SoSi

I Cani possono Mangiare il DRAGON FRUIT?

Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2024

I cani possono mangiare il dragon fruit, questo frutto detto anche pitaya o frutto del drago è ricco di vitamin A e C, calcio magnesio e fibre. Ha solo 60kcal ma bisogna darlo con moderazione. Prima di dare il frutto del drago al cane bisogna lavarlo e togliere la buccia.

Oltre al frutto del drago ci sono 25 Frutti Benefici per i Cani, alcuni sicuramente non li hai mai sentiti, altri sono molto comuni e speciali. Se anche a te piace dare snack salutari e freschi al tuo cucciolo devi leggere assolutamente vederli tutti!

Sai come si preparare i dragon fruit per il tuo cane e quando invece bisogna assolutamente evitare questo frutto?

Iniziamo:

Capitoli

Il Dragon Fruit fa Bene al Cane

I cani possono mangiare il dragon fruit. il dragon fruit fa bene o fa male al cane

Il Dragon Fruit fa bene al cane, noto anche come pitaya, è sicuro e benefico per i cani se consumato con moderazione.

Questo frutto tropicale è ricco di vitamina C, calcio, ferro, antiossidanti e acidi grassi essenziali come gli omega-3, che possono supportare la salute generale del tuo cane, migliorando il sistema immunitario, la funzione cognitiva, la qualità della pelle e del pelo, e contribuendo alla salute delle ossa e al controllo del peso​.

Le varietà di Dragon Fruit, inclusi i frutti con polpa bianca, rosa, viola, o gialla, sono tutte sicure per il consumo canino. I semi del Dragon Fruit sono piccoli e morbidi, quindi non rappresentano un rischio di ostruzione.

Benefici e Valori Nutrizionali del frutto del drago

Il Dragon Fruit, o pitaya, è noto non solo per il suo aspetto esotico ma anche per i suoi numerosi benefici nutrizionali.

Con soli 60 calorie per 100 grammi, questo frutto offre una varietà di vitamine e minerali essenziali per la salute generale.

I cani possono mangiare il dragon fruit. Ecco una panoramica dei principali valori nutrizionali e benefici del frutto del drago:

Benefici del dragon fruit sui Cani

  • Salute Cardiovascolare: Gli antiossidanti presenti nel Dragon Fruit possono contribuire a migliorare la salute cardiovascolare riducendo i livelli di colesterolo “cattivo” LDL e potenzialmente diminuire il rischio di attacchi cardiaci e ictus.
  • Supporto al Sistema Immunitario: Ricco di vitamina C, il Dragon Fruit aiuta a rafforzare il sistema immunitario proteggendo il corpo da germi, batteri e radicali liberi.
  • Digestione e Salute Intestinale: Grazie al suo contenuto di fibre, favorisce una digestione sana e può prevenire la costipazione.
  • Prevenzione del Cancro: Contiene lycopene, un potente antiossidante, che può ridurre le cellule cancerogene nel corpo.
  • Gestione del Diabete: La fibra aiuta le persone con diabete di tipo 2 a sentirsi più sazi per più tempo e a normalizzare i livelli di zucchero nel sangue.
  • Salute della Pelle: Il Dragon Fruit può contribuire a ridurre macchie d’età, rughe, pelle secca e acne grazie alla vitamina C e agli antiossidanti.
  • Riduzione dell’Infiammazione: Proprietà anti-infiammatorie che possono offrire sollievo da condizioni come l’artrite reumatoide.
 

Valori Nutrizionali del frutto del drago (per 100g)

    • Calorie: Circa 60
    • Fibre: 2.9g 
    • Calcio: 18mg 
    • Vitamina A: 59 unità internazionali (IU) 
    • Magnesio: 40mg 
    • Vitamina C: 2.5mg 
    • Ferro: 0.74mg 
    • Proteine: 1.2g 

Quanto frutto del drago può mangiare il cane?

Per un cane, la quantità raccomandata di frutto del drago (Dragon Fruit) da offrire come trattamento è piccola e dovrebbe essere limitata a 2-3 cucchiaiate o cubetti della dimensione di un dado per volta​​.

Questa quantità consente al tuo cane di godere dei benefici nutrizionali del frutto senza incorrere in potenziali problemi digestivi che possono sorgere da un consumo eccessivo.

Quando introduci il Dragon Fruit o qualsiasi nuovo alimento nella dieta del tuo cane, è importante procedere con cautela.

Inizia con una quantità molto piccola per vedere come reagisce il sistema digestivo del tuo animale.

Se non ci sono reazioni avverse dopo le prime 24 ore, come disturbi gastrointestinali o allergici, puoi considerare di offrirlo come snack occasionale e in moderazione.

Ricorda sempre di rimuovere la buccia del Dragon Fruit e di servire solo la polpa, visto che la buccia può essere difficile da digerire per i cani.

E, come sempre, quando in dubbio o se il tuo cane ha condizioni di salute particolari, consulta il veterinario prima di introdurre nuovi alimenti nella sua dieta.

Ricette a base di dragon fruit per i Cani

Integrare il Dragon Fruit nella dieta del tuo cane può essere un modo divertente e salutare per variare i suoi snack, considerando sempre che dovrebbe essere dato in moderazione.

Ecco alcune idee per preparare gustosi trattamenti a base di Dragon Fruit per il tuo amico a quattro zampe:

Cubetti di Dragon Fruit Congelati

Una delle maniere più semplici per offrire il Dragon Fruit al tuo cane è congelarlo. Taglia semplicemente la polpa in cubetti o forme divertenti adatte alla bocca del tuo cane e congela. Questi possono essere un ottimo spuntino rinfrescante durante i mesi caldi.

Mash di Dragon Fruit

Puoi pure schiacciare la polpa del Dragon Fruit con una forchetta fino a ottenere una consistenza di purea. Questa può essere aggiunta al cibo abituale del tuo cane come un supplemento nutrizionale. È anche un modo facile per i cani anziani o con problemi dentali di godere dei benefici di questo frutto.

Frullato di Dragon Fruit e Banana

Crea un semplice frullato mescolando la polpa di Dragon Fruit con Banana e un po’ d’acqua. Assicurati che sia ben liquido per evitare problemi di digestione. La Banana aggiungerà dolcezza naturale e fibre extra, ma ricorda di servire solo una piccola quantità di questo frullato al tuo cane come trattamento speciale.

Insalata di Frutta

Unisci cubetti di Dragon Fruit con altre frutte sicure per cani, come Mela (senza semi) e Anguria (senza semi), per una fresca insalata di frutta. Assicurati di tagliare tutto in pezzi piccoli per evitare il rischio di soffocamento e limita la quantità servita per mantenere basso l’apporto calorico.

Il dragon fruit fa Male ai Cani?

I cani possono mangiare il Dragon Fruit. Il Dragon Fruit, in generale, non fa male ai cani se consumato con moderazione e preparato correttamente (ovvero senza la buccia e i semi piccoli che però non sono tossici)​​.

Tuttavia, ci sono alcune situazioni in cui potrebbe non essere l’ideale per tutti i cani.

Quando il dragon fruit fa male al cane:

  1. Allergie: Anche se rare, alcuni cani potrebbero sviluppare reazioni allergiche al Dragon Fruit. Se noti sintomi come prurito, eruzioni cutanee, difficoltà respiratorie o altri segni di disagio dopo aver mangiato il frutto, smetti di darglielo e consulta il veterinario.

  2. Problemi Digestivi: Sebbene il contenuto di fibre del Dragon Fruit possa essere benefico, un eccesso può causare problemi digestivi come diarrea o costipazione in alcuni cani​​. È importante introdurre questo frutto (e qualsiasi nuovo cibo) gradualmente nella dieta del tuo cane per monitorare come reagisce.

  3. Consumo Eccessivo: Come con qualsiasi trattamento, il consumo eccessivo di Dragon Fruit può portare a problemi di salute, inclusi aumento di peso e squilibri nutrizionali. I cani hanno bisogno di una dieta equilibrata, e i trattamenti dovrebbero costituire solo una piccola percentuale del loro apporto calorico giornaliero.

  4. Frutti Non Adatti: Assicurati di offrire solo la polpa del Dragon Fruit al tuo cane e di evitare la buccia, che può essere difficile da digerire e potenzialmente causare un blocco intestinale.

Alternative al Frutto del Drago per i Cani

I cani possono mangiare il dragon fruit. Esistono però moolte alternative salutari in commercio.

Diamo un’occhiata più da vicino a papaya, ananas, kiwi e cocco:

Papaya: La Papaya è un frutto tropicale ricco di vitamine A, C e E, oltre a contenere antiossidanti, che aiutano a migliorare la salute del sistema immunitario e la digestione nei cani. È importante rimuovere i semi della papaya prima di darla al tuo cane, poiché possono essere tossici. La papaya può essere servita in piccoli pezzi come dolcetto occasionale​​​​.

Ananas: L’Ananas è un’altra ottima opzione per i cani, ricco di vitamina C e bromelina, un enzima che aiuta a migliorare la digestione delle proteine. Questo frutto può anche contribuire a ridurre l’infiammazione e a migliorare la salute immunitaria. Dovresti servire solo la polpa fresca dell’ananas al tuo cane, evitando la buccia dura e il torsolo centrale che possono causare ostruzioni intestinali​​​​.

Kiwi: Il Kiwi è un frutto ricco di vitamine C e K, oltre a potassio e fibre, che possono beneficiare la salute del tuo cane. Tuttavia, a causa del suo alto contenuto di fibre, dovrebbe essere offerto con moderazione per evitare problemi di stomaco. Assicurati di pelare il kiwi prima di darlo al tuo cane per evitare problemi con la pelliccia esterna fibrosa​​​​.

Cocco: Il Cocco fornisce numerosi benefici per la salute dei cani, inclusi acidi grassi medi a catena che possono aiutare con problemi di pelle, pelo e digestione. Puoi offrire al tuo cane cocco fresco o acqua di cocco in piccole quantità. Tuttavia, evita prodotti a base di cocco zuccherati o trasformati, e ricorda che l’olio di cocco deve essere usato con cautela a causa dell’alto contenuto calorico.

Articoli Correlati
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.