SoSi

Insufficienza Renale nel Cane: [Cibi SI e NO]

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2024

Insufficienza renale nel cane, vediamo in questo articolo i cibi che fanno bene e quelli da evitare.

In sintesi:

I cani con insufficienza renale necessitano di una dieta bassa in proteine, fosforo e sale, con aggiunta di Omega-3 e adeguata idratazione. Carne magra come pollo, tacchino e coniglio sono consigliate; anche verdure come cavolfiore, zucchine e carote supportano bene la funzione renale.

Cibi secchi, crocchette e cibi umidi sono consigliati per i cani con problemi renali, marche come Royal Canin Renal, Hill’s Prescription Diet k/d, e Purina Pro Plan Veterinary Diets NF Renal Function offrono ottimo cibo secco formulato per cani con problemi renali.

Sai come accorgerti se il tuo cane ha problemi renali e quali sono i migliori cibi?

Attenzione ad alcuni alimenti, in questo articolo capirai cosa peggiora l’insufficienza renale del cane!

Iniziamo:

Capitoli

Cosa deve Mangiare un Cane con problemi ai Reni?

Un barboncino felice con insufficienza renale circondato da alimenti adatti ai reni, come carne magra di pollo e tacchino, cavolfiore e cibo speciale per cani con problemi renali. La scena è rappresentata in stile realistico con colori vivaci, che mettono in risalto i due protagonisti, il cane e il cibo. Il cane appare soddisfatto tra le opzioni di una dieta sana.

I cani con problemi ai reni necessitano di una dieta specifica che supporti il funzionamento renale e rallenti la progressione della malattia.

Ecco le linee guida fondamentali per un’alimentazione adeguata:

  • Riduzione del Contenuto Proteico: La dieta dovrebbe avere un contenuto proteico moderato ma di alta qualità. Proteine di alta qualità producono meno scorie azotate, che i reni danneggiati faticano a eliminare. Fonti proteiche raccomandate includono uova, carne magra come il pollo e alcuni tipi di pesce magro come il merluzzo.
 
  • Controllo del Fosforo: Il fosforo è un altro minerale da monitorare. Livelli elevati di fosforo possono accelerare il deterioramento della funzione renale nei cani. Alimenti con bassi livelli di fosforo sono essenziali, come il tacchino ed il pollo, riso, zucchine, olio di oliva e olio di cocco. A volte può essere necessario integrare la dieta con leganti del fosforo prescritti dal veterinario.
 
  • Adeguato Apporto di Acidi Grassi Omega-3: Gli acidi grassi Omega-3, in particolare quelli derivati dal pesce, possono aiutare a ridurre l’infiammazione e proteggere i reni. Integratori come l’olio di pesce sono spesso raccomandati.
 
  • Limitazione del Sale: Una riduzione dell’assunzione di sodio è cruciale per i cani con malattia renale per evitare ulteriori danni ai reni e controllare la pressione sanguigna.
 
  • Idratazione Adeguata:  Mantenere una buona idratazione è fondamentale. Assicurarsi che il cane abbia sempre accesso a acqua fresca e pulita; in alcuni casi, può essere utile alimentare il cane con cibo umido per aumentare l’assunzione di liquidi.
 

Carne per Cani con Insufficienza Renale

La scelta della carne per un cane con insufficienza renale deve essere fatta con attenzione per garantire che sia di alta qualità e con un basso contenuto di fosforo:

  • Pollame (senza pelle): Il pollo il tacchino e l’anatra, come detto prima, sono generalmente considerati buone opzioni perché hanno un contenuto proteico moderato e un basso livello di grassi e fosforo, a patto che siano cucinati senza pelle e senza grassi aggiunti.
  • Coniglio: La carne di coniglio è una delle carni più basse in fosforo rispetto ad altre carni comuni. È anche conosciuta per essere altamente digeribile e ha un basso contenuto di grassi.
 

È importante evitare carni lavorate, rosse e ricche di sale, come i salumi o le carni in scatola, poiché il sale deve essere limitato in una dieta per cani con insufficienza renale.

Verdure per Cani con Insufficienza Renale

Le verdure possono essere una componente salutare della dieta di un cane con insufficienza renale, offrendo nutrienti essenziali senza appesantire i reni:

  • Cavolfiore e zucchine: Sono opzioni a basso contenuto di fosforo e possono essere cucinate a vapore o bollite per facilitare la digestione.
  • Carote: Possono essere date crude o cotte; le carote sono relativamente basse in fosforo e ricche di fibre.
  • Broccoli: I broccoli hanno un contenuto di fosforo relativamente basso. Forniscono fibre, vitamine come la vitamina C e K, e sono una fonte di antiossidanti
 

Verdura che Supporta la Funzione Renale

Non esiste una verdura specifica che “pulisce” i reni, ma alcune possono supportare la salute renale più di altre:

  • Prezzemolo: Spesso considerato un “diuretico naturale”, il prezzemolo può aiutare a incrementare la produzione di urina, supportando così i reni, ma dovrebbe essere usato con cautela e solo dopo aver consultato un veterinario.
  • Tarassaco: Il tarassaco può aumentare la produzione di urina, aiutando così a eliminare le tossine accumulate nei reni. Considerato una pianta con proprietà diuretiche e depurative. Contiene vitamine A, C, e K.
 

Acqua per Cani con Insufficienza Renale

L’idratazione è un aspetto critico della gestione dell’insufficienza renale nei cani:

  • Acqua Fresca e Pulita: Deve essere disponibile tutto il tempo. L’acqua aiuta a diluire le tossine e facilita la funzionalità renale.
  • Evitare Acque Minerale Ricche di Minerali: Acque con alto contenuto di minerali (soprattutto calcio e fosforo) dovrebbero essere evitate. Preferire l’acqua filtrata o a basso contenuto minerale.

Quali sono gli alimenti da evitare per insufficienza renale?

Quando si tratta di gestire l’insufficienza renale in un cane, è altrettanto importante sapere quali alimenti evitare per non sovraccaricare i reni già compromessi.

Ecco una lista di alimenti che generalmente dovrebbero essere limitati o evitati:

Alimenti Ricchi di Fosforo:

  • Carni rosse e organi: Questi alimenti sono tipicamente ricchi di fosforo e possono aggravare il problema renale.
  • Ossa e prodotti a base di ossa: Anche questi contengono livelli elevati di fosforo e sali minerali.
 

Alimenti Ad Alto Contenuto di Proteine:

  • Carni secche o trattate: Come bresaola o carne in scatola, che sono anche ad alto contenuto di sale.
  • Cibi per cani ricchi di proteine: Una dieta ad alto contenuto proteico può essere troppo stressante per i reni danneggiati.
 

Alimenti Ad Alto Contenuto di Sale:

  • Snack commerciali per cani: Molti snack per cani contengono livelli elevati di sodio.
  • Cibi umani salati: Come patatine, pretzels, e altri snack salati che possono aumentare la pressione sanguigna e peggiorare la condizione renale.
 

Alimenti Ricchi di Potassio:

  • Alcuni cani con insufficienza renale possono avere problemi con i livelli di potassio (sia troppo alti che troppo bassi). Alimenti come banane, patate e alcuni tipi di zucca sono ricchi di potassio e potrebbero non essere adatti.
 

Alimenti e Ingredienti Difficili da Digerire:

  • Legumi grezzi: Fagioli, ceci, e lenticchie possono essere difficili da digerire, i legumi possono causare problemi gastrointestinali in alcuni cani.
  • Grassi pesanti: Burro, oli pesanti e grassi fritti possono essere difficili da elaborare per un sistema digestivo compromesso.
  • Cioccolato: È tossico per tutti i cani, ma può essere particolarmente dannoso per quelli con insufficienza renale.
  • Uva e uvetta: Sono noti per essere tossici per i cani e possono causare insufficienza renale acuta.
  • Aglio e cipolla: Anche in piccole quantità, possono essere tossici per i cani e aggravare ulteriormente i problemi renali.
 

Ecco per te un riassunto dei cibi:

Cibi SI e Cibi NO per i cani con problemi ai Reni

Cibi Sì 
Pollo (senza pelle e grassi), Tacchino (senza pelle), Coniglio, Merluzzo, Trota, Nasello, Cavolfiore, Zucchine, Carote, Piselli, Broccoli, Mele, Pere, Anguria e Melone (limitati), Papaya, mango, Riso bianco, Pasta cotta, Patate dolci (moderate)
Cibi No 
Carne di maiale, Carne di cervo e cinghiale, Carne di pecora, Tonno (in scatola), Acciughe e alici, Frutti di mare (cozze, vongole), Formaggi (Grana, Gorgonzola), Mozzarella e Provola, Latte e Latte di Soia, Yogurt, Melanzane, Funghi, Fave, Spinaci, Bietole, Uva e Uvetta, Limone, Nespole, Albicocche, Prugne, Ciliegie (nocciolo), Cachi, Burro di arachidi (con xilitolo), Sale, Cioccolato, Caffè e Tè, Zucchero, Coca-Cola, Spezie e Condimenti, Conservanti e Additivi, Lenticchie e Fagioli, Mais, Sali minerali (senza controllo)

Cosa Peggiora l'Insufficienza Renale del Cane?

L’insufficienza renale nei cani può essere aggravata da vari fattori legati alla dieta, all’ambiente e alla gestione sanitaria generale. parliamo ora di alcuni dei principali fattori che possono peggiorare la condizione del cane:

Dieta Inadeguata:

  • Alto contenuto di fosforo: Alimenti ricchi di fosforo possono accelerare il deterioramento della funzione renale.
  • Eccesso di proteine: Sebbene le proteine siano cruciali, un eccesso può aumentare il carico sui reni danneggiati, peggiorando la condizione.
  • Alti livelli di sale (sodio): Può aumentare la pressione sanguigna e aggravare il danno renale.
  • Carenza di nutrienti essenziali: Un’alimentazione sbilanciata può contribuire a deficit nutrizionali che stressano ulteriormente i reni.
 

Disidratazione:

  • Scarso apporto di liquidi: Una corretta idratazione è essenziale per aiutare i reni a filtrare e eliminare le tossine dal corpo.
 

Farmaci:

  • Uso improprio di farmaci: Alcuni farmaci, soprattutto gli anti-infiammatori non steroidei (FANS), possono danneggiare i reni se usati in modo sbagliato o per lunghi periodi.
 

Tossine Ambientali:

  • Esposizione a tossine: Sostanze chimiche nocive nell’ambiente, come antiparassitari, pesticidi e inquinanti, possono accumularsi e danneggiare i reni.
 

Condizioni di Salute:

  • Malattie sistemiche: Malattie come il diabete e l’ipertensione possono compromettere la funzione renale se non gestite correttamente.
  • Infezioni del tratto urinario: Possono aggravare o precipitare problemi renali se non trattate.

Età e Genetica:

  • Invecchiamento: I reni di un cane tendono a deteriorarsi con l’età, rendendo gli animali più anziani particolarmente suscettibili all’insufficienza renale.
  • Predisposizioni genetiche: Alcune razze o individui possono essere geneticamente più predisposti a problemi renali.
 

Controllo Veterinario Inadeguato:

  • Mancanza di monitoraggio regolare: Visitare regolarmente il veterinario può aiutare a identificare e gestire le prime fasi dell’insufficienza renale prima che peggiori.

Diete per cani con problemi ai reni

Gestire l’insufficienza renale nei cani attraverso una dieta appropriata è fondamentale. Qui di seguito esploriamo insieme diverse opzioni dietetiche, sia commerciali che casalinghe, che possono aiutare a supportare la salute renale del tuo cane.

Dieta Casalinga per Cani con Problemi Renali

Una dieta casalinga per cani con problemi renali deve essere formulata con l’assistenza di un veterinario nutrizionista per garantire che sia nutrizionalmente bilanciata.

Abbiamo già visto quali sono le caratteristiche dei cibi che vanno bene per i cani con problemi ai reni, li riprendiamo brevemente.

Tipicamente, questa dieta dovrebbe essere:

  • Bassa in Proteine ma di Alta Qualità: Usare proteine facilmente digeribili come uova, pollame cucinato senza pelle e carni magre.
  • Bassa in Fosforo: Evitare alimenti ricchi di fosforo come carni rosse e alcuni tipi di pesce.
  • Limitata in Sodio: Ridurre il sale per diminuire il rischio di ipertensione.
  • Supplementazione di Acidi Grassi Omega-3: Aggiungere olio di pesce per aiutare a ridurre l’infiammazione renale.
  • Idratazione Adeguata: Incoraggiare il consumo di liquidi attraverso brodi a basso contenuto di sodio o aumentando il contenuto di acqua nel cibo.
 

Insufficienza Renale del Cane e Dieta BARF

La dieta BARF (Biologically Appropriate Raw Food) per cani con insufficienza renale deve essere attentamente valutata, è di per se una dieta molto difficile, figuriamoci per cani con questi problemi.

  • Proteine Moderatamente Ridotte e di Alta Qualità: Scegliere parti magre di carne e ossa carnose (per il loro contenuto di fosforo controllato).
  • Verdure a Basso Fosforo: Includere verdure come zucchine e cavolfiore.
  • Controllo delle Porzioni: Assicurarsi che le porzioni siano appropriate per evitare sovraccarico renale.
 

Questa dieta non viene spesso consigliata per i cani con questi problemi!

Cibo Umido per Cani con Problemi Renali

Molti produttori offrono cibo umido formulato per supportare la salute renale, che è basso in proteine, fosforo e sale. Il cibo umido aiuta a mantenere l’idratazione, cruciale per cani con funzionalità renale ridotta.

Molto semplice, basta attenersi alle istruzioni e all’etichetta, il cibo umido è già formulato per questi tipi di problemi.

Cibo Secco per Cani con Problemi Renali

Esistono formulazioni specifiche di cibo secco per supportare i cani con insufficienza renale.

Marchi come Royal Canin Renal, Hill’s Prescription Diet k/d, e Purina Pro Plan Veterinary Diets NF Renal Function offrono cibo secco formulato per cani con problemi renali. Questi prodotti sono generalmente disponibili solo su prescrizione veterinaria, poiché è importante che un veterinario valuti il cane e determini il regime dietetico più appropriato.

Biscotti per Cani con Insufficienza Renale

Creare biscotti fatti in casa per cani con insufficienza renale può essere un ottimo modo per controllare gli ingredienti e assicurarsi che il tuo amico a quattro zampe riceva solo ciò che è sicuro e benefico per la sua salute.

Ecco una ricetta semplice e sicura:

Ti servirà:

  • Farina di riso integrale (una scelta migliore rispetto alle farine comuni per il basso contenuto di fosforo)
  • Purea di zucca (buona per la fibra e bassa in fosforo)
  • Mele tritate finemente (per dolcificare naturalmente i biscotti senza aggiungere zucchero)
  • Uova (fornisce proteine di alta qualità in quantità controllata)
  • Olio di oliva (fonte di grassi sani)
 

Come preparare i biscotti:

    1. Preriscalda il forno a 180°C (350°F).
    2. Mescola la farina di riso integrale e la purea di zucca in una ciotola grande. Aggiungi le mele tritate e mescola bene per combinare.
    3. Sbatti l’uovo in una ciotola separata e poi aggiungilo agli altri ingredienti. Aggiungi l’olio di oliva e mescola fino a ottenere un impasto omogeneo.
    4. Stendi l’impasto su una superficie leggermente infarinata fino a raggiungere uno spessore di circa 1 cm.
    5. Taglia l’impasto usando un taglia biscotti o un coltello per creare forme a piacere.
    6. Disponi i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno.
    7. Cuoci in forno per circa 20-25 minuti o fino a quando i biscotti non sono leggermente dorati e croccanti.
    8. Lascia raffreddare completamente i biscotti sulla teglia prima di servirli al tuo cane.
 

Omogeneizzati per Cani con Insufficienza Renale

Questi prodotti sono generalmente molto morbidi e formulati per essere poco aggressivi per i reni.

Ideali per cani con appetito ridotto a causa della loro condizione.

In conclusione, la gestione della dieta di un cane con problemi renali richiede un approccio attento e personalizzato, preferibilmente sotto la guida di un veterinario o un nutrizionista veterinario. È essenziale bilanciare tutti gli aspetti della dieta per minimizzare lo stress sui reni compromessi e migliorare la qualità di vita del cane.

Come Abbassare i Livelli di Azotemia e Creatinina nel Cane?

Per abbassare i livelli di azotemia e creatinina nei cani, indicatori comuni della funzionalità renale, è fondamentale seguire un approccio integrato che include modifiche alla dieta, gestione dell’idratazione, e trattamenti medici specifici.

Ecco alcune strategie efficaci:

La dieta gioca un ruolo cruciale nella gestione dei livelli di azotemia e creatinina, infatti deve essere:

  • Bassa in Proteine: Poche proteine e le oche devono essere di alta qualità in modo da ridurre la produzione di scorie azotate che i reni devono filtrare.
  • Bassa in Fosforo: Dieta a basso contenuto di fosforo per evitare l’accumulo di questo minerale, che può peggiorare la malattia renale. Ne abbiamo parlato molto bene a inizio articolo!
  • Limitata in Sodio: Aiuta a controllare la pressione sanguigna e a ridurre il rischio di ulteriori danni renali.
  • Ricca di Acidi Grassi Omega-3: Gli acidi grassi, come quelli trovati nell’olio di pesce, possono aiutare a ridurre l’infiammazione renale.
 

Mantenere una buona idratazione è essenziale:

Bisogna avere sempre disponibile acqua fresca e pulita; considera l’uso di fontanelle, le puoi anche trovare su Amazon, il continuo muoversi dell’acqua stimola il cane a bere più frequentemente.

Cibi Umidi: Integrare la dieta con cibi umidi può aiutare ad aumentare l’apporto idrico.

In alcuni casi, il veterinario può raccomandare trattamenti specifici per abbassare i livelli di azotemia e creatina:

  • Farmaci: Esistono farmaci che possono aiutare a gestire i sintomi dell’insufficienza renale e migliorare la funzionalità renale.
  • Terapie di Supporto: Come la terapia fluida somministrata per via sottocutanea per aiutare a mantenere l’idratazione e diluire le tossine nel sangue.
 

Il monitoraggio continuo della funzione renale è fondamentale:

  • Esami Regolari: Check-up regolari e analisi del sangue per monitorare i livelli di creatinina e azoto ureico nel sangue (BUN).
  • Valutazione del Progresso: Aggiustamenti periodici della dieta o del trattamento in base ai risultati degli esami e alla risposta del cane.
 

L’uso di integratori può supportare la funzione renale, integratori come:

  • Probiotici: Possono aiutare a ridurre la produzione di ammoniaca e altre tossine nel tratto intestinale.
  • Fosfati di Alluminio: Per legare il fosforo nell’intestino e ridurre la sua assorbimento, se prescritto dal veterinario.

Alcune modifiche nello stile di vita del cane possono supportare la salute generale e aiutare di conseguenza la malattia:

  • Esercizio Moderato: Aiuta a mantenere il tono muscolare e la salute generale senza sovraccaricare i reni.
  • Ambiente Tranquillo e Confortevole: Ridurre lo stress può aiutare a migliorare la qualità di vita del cane.
 

La gestione dei livelli di azotemia e creatinina richiede un approccio olistico e coordinato. È fondamentale lavorare a stretto contatto con il veterinario per sviluppare e modificare il piano di trattamento in base alle esigenze specifiche del tuo cane ed al suo andamento.

Articoli Correlati
Alimentazione e Tumore nei Cani: (Cibi Utili e Dannosi)
Pancreatite nel Cane e Alimentazione [Evita gli Errori]
Cane Epilettico e Alimentazione: [Cibi Sicuri e Cibi Nocivi]
Alimentazione e Comportamento del Cane: [Basta Stress]
Alimentazione Cucciolo di Cane: [Guida Definitiva 2024]
Insufficienza Renale nel Cane: [Cibi SI e NO]
Alimentazione del Cane con Diabete: [Cibi SI e NO]
Omega-3 e Omega-6 per il Cane: [I Cibi più Ricchi]
Carenza di Sali Minerali nel Cane: [Come Capirlo e Cosa Fare]
Vitamine Essenziali per i Cani: [Quali sono e Dove trovarle]
Fermenti Lattici al Cane: [Quando e Perchè]
Probiotici al Cane: (A Cosa Servono)
Diete per Cani (9 Piani Alimentari)
Cane Vegetariano: una Tendenza in Crescita, ma è Sicura?
Sensibilità Alimentare nei Barboncini: Allergia o Intolleranza?
Cibo Secco VS Cibo Crudo per Cani (Pro e Contro)
Alimentazione Casalinga per Cani: 7 Capitoli per iniziare
Dieta BARF per Cani: Guida Completa 2023
Diete Specifiche per Barboncino Toy con Problemi di Salute
Dieta per il Barboncino toy Anziano (Segreti Anti Invecchiamento)
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *