SoSi

I Cani possono Mangiare i CECI [Perchè?]

Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2024

I cani possono mangiare i ceci? Si, e ora vediamo il perchè:

I ceci fanno molto bene al cane, ricchi di carboidrati complessi, vitamina B6, ferro, magnesio e zinco. I cani possono mangiare anche la farina di ceci, i ceci tostati e la pasta di ceci. Evitare ceci secchi, crudi e conditi, e attenzione alle quantità, questi legumi possono causare gas e problemi intestinali.

I carboidrati sono importantissimi per i cani, bisogna sapere quali fonti prediligere e cosa evitare assolutamente, per questo ho scritto una Guida super completa sui Carboidrati per i Cani.
 
Sai quanti ceci può mangiare un cane o cosa succede se il tuo cucciolo mangia ceci crudi?
 
Vediamolo insieme:
 
Capitoli

I Ceci fanno Bene al Cane?

ceci fanno bene al cane, cane con davanti un piatto di ceci ricchi di carboidrati benefici

I ceci fanno bene al cane, sono considerati un alimento sicuro e benefico per i cani quando consumati con moderazione.

Questo legume è ricco di nutrienti che possono contribuire alla salute generale del cane. Ci sono tanti modi per includere i ceci nella dieta del cane:

  • Ceci interi cotti: Possono essere aggiunti direttamente alla ciotola del cibo come integrazione proteica.
  • Purè di ceci: Una forma morbida e digeribile che può essere mescolata con il cibo abituale per aggiungere varietà.
  • Biscotti o snack fatti in casa: Utilizzare i ceci come ingrediente per preparare snack salutari.
 

Insomma, abbiamo visto che i ceci fanno bene al cane, guardiamo ora insieme i valori ed i benefici nutrizionali dei ceci:

Benefici e Valori Nutrizionali dei Ceci per i Cani

I ceci sono una fonte eccellente di carboidrati e proteine vegetali, essenziali per il mantenimento della massa muscolare nei cani.

Offrono anche una buona quantità di fibre alimentari che promuovono una digestione sana e possono aiutare a regolare i livelli di glucosio nel sangue. Contengono inoltre vitamine del gruppo B, essenziali per il metabolismo energetico, e minerali come ferro, magnesio e zinco, che supportano diverse funzioni corporee vitali.

Integrare i ceci nella dieta di un cane può avere questi benefici:

  • Supporto Digestivo: Le fibre presenti nei ceci aiutano a mantenere regolare il sistema digestivo, prevenendo problemi come la diarrea o la costipazione.
  • Controllo del Peso: Grazie al loro alto contenuto di fibre e proteine, i ceci possono aiutare a prolungare il senso di sazietà nel cane, supportando la gestione del peso.
  • Salute della Pelle e del Pelo: Gli acidi grassi essenziali presenti nei ceci contribuiscono alla salute della pelle e al lustro del pelo.
  • Prevenzione delle Malattie: I ceci contengono antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi, potenzialmente riducendo il rischio di alcune malattie croniche.
 

Valori Nutrizionali dei Ceci

NutrienteQuantità per 100g di Ceci Cotti
Calorie164 kcal
Proteine8.86 g
Carboidrati27.42 g
Fibre7.6 g
Grassi2.59 g
Vitamina B60.139 mg
Ferro2.89 mg
Magnesio48 mg
Zinco1.53 mg

 

Nonostante i benefici, è importante introdurre i ceci nella dieta del cane gradualmente per evitare problemi digestivi come gas o gonfiore. È essenziale anche assicurarsi che siano ben cotti e non salati o conditi, poiché ingredienti aggiuntivi possono essere nocivi per i cani.

Inoltre, è consigliabile consultare un veterinario prima di apportare modifiche significative alla dieta del proprio cane, soprattutto se soffre di condizioni di salute preesistenti.

Come dare Ceci al Cane

Dare i ceci al tuo cane in modo sicuro e salutare richiede alcuni passaggi specifici per assicurarsi che siano facilmente digeribili e privi di sostanze potenzialmente nocive. Ecco come puoi procedere:

  1. Scegli Ceci Secchi: Preferisci i ceci secchi perché sono privi di conservanti e sodio aggiuntivo. Se scegli ceci in scatola, assicurati che siano senza sale aggiunto e sciacquali bene sotto l’acqua corrente per eliminare qualsiasi conservante o eccesso di sale.

  2. Ammollo: Se usi ceci secchi, mettili a bagno in acqua per almeno 12 ore prima della cottura. Questo processo aiuta a ridurre i tempi di cottura e diminuisce la presenza di fitati e altri composti che possono causare gas e gonfiore.

Cottura dei Ceci:

  1. Sciacquare: Dopo l’ammollo, sciacqua bene i ceci sotto l’acqua corrente per eliminare eventuali impurità.

  2. Cottura: Trasferisci i ceci in una pentola, coprili con abbondante acqua fresca e porta a ebollizione. Abbassa la fiamma e lasciali sobbollire fino a quando non diventano morbidi, il che può richiedere tra 1 e 2 ore.

  3. Senza Condimenti: Cuoci i ceci senza aggiungere sale, spezie o condimenti, è importante evitare qualsiasi aggiunta che possa essere dannosa.

Ora:

Ceci Tostati al Cane

I ceci tostati possono essere un’ottima opzione come snack a basso contenuto calorico per i cani, purché siano preparati senza sale o condimenti aggiuntivi che possono essere nocivi per loro.

Tosta i ceci in forno fino a che non sono croccanti e lasciali raffreddare completamente prima di offrirli al tuo cane. Ricorda, però, di darli in quantità moderate per evitare problemi digestivi come il gonfiore.

Ceci Cotti al Cane

I ceci cotti sono sicuramente la forma più sicura e digeribile per i cani. Assicurati di cuocerli fino a che non diventano morbidi, senza aggiungere sale, cipolla, aglio o altri condimenti che possono essere tossici per i cani. 

I ceci cotti possono essere mescolati con il cibo abituale del cane per arricchirne il valore nutrizionale.

Prediligi la cottura in acqua o al vapore!

I ceci vanno trattati come legumi secchi, ricordati di metterli in ammollo un giorno prima per facilitare la cottura.

Ceci in Scatola al Cane

I ceci in scatola non sono raccomandati per i cani, principalmente a causa del loro alto contenuto di sodio e degli additivi che possono contenere. Se decidi di utilizzare ceci in scatola, scegli quelli senza sale aggiunto e sciacquali bene per rimuovere qualsiasi conservante o eccesso di sale prima di servirli al tuo cane.

Farina di Ceci al Cane

La farina di ceci può essere utilizzata come ingrediente in ricette di biscotti o snack fatti in casa per cani. È un’alternativa senza glutine alla farina di grano e può essere utile per cani con sensibilità o allergie al grano. Assicurati di utilizzare ricette specifiche per cani per evitare ingredienti che non sono sicuri per loro.

I cani possono mangiare la pasta di ceci?

La pasta di ceci, cioè quella fatta con farina di ceci, può essere un’opzione per i cani, purché sia cotta e servita senza salse o condimenti potenzialmente dannosi. Dovrebbe essere data solo occasionalmente e in piccole quantità come parte di una dieta bilanciata, dato che la pasta può essere piuttosto ricca di carboidrati.

Quanti Ceci possono Mangiare i Cani

La quantità di ceci che un cane può mangiare dipende da vari fattori come la taglia, l’età, il livello di attività e la salute generale del cane.

È importante ricordare che i ceci dovrebbero essere considerati come un trattamento e non come una componente principale della dieta del cane. Ecco alcune linee guida generali:

Ecco una tabella pratica che illustra le quantità consigliate di ceci cotti che puoi dare al tuo cane in base alla sua taglia.

Taglia del CaneQuantità di Ceci Cotti
Piccolo1-2 cucchiai (circa 15-30 grammi)
Medio2-4 cucchiai (circa 30-60 grammi)
Grande4-8 cucchiai (circa 60-120 grammi)
Molto Grande8-12 cucchiai (circa 120-180 grammi)

Cosa succede se il tuo cane mangia troppi ceci?

Mangiare troppi ceci può portare a diversi problemi di salute per il cane, soprattutto se consumati in quantità eccessive rispetto alla loro dieta abituale. Ecco alcuni possibili effetti negativi:

  1. Gonfiore e Gas: I ceci sono ricchi di fibre e, se consumati in eccesso, possono causare gonfiore e gas eccessivo nel tratto digestivo del cane. Questo può portare a disagio e addirittura a dolori addominali.
  2. Diarrea o Costipazione: Un’elevata assunzione di fibre può alterare la regolarità intestinale del cane, portando a diarrea o, in alcuni casi, a costipazione se non abbinata a una sufficiente assunzione di acqua.
  3. Reazioni Allergiche: Alcuni cani possono essere allergici ai ceci. I sintomi di una reazione allergica possono includere prurito, eruzioni cutanee, gonfiore, difficoltà respiratorie e, in casi estremi, shock anafilattico, che è una condizione potenzialmente letale che richiede immediata assistenza veterinaria.
 

Cosa Fare se il Tuo Cane ha Mangiato Troppi Ceci

Se noti che il tuo cane ha mangiato una grande quantità di ceci e mostra segni di disagio, è importante monitorare attentamente il suo comportamento e i sintomi.

In caso di reazioni gravi, come segni di allergia o dolore estremo, contatta immediatamente il veterinario. Anche in assenza di sintomi gravi, è una buona pratica consultare il veterinario per ricevere consigli su come procedere e per verificare se sono necessari ulteriori interventi.

Spesso si aggiusta tutto con un mal di pancia ed una vomitata, però i cani sono tutti diversi ed il veterinario saprà sicuramente cosa fare.

Quante volte alla settimana si possono dare i ceci ai cani?

La frequenza con cui puoi offrire ceci al tuo cane dipende da vari fattori. In linea generale, considera di dare ceci al tuo cane non più di 1-2 volte a settimana. Questa frequenza aiuta a mantenere la varietà nella dieta del tuo cane senza sovraccaricarlo con fibre e carboidrati extra che i ceci apportano.

Il cane può mangiare pasta e ceci?

La pasta e i ceci sono due alimenti che possono essere offerti ai cani, ma ci sono alcune considerazioni importanti da tenere a mente prima di includerli nella dieta del tuo cane.

La pasta da sola è generalmente sicura per i cani se consumata in piccole quantità e come parte di una dieta equilibrata. Deve essere cotta e servita senza salse o condimenti, specialmente quelli che contengono cipolla, aglio, sale eccessivo o ingredienti piccanti, che sono nocivi per i cani.

Come discusso in precedenza, i ceci sono sicuri per i cani se ben cotti e non conditi.

Quindi:

Offrire al tuo cane un piatto di pasta e ceci può essere fatto, solo occasionalmente e in porzioni moderate.

Ricetta per Cani a base di Ceci

Creare una ricetta per cani a base di ceci può essere un modo divertente e salutare per arricchire la dieta del tuo amico a quattro zampe.

Ecco una semplice ricetta per Polpette di Ceci per Cani, che combina i benefici nutritivi dei ceci con altri ingredienti sicuri e gustosi per il tuo cane.

Ingredienti:

  • 1 tazza di ceci secchi (ammollati e cotti fino a diventare morbidi)
  • 1/2 tazza di carote tritate finemente
  • 1/4 tazza di zucca cotta e schiacciata
  • 1 uovo
  • 1/4 tazza di farina di avena (o altra farina sicura per cani)
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato (opzionale, per freschezza e alito)
 

Istruzioni:

  • Preparazione dei Ceci:

    • Se usi ceci secchi, dopo averli messi a bagno e cotti, scolali e lasciali raffreddare completamente.
    • Se preferisci, puoi usare ceci in scatola senza sale aggiunto, sciacquati e sgocciolati.
 
  • Preparare le Verdure:

    • Cuoci la zucca fino a quando non è morbida e poi schiacciala con una forchetta fino a ottenere una consistenza simile a un purè.
    • Trita finemente le carote. Puoi cuocerle leggermente per ammorbidirle prima di tritarle, se necessario.
 
  • Creare l’Impasto delle Polpette:

    • In un grande recipiente, schiaccia i ceci cotti con una forchetta o un frullatore a immersione fino a ottenere una pasta grossolana.
    • Aggiungi l’uovo, la zucca schiacciata, le carote tritate, il prezzemolo (se usato) e la farina di avena. Mescola fino a ottenere un composto omogeneo.
    • Se l’impasto risulta troppo umido, aggiungi un po’ più di farina di avena. Se è troppo secco, puoi aggiungere un po’ d’acqua o brodo di pollo senza sale.
 
  • Formare le Polpette:

    • Prendi piccole quantità dell’impasto e forma delle polpette della dimensione di una noce o in base alla dimensione del tuo cane.
    • Disponi le polpette su una teglia foderata con carta da forno.
 
  • Cottura:

    • Preriscalda il forno a 180°C (350°F).
    • Cuoci le polpette per circa 25-30 minuti o fino a quando non sono dorate e ben cotte all’interno.
 
  • Raffreddamento e Conservazione:

    • Lascia raffreddare completamente le polpette prima di offrirle al tuo cane.
    • Conserva le polpette in frigorifero in un contenitore ermetico per fino a 5 giorni, o congelale per un uso futuro.

I Ceci fanno Male al Cane?

I ceci, abbiamo visto che possono essere un’aggiunta salutare alla dieta di un cane, purché preparati correttamente. Tuttavia, è importante prestare attenzione al modo in cui vengono serviti.

I ceci fanno male al cane, vediamo quando:

Ceci Secchi al Cane

I ceci secchi devono essere cotti prima di essere serviti al tuo cane. Non dovresti mai dare ceci secchi direttamente a un cane per vari motivi:

  • Durezza: I ceci secchi sono molto duri e possono essere difficili da masticare, un cane potrebbe soffocare, soprattutto per cani più piccoli o anziani.
  • Digestione: I ceci secchi sono estremamente difficili da digerire. Senza una cottura adeguata, possono causare seri problemi digestivi, come indigestione o blocco intestinale.
  • Antinutrienti: I ceci secchi contengono antinutrienti come fitati, che possono interferire con l’assorbimento di minerali essenziali come il ferro e il calcio. La cottura aiuta a ridurre questi composti.
 

Ceci Crudi al Cane

Dare ceci crudi al tuo cane non è consigliato per motivi simili a quelli dei ceci secchi:

  • Digeribilità: I ceci crudi sono difficili da digerire. Questo può portare a problemi gastrointestinali come gas, gonfiore e dolore addominale.
  • Sostanze Tossiche: I ceci crudi possono contenere sostanze naturalmente tossiche che vengono eliminate o ridotte attraverso la cottura.

Carboidrati alternativi ai Ceci per i Cani

Esistono diverse alternative ai ceci che possono fornire ai cani carboidrati e altri nutrienti essenziali.

Qui di seguito esploriamo le proprietà di soia, fagioli, lenticchie, mais e riso come fonti alternative di carboidrati nella dieta del cane.

Soia: La soia è un legume ricco di carboidrati e altamente proteico, può essere un’ottima fonte di proteine vegetali per i cani. È ricca in aminoacidi essenziali e contiene fibre, vitamine e minerali.

Tuttavia, la soia è anche uno degli allergeni più comuni tra i cani e può causare problemi in quelli sensibili. Inoltre, alcuni studi suggeriscono che può influenzare la funzione tiroidea, quindi è importante usarla con moderazione e preferibilmente sotto la supervisione di un veterinario.

Fagioli: I fagioli offrono una buona quantità di proteine e fibre, oltre a essere una fonte di carboidrati a basso indice glicemico, il che li rende adatti per il controllo del peso e la regolazione del livello di zucchero nel sangue. Come per i ceci, è necessario che i fagioli siano ben cotti e non conditi prima di essere offerti ai cani per evitare problemi digestivi come gas e gonfiore.

Lenticchie: Le lenticchie sono un’altra ottima fonte di carboidrati comlessi, proteine vegetali e fibre. Sono anche ricche di ferro e folati. Le lenticchie possono essere più facili da digerire rispetto ad altri legumi, purché siano cotte adeguatamente. Possono essere un’aggiunta nutriente alla dieta del cane, contribuendo a un senso di sazietà prolungato.

Mais: Il mais è una fonte comune di carboidrati nei mangimi commerciali per cani e fornisce energia, proteine, vitamine del gruppo B e fibre.

Nonostante sia generalmente sicuro, il mais non offre il livello di proteine o il bilancio aminoacidico che si può trovare in altre fonti di carboidrati. Alcuni cani possono sviluppare allergie al mais, quindi è importante monitorare la risposta del tuo cane a questo cereale.

Riso: Il riso, specialmente il riso integrale, è un’altra opzione popolare di carboidrati per i cani. È facile da digerire, rendendolo una scelta comune per i cani con problemi di stomaco.

Il riso fornisce energia a rilascio prolungato senza gli alti e bassi dei livelli di zucchero nel sangue. È anche una fonte di vitamine del gruppo B e minerali come ferro e magnesio. Il riso bianco può essere particolarmente utile per cani con diarrea temporanea.

Articoli Correlati
Quali LEGUMI può Mangiare il Cane?
Soia al Cane: [Attenzione]
I Cani possono Mangiare i Fagioli [Borlotti, Cannellini, Neri e Rossi]
I Cani possono Mangiare le LENTICCHIE?
I Cani possono Mangiare i CECI [Perchè?]
Quinoa al Cane: [Fa Male]?
Mais al Cane: [Pop Corn, Polenta, Gallette e Corn Flakes]
Sorgo al Cane: [Come Darlo]
Grano Saraceno al Cane: [Cosa devi Sapere]
Farro al Cane: Si o No?
Orzo al Cane: [Può Mangiarlo?]
Semolino al Cane (ATTENZIONE)
Miglio al Cane: [NO al Glutine]
I Cani Possono mangiare L’AVENA?
Riso al Cane: [Come e Quanto?]
Carboidrati nella Dieta del Cane: [Cosa Devi Sapere]
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *