legati al consumo di soia dovrebbero evitare questo ingrediente.
 

Salsa di Soia al Cane

La salsa di soia è estremamente ricca di sodio, elemento che può essere dannoso per i cani se consumato in eccesso. L’alta concentrazione di sale può portare a problemi come disidratazione, aumento della pressione sanguigna e, in casi gravi, avvelenamento da sale, che richiede intervento veterinario immediato. Pertanto, è generalmente sconsigliato offrire cibi salati come la salsa di soia ai cani.

Olio di Soia al Cane

L’olio di soia è meno problematico rispetto ad altri derivati della soia, dato che è privo di proteine e quindi non è un allergene comune. Tuttavia, è ricco di grassi e dovrebbe essere usato con moderazione nella dieta di un cane per evitare problemi come il sovrappeso e il pancreatite. In piccole quantità, può essere una fonte di acidi grassi essenziali, ma l’uso deve essere bilanciato con altre esigenze dietetiche del cane.

Gelato di Soia al Cane

Il gelato di soia può sembrare una scelta sicura per i cani intolleranti al lattosio, ma presenta alcuni rischi. Primo, il contenuto di zucchero in molti gelati è alto, il che può contribuire all’obesità e alla carie dentale nei cani. Inoltre, alcuni gelati di soia contengono edulcoranti artificiali, come il xilitolo, che è altamente tossico per i cani. Se il gelato di soia non contiene xilitolo o altri additivi nocivi, potrebbe essere offerto in piccole quantità come raro trattamento, ma con grande cautela.

I Cani Possono Mangiare lo Yogurt di Soia?

Lo yogurt di soia può essere considerato per l’alimentazione canina, ma con alcune importanti precauzioni e considerazioni.

Iniziamo:

Benefici dello Yogurt di Soia per i Cani

  • Probiotici: Come molti tipi di yogurt, anche quello di soia può contenere probiotici che aiutano a mantenere una buona salute intestinale. I probiotici sono utili per promuovere un sistema digestivo sano, aiutando nella digestione e nell’assorbimento dei nutrienti.
  • Alternativa senza Lattosio: Per i cani con intolleranza al lattosio, lo yogurt di soia rappresenta un’alternativa priva di lattosio che può essere più facilmente digeribile rispetto agli yogurt tradizionali a base di latte.
 

Precauzioni e Rischi dello yogurt di soia

Sebbene meno comune di altre allergie alimentari, alcuni cani possono essere allergici alla soia. Segni di una reazione allergica possono includere prurito, eruzioni cutanee, edema e disturbi gastrointestinali.

Molti yogurt di soia commerciali contengono zuccheri aggiunti, aromi artificiali o edulcoranti che possono essere nocivi per i cani. Gli edulcoranti artificiali, li abbiamo visti prima, come lo xilitolo, sono particolarmente pericolosi e possono causare gravi problemi di salute.

Lo yogurt di soia contiene fitoestrogeni, che possono influenzare il bilancio ormonale dei cani, soprattutto se consumati in grandi quantità. Questo può essere un problema per cani con condizioni sensibili agli ormoni.

Latte di Soia al Cane, fa bene?

Il latte di soia è un’altra opzione vegetale che alcuni proprietari di cani potrebbero considerare come alternativa al latte tradizionale, specialmente per cani con intolleranza al lattosio. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti importanti da considerare prima di decidere di includere il latte di soia nella dieta del tuo cane.

Vantaggi del Latte di Soia per i Cani

  • Senza Lattosio: Il latte di soia non contiene lattosio, il che lo rende una possibile alternativa per i cani intolleranti a questo zucchero presente nel latte di mucca.
  • Contenuto Nutrizionale: Il latte di soia è una fonte di proteine vegetali e può fornire alcuni acidi grassi essenziali, vitamine e minerali.
 

Se ti interessa l’argomento, c’è un articolo super approfondito sul Latte di Soia per i Cani!

Ricetta a base di Soia per il Cane

Ecco una ricetta semplice e sicura per preparare un pasto casalingo a base di soia per il tuo cane, ideale come trattamento occasionale e non come sostituto della sua dieta abituale.

Ricorda però di consultare sempre il veterinario prima di apportare cambiamenti significativi alla dieta del tuo animale.

Ricetta: Biscotti di Soia per Cani

Ingredienti:

  • 1 tazza di farina di soia
  • 1/2 tazza di farina d’avena
  • 1/4 di tazza di purea di zucca (assicurati che sia pura zucca, senza zuccheri aggiunti o spezie)
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di olio di oliva
 

Procedimento:

  1. Preriscaldare il forno: Preriscalda il forno a 180°C (350°F).
  2. Mescola gli ingredienti secchi: In una ciotola grande, mescola insieme la farina di soia e la farina d’avena.
  3. Aggiungi gli ingredienti umidi: Aggiungi la purea di zucca, l’uovo e l’olio di oliva agli ingredienti secchi. Mescola fino a ottenere un impasto omogeneo.
  4. Stendi l’impasto: Su una superficie leggermente infarinata, stendi l’impasto fino a ottenere uno spessore di circa 1 cm.
  5. Taglia i biscotti: Utilizza un taglia biscotti o un coltello per tagliare i biscotti nelle forme desiderate.
  6. Inforna: Disponi i biscotti su una teglia foderata con carta da forno. Cuoci in forno per 20-25 minuti, o fino a quando non diventano leggermente dorati e croccanti.
  7. Raffredda: Lascia raffreddare i biscotti completamente prima di offrirli al tuo cane.
 

Ora qualche Consiglio:

Puoi conservare i biscotti in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per circa una settimana o nel frigorifero per prolungarne la durata fino a due settimane.

Se il tuo cane è sensibile alla soia, puoi sostituire la farina di soia con un’altra farina adatta ai cani, come farina di ceci o farina di cocco. L’unico limite è la fantasia!

Quanta Soia può mangiare il Cane?

Quando si tratta di integrare la soia nella dieta di un cane, è importante considerare la taglia del cane e le sue esigenze nutrizionali specifiche. La soia dovrebbe essere considerata solo un complemento alla dieta regolare del cane e non la principale fonte di proteine.

Ecco una guida generica su quanto soia può mangiare un cane, a seconda della sua taglia:

Piccola Taglia (ad esempio, Chihuahua, Yorkshire Terrier e Barboncino toy-nano)

  • Peso approssimativo: Fino a 10 kg
  • Quantità di soia raccomandata: Non più di 10 grammi al giorno di soia solida (come tofu o tempeh), o una piccola quantità (circa 1-2 cucchiaini) di latte di soia.
 

Media Taglia (ad esempio, Beagle, Cocker Spaniel)

  • Peso approssimativo: Da 10 a 20 kg
  • Quantità di soia raccomandata: Non più di 20 grammi al giorno di soia solida, o una quantità moderata (circa mezzo bicchiere) di latte di soia.
 

Grande Taglia (ad esempio, Labrador, Golden Retriever)

  • Peso approssimativo: Da 20 a 40 kg
  • Quantità di soia raccomandata: Non più di 30-40 grammi al giorno di soia solida, o una quantità moderata (circa un bicchiere) di latte di soia.
 

Molto Grande o Gigante (ad esempio, Alano, San Bernardo)

  • Peso approssimativo: Oltre 40 kg
  • Quantità di soia raccomandata: Non più di 50 grammi al giorno di soia solida, o una quantità moderata (fino a due bicchieri) di latte di soia.

Carboidrati alternativi alla Soia per il Cane

Aggiungere carboidrati alternativi nella dieta di un cane può essere un’ottima soluzione per variare le fonti di nutrienti, soprattutto per cani che possono avere sensibilità alla soia o altre proteine comuni.

Ecco alcuni carboidrati alternativi che possono essere considerati sicuri e salutari per i cani, se usati correttamente, parliamo nello specifico di legumi e cereali:

Ceci: I Ceci sono ricchi di carboidrati e fibre, possono aiutare a mantenere il senso di sazietà del cane e regolare il suo sistema digestivo. Cotti e schiacciati, possono essere facilmente aggiunti alla dieta del cane per aumentare l’apporto proteico e di fibre.

Lenticchie: Le lenticchie sono una buona fonte di carboidrati, proteine, ferro e fibre. Sono meno caloriche rispetto ad altri legumi, rendendole una buona opzione per mantenere un peso sano. Dovrebbero essere cucinate senza aggiunta di sale o condimenti. Possono essere mescolate con altre proteine per un pasto equilibrato.

Fagioli: I Fagioli sono un’altra fonte eccellente di carboidrati, proteine e fibre. Aiutano a controllare i livelli di zucchero nel sangue e possono supportare la salute digestiva. Come le lenticchie, i fagioli devono essere cotti. È importante introdurre i fagioli gradualmente nella dieta del cane per evitare problemi digestivi come gas e gonfiore.

Farro: Il Farro è un cereale antico ricco di fibre, proteine e carboidrati complessi. Offre anche una buona dose di magnesio e ferro. Deve essere ben cotto prima di essere offerto al cane, idealmente mescolato con verdure o una fonte di proteine magre.

Orzo: L’orzo è un’altra opzione salutare per i cani, offrendo carboidrati complessi, fibre, vitamine del gruppo B e minerali. Cucinato e mescolato con verdure e proteine, l’orzo può essere un eccellente aggiunta alla dieta regolare del cane per aumentare l’apporto di fibre e energia.

Riso: Il Riso, in particolare il riso integrale, è una fonte di energia facilmente digeribile per i cani. Fornisce carboidrati complessi e può essere utile per i cani con problemi di stomaco sensibile. Cucinare il riso in acqua e mescolarlo con carne magra cotta e verdure può creare un pasto completo e bilanciato.

Articoli Correlati
Quali LEGUMI può Mangiare il Cane?
Soia al Cane: [Attenzione]
I Cani possono Mangiare i Fagioli [Borlotti, Cannellini, Neri e Rossi]
I Cani possono Mangiare le LENTICCHIE?
I Cani possono Mangiare i CECI [Perchè?]
Quinoa al Cane: [Fa Male]?
Mais al Cane: [Pop Corn, Polenta, Gallette e Corn Flakes]
Sorgo al Cane: [Come Darlo]
Grano Saraceno al Cane: [Cosa devi Sapere]
Farro al Cane: Si o No?
Orzo al Cane: [Può Mangiarlo?]
Semolino al Cane (ATTENZIONE)
Miglio al Cane: [NO al Glutine]
I Cani Possono mangiare L’AVENA?
Riso al Cane: [Come e Quanto?]
Carboidrati nella Dieta del Cane: [Cosa Devi Sapere]
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *