SoSi

Yogurt ai Cani: Guida Completa sui Benefici e Dosi Consigliate

Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2024

Yogurt ai Cani, ecco per te una Guida super completa.

Lo Yogurt fa bene ai cani, ricco di probiotici, sali minerali come il calcio e proteine. Meglio evitare quelli dal 5% in su di grassi, quelli zuccherati e quelli aromatizzati. Attenzione al lattosio, non tutti i cani lo tollerano e spesso può causare problemi intestinali o gas.

Insomma esistono un sacco di variabili.

Oltre allo yogurt, ci sono tantissimi formaggi. Vuoi scoprire, Adesso, se il formaggio che Ami potrebbe essere un Tabù Pericoloso per il tuo cane?

Clicca qui, questo articolo l’ho scritto proprio per Te! Formaggi ai Cani: (Ecco la Verità)

Capitoli

Posso Dare lo Yogurt al Cane? Benefici Nutrizionali e Precauzioni

Yogurt al cane fa bene, meglio yogurt magro, lo yogurt greco o lo yogurt senza lattosio per il cane?

Si, i cani possono mangiare lo yogurt.

Ci sono però alcune importanti considerazioni da fare. Lo yogurt può offrire benefici nutrizionali ai cani, ma ci sono anche rischi potenziali e precauzioni da tenere in considerazione.

In più parlare di yogurt è tropo generico, esistono moltissimi yogurt in commercio, bianco, greco, alla frutta, fermentato ecc…

Entriamo nel vivo:

Lo yogurt fa bene al cane. Benefici Nutrizionali dello Yogurt per i Cani

Probiotici: Lo yogurt è una fonte di batteri benefici, che possono aiutare la digestione del cane.

Ecco una lista degli yogurt con più probiotici per i cani:

  1. Kefir
  2. Yogurt Regolare bianco
  3. Yogurt Greco
  4. Skyr
  5. Yogurt Francese
  6. Yogurt Australiano
  7. Yogurt Senza Lattosio
  8. Yogurt a Base Vegetale
 
Il Kefir, a base di latte fermentato contiene più probiotici rispetto a qualsiasi altro tipo di yogurt, con fino a 61 ceppi diversi di microbi.
 
È tipicamente meno denso e più acidulo rispetto allo yogurt tradizionale, non a tutti i cani piace.
 
Nell’articolo Kefir al Cane vado a toccare tutti i benefici ed i pericoli.
 

Calcio e Proteine: Lo yogurt naturale, a basso contenuto di grassi o senza grassi, è un’eccellente fonte di calcio e proteine, essenziali per ossa e muscoli forti.

Lo Yogurt Greco è particolarmente benefico a causa del suo contenuto più elevato di proteine e effetti probiotici.

È importante scegliere varietà non zuccherate e prive di additivi.

Quanto Yogurt Possono Mangiare i Cani?

  1. Per Cani di Piccola Taglia: Circa una cucchiaino di yogurt al giorno è solitamente sufficiente.

  2. Per Cani di Taglia Media: Da 2 a 5 cucchiai di yogurt al giorno possono essere una quantità sicura.

  3. Per Cani di Grande Taglia: Anche 100 grammi al giorno possono essere tollerati.

La Moderazione è la Chiave, leccornie, inclusi lo yogurt, non dovrebbero superare il 10% dell’apporto calorico totale del cane.

Le dosi di yogurt, come hai visto, variano a seconda della taglia, del peso, del livello di attività e dello stato di salute del cane.

Lo yogurt però spesso è messo anche nella dieta normale di un cane.

Come per esempio nelle rivisitazioni delle diete BARF dove viene aggiunto yogurt greco o yogurt bianco fermentato come il kefir 100% naturale e senza zuccheri ne conservanti.

La dieta BARF nasconde molte insidie, è però molto interessante, ne parlo meglio in un articolo specifico: Dieta BARF per Cani.

Quando lo Yogurt fa male al cane

Lo yogurt può fare male ai cani, esistono intolleranze e sensibilità alimentari diffuse e spesso difficili da identificare.

Ho creato per questo una guida super specifica a riguardo: Sensibilità Alimentare nei Barboncini

Quando lo yogurt è tossico per i cani:

Intolleranza al Lattosio: Molti cani sono intolleranti al lattosio, specialmente dopo la fase di cucciolo.

Alto Contenuto di Grassi e Zuccheri: Il consumo regolare di yogurt, specialmente quelli ad alto contenuto di grassi e zuccheri, può portare all’obesità, pancreatite e il diabete.

Dolcificanti Artificiali: Lo xilitolo, un comune dolcificante in alcuni yogurt, è tossico per i cani e può causare insufficienza epatica. 

Yogurt Aromatizzato: Spesso contengono zuccheri aggiunti e dolcificanti artificiali, che possono essere dannosi per i cani.

Andiamo nel dettaglio:

Yogurt ai Cani, intolleranza al Lattosio

Lo yogurt, pur essendo un alimento non tossico per i cani, può causare problemi digestivi a causa del lattosio presente.

La maggior parte dei cani, superata la fase di cucciolo, ha difficoltà a digerire il lattosio, uno zucchero presente nel latte e nei derivati lattieri.

Questa difficoltà è dovuta alla mancanza dell’enzima lattasi, necessario per scindere il lattosio in zuccheri semplici utilizzabili dall’organismo.

La mancata digestione del lattosio può causare sintomi come gas, diarrea e vomito nei cani​​.

Attenzione al Contenuto di Grassi e Dolcificanti Artificiali nello yogurt

Anche il contenuto di grassi nello yogurt può essere una preoccupazione.

L’eccesso di grassi nella dieta di un cane può aumentare il rischio di obesità e pancreatite, una seria condizione medica caratterizzata da infiammazione del pancreas.

Inoltre, alcuni yogurt contengono dolcificanti artificiali come il xilitolo, che è tossico per i cani e può causare insufficienza epatica​​.

Quindi quando leggete yogurt alla fragola o yogurt al cocco attenzione, sempre meglio evitarli e andare sul sicuro con i normalissimi yogurt bianchi.

Yogurt Greco: Un’Opzione Migliore per il tuo cane

Il yogurt greco è spesso considerato una scelta migliore rispetto ad altri tipi di yogurt, in quanto è più naturale e proteico, con un contenuto di lattosio e grassi inferiore.

Certo, esistono vari tipi, noi ora stiamo parlando di quello bianco non aromatizzato e con lo 0% o massimo 2-5% di grassi.

È ricco di nutrienti essenziali come calcio, proteine e probiotici, che possono apportare benefici alla salute del cane.

Tuttavia, anche il yogurt greco deve essere somministrato con moderazione e con un parere del veterinario alla base di tutto.

Yogurt per Cani con Stitichezza o Diarrea

Yogurt per Cani con Stitichezza

  • Potenziali Benefici: Lo yogurt con probiotici vivi può aiutare a bilanciare la flora intestinale, aiutando nella stitichezza.
 
  • Considerazioni: Assicurati che lo yogurt sia naturale, senza zuccheri o dolcificanti aggiunti, soprattutto xilitolo, che è tossico per i cani.
 
  • Consultazione Veterinaria: Prima di utilizzare lo yogurt per trattare la stitichezza, è consigliabile consultare un veterinario per confermare che sia appropriato per il tuo cane, in quanto la stitichezza può essere sintomo di problemi di salute sottostanti che richiedono attenzione medica.
 

Yogurt per Cani con Diarrea

  • Uso Cautelativo: Mentre lo yogurt con probiotici può aiutare a ristabilire l’equilibrio intestinale, non è sempre consigliabile per cani con diarrea, soprattutto se la causa è sconosciuta.
 
  • Intolleranza al Lattosio: Molti cani sono intolleranti al lattosio, e prodotti lattiero-caseari come lo yogurt possono aggravare la diarrea.
 
  • Alternativa Probiotica: Per cani con diarrea, potrebbe essere più sicuro usare un integratore probiotico specifico per cani, previa consultazione veterinaria.
 
  • Controllo Veterinario: Se il tuo cane soffre di diarrea, è importante consultare un veterinario per determinare la causa e il trattamento adeguato. La diarrea può essere sintomo di condizioni di salute più gravi.

Ricetta Yogurt Naturale Fatto in Casa per Cani

Ingredienti

  • 1 litro di latte (meglio se a basso contenuto di grassi per evitare problemi digestivi)
  • 2-3 cucchiai di yogurt naturale come starter (assicurati che contenga colture vive e attive e sia privo di zuccheri o dolcificanti aggiunti)
 

Attrezzature

  • Pentola
  • Termometro da cucina
  • Contenitore con coperchio per l’incubazione dello yogurt (come un thermos o una pentola di terracotta)
  • Asciugamano o coperta per mantenere il calore
 

Istruzioni

  1. Riscaldare il Latte: Versa il latte in una pentola e riscalda a fuoco medio-basso. Usa il termometro da cucina per monitorare la temperatura. Riscalda il latte fino a circa 82°C, poi spegni il fuoco.

  2. Raffreddare il Latte: Lascia raffreddare il latte fino a circa 43°C. Questa è la temperatura ideale per la fermentazione dei batteri dello yogurt.

  3. Aggiungere lo Yogurt Starter: Una volta che il latte si è raffreddato alla temperatura corretta, aggiungi 2-3 cucchiai di yogurt starter e mescola bene.

  4. Incubare lo Yogurt: Versa il mix di latte e yogurt in un contenitore adatto per l’incubazione. Chiudi bene il contenitore.

  5. Mantenere il Calore: Avvolgi il contenitore in un asciugamano o una coperta per mantenere il calore. Lascia che lo yogurt fermenti per circa 8-12 ore. Durante questo tempo, i batteri trasformeranno il latte in yogurt.

  6. Controllare la Consistenza: Dopo 8-12 ore, controlla lo yogurt. Se ha raggiunto una consistenza densa e cremosa, è pronto.

  7. Raffreddare lo Yogurt: Metti lo yogurt in frigorifero per alcune ore prima di servirlo. Questo passaggio permette allo yogurt di addensarsi ulteriormente e di sviluppare il sapore.

  8. Conservazione: Lo yogurt può essere conservato in frigorifero per circa 1-2 settimane.

Note

  • Porzioni per il Cane: Ricorda di servire lo yogurt al cane in quantità moderate. Come regola generale, lo yogurt non dovrebbe costituire più del 10% dell’apporto calorico giornaliero del cane.
  • Monitora la Reazione del Cane: Osserva come il tuo cane reagisce allo yogurt, specialmente se è la prima volta che lo consuma. Se noti sintomi di disturbi digestivi, smetti di darglielo e consulta il veterinario.
Articoli Correlati
Formaggi ai Cani: (Ecco la Verità!)
Il Cane può mangiare la Philadelphia?
Provola al Cane (Errori da Evitare)
Ricotta al Cane: Sì o No
Yogurt ai Cani: Guida Completa sui Benefici e Dosi Consigliate
Mozzarella al Cane: Quando è Sicuro e Quando Evitarla
Burro al Cane: Rischi e Benefici
Latte di Soia al Cane: Benefici Nascosti
Latte ai Cani: Verità e Miti Svelati
kefir al Cane: Il Segreto dei Batteri Buoni
Grana al Cane (Guida ai Formaggi Stagionati per i Cani)
Gorgonzola ai Cani: è veramente una scelta Sicura?
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *