SoSi

La Carne di Cavallo fa Bene ai Cani?

Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2024

La carne di cavallo fa bene ai cani?

La carne di cavallo fa bene ai cani, questa carne rossa è povera di grassi, ed è ipocalorica. Ricca di ferro e omega-3 raramente causa intolleranze ed allergie e può essere mangiata cotta o cruda. Un cane ne può mangiare circa 20-30 g per Kg di peso corporeo al giorno.

Se ti piace integrare la dieta del tuo cane con alimenti freschi e genuini questa Guida Definitiva sulle Carni che può mangiare il cane fa al caso tuo!

La carne di cavallo è meglio cotta o cruda? Quando invece è meglio evitare questo tipo di carne?

Scopriamolo insieme:

Capitoli

Perchè la Carne di Cavallo fa Bene al Cane

carne di cavallo al cane. ilò cane può mangiare la carne di cavallo, fa bene la carne di cavallo al cane?

Il cane può mangiare carne di cavallo, questa carne offre numerosi benefici per la salute dei cani, rendendola un’ottima scelta alimentare per i nostri amici a quattro zampe, in particolare per quelli con esigenze dietetiche specifiche come le allergie.

Ecco un riepilogo dei principali vantaggi basati su fonti attendibili:

  • Bassa Probabilità di Allergie: La carne di cavallo è raramente associata a reazioni allergiche nei cani, a differenza di altre proteine più comuni come il pollo o il maiale. Ciò la rende particolarmente adatta per cani con intolleranze o allergie alimentari​​.

  • Ricca di Nutrienti: Questo tipo di carne è noto per il suo elevato contenuto proteico, essenziale per il supporto del sistema immunitario e la crescita. È inoltre una fonte ricca di ferro, che gioca un ruolo cruciale nel trasporto dell’ossigeno ai tessuti e contribuisce alla salute muscolare​​.

  • Benefici per la Salute: La carne di cavallo contiene un’alta concentrazione di acidi grassi Omega-3, benefici per ridurre i livelli di colesterolo e trigliceridi, offrendo una protezione contro l’aterosclerosi e i fenomeni trombotici​​.

  • Ideale per Cani Attivi: Essendo una delle poche carni che contengono glicogeno (zucchero), è particolarmente raccomandata per cani attivi o sportivi, poiché aiuta a ripristinare la riserva di zuccheri utilizzati durante l’attività fisica​​.

Nonostante i suoi numerosi vantaggi, è importante assicurarsi che la carne di cavallo provenga da fonti affidabili e sia lavorata in condizioni igieniche.

Inoltre, sempre consigliabile consultare un veterinario prima di apportare significative modifiche alla dieta del proprio cane, soprattutto se ha esigenze dietetiche particolari o condizioni di salute preesistenti​​.

Carne di Cavallo per Cani Intolleranti

La carne di cavallo fa bene ai cani, le allergie alimentari nei cani si manifestano comunemente con sintomi cutanei (come prurito, irritazioni, o infezioni della pelle e delle orecchie) o disturbi digestivi (come vomito e diarrea).

Le proteine sono spesso le colpevoli più comuni delle allergie alimentari, con ingredienti comuni come il pollo, il manzo, le uova di pollo, la soia e il glutine di frumento che figurano tra gli allergeni più frequenti​​​​.

Per diagnosticare un’allergia alimentare, i veterinari raccomandano spesso una dieta di eliminazione, che consiste nell’alimentare il cane con un cibo che non contenga nessuno degli ingredienti a cui il cane ha mangiato in precedenza, per un periodo di otto a dodici settimane.

Se i sintomi dell’allergia si risolvono durante questo periodo, ciò suggerisce che l’allergia è effettivamente legata al cibo. Successivamente, si reintroduce il cibo sospetto per confermare l’allergia​​.

La carne di cavallo viene spesso usata come alternativa per la necessità di trovare fonti proteiche che il cane non ha mai consumato in precedenza, riducendo così il rischio di reazioni allergiche.

La carne di cavallo potrebbe quindi essere un’opzione valida per cani con allergie alimentari, soprattutto se sono già stati esposti alle fonti proteiche più comuni.

Quanta carne di Cavallo può mangiare un Cane

La carne di cavallo fa bene ai cani, per determinare quanta carne di cavallo il tuo cane può mangiare, possiamo fare riferimento alle linee guida generali per l’alimentazione dei cani con carne.

Quanta carne di cavallo può mangiare un cane?

Per i cuccioli, si consiglia una quantità giornaliera di 20-30 grammi di carne di cavallo per chilogrammo di peso corporeo. Per i cani adulti o anziani, la dose raccomandata è di 15-20 grammi di carne per chilogrammo di peso.

Il cane può mangiare carne di cavallo. Tuttavia, è importante considerare che queste dosi sono indicative e possono variare in base alle esigenze nutrizionali specifiche del tuo cane, come il livello di attività, la salute generale e altre condizioni particolari.

Carne di Cavallo al Cane Cotta o Cruda

Abbiamo visto che la carne di cavallo fa bene ai cani. La decisione di alimentare il tuo cane con carne di cavallo cruda o cotta dipende da vari fattori, come i benefici per la salute, i rischi potenziali e le preferenze personali.

La dieta a base di cibo crudo per cani guadagna popolarità tra i proprietari di animali domestici che cercano alternative al cibo processato, sostenendo che possa portare a un miglioramento della salute generale, e un aumento di energia.

Tuttavia, presenta anche dei rischi maggiori per quanto riguarda le malattie trasmesse dagli alimenti, come le infezioni batteriche, e può essere più costosa e meno comoda rispetto al cibo cotto. 

La cottura che elimina molti dei patogeni presenti nella carne di cavallo cruda. Il cibo cotto, fresco, umido o secco, è tipicamente formulato per soddisfare le esigenze nutrizionali dei cani ed è disponibile in varie forme, quindi rimane sempre il preferito dalla maggior parte dei padroni.

Entrambi i tipi di dieta hanno i loro vantaggi e svantaggi. Le diete crude possono portare a un sistema immunitario più forte, maggiore longevità, e minori allergie alimentari, ma comportano un alto rischio di contaminazione da batteri patogeni e possono causare squilibri o carenze nutrizionali se non bilanciate correttamente.

La carne di cavallo cotta è più facile da conservare e preparare, riduce il rischio di contaminazione batterica e può fornire una nutrizione adeguata​​.

Macinato di Cavallo per Cane

Il macinato di cavallo è un’ottima fonte di nutrienti per il tuo cane, offrendo benefici significativi grazie alle sue proprietà nutrizionali uniche.

Questo tipo di carne è particolarmente ricca di proteine di elevato valore biologico, contenendo tutti gli aminoacidi essenziali che il cane non può sintetizzare da solo.

È anche un’ottima fonte di vitamine del gruppo B, essenziali per vari processi metabolici nel corpo del cane​​.

Dal punto di vista energetico, 100 grammi di carne di cavallo macinata forniscono circa 145 Kcal, simili ai valori della carne bovina, ma con un contenuto di lipidi significativamente inferiore, rendendola una scelta magra e salutare.

La carne di cavallo macinata contiene anche minerali importanti come ferro, fosforo, potassio e zinco, che supportano la salute del sangue, delle ossa e del sistema immunitario​​.

La Carne di Cavallo fa Male al Cane? Quando?

La carne di cavallo fa bene ai cani. Tuttavia, ci sono alcune circostanze in cui il consumo di carne di cavallo potrebbe non essere consigliato o potrebbe necessitare di cautela.

La carne di cavallo fa male al cane, vediamo quando:

  1. Allergie o Intolleranze Alimentari: Anche se è raro, alcuni cani potrebbero sviluppare allergie o intolleranze verso specifici tipi di carne, inclusa quella di cavallo. I sintomi di un’allergia alimentare possono includere prurito, dermatiti, perdita di pelo, e problemi digestivi come vomito o diarrea​​.

  2. Qualità della Carne: La sicurezza della carne di cavallo, come per ogni altra carne, dipende dalla sua provenienza e dal modo in cui è stata trattata prima del consumo. La carne dovrebbe provenire da fonti affidabili, essere fresca e correttamente conservata per evitare il rischio di contaminazione batterica​​​​.

  3. Modalità di Preparazione: Sebbene alcuni proprietari scelgano di alimentare i loro cani con diete a base di carne cruda (dieta BARF), è essenziale essere consapevoli del rischio di batteri come Salmonella e E. coli, che possono essere presenti in carne cruda non trattata correttamente. La cottura può ridurre significativamente questo rischio, ma è importante non cuocere la carne a temperature eccessivamente alte per evitare la formazione di composti nocivi​​​​.

  4. Equilibrio Nutrizionale: Un’alimentazione equilibrata è fondamentale per la salute del cane. Anche se la carne di cavallo può essere un’ottima fonte di nutrienti, non dovrebbe essere l’unico componente della dieta del cane. È importante che la dieta includa una varietà di alimenti per garantire un apporto bilanciato di tutti i nutrienti necessari​​​​.

Carne di Cavallo e diarrea nel Cane

La carne di cavallo può causare diarrea nel cane se introdotta bruscamente nella dieta, a causa di un’intolleranza o allergia alimentare, o se il cane ne mangia troppa oppure consuma carne di cavallo non preparata adeguatamente.

È importante cambiare l’alimentazione del cane gradualmente per permettere al sistema digestivo di adattarsi.

In caso di diarrea, può essere necessario sospendere l’alimentazione per 24 ore e poi reintrodurre gradualmente una dieta blanda prima di ritornare alla dieta regolare, evitando gli ingredienti che hanno causato il problema.

Alternative alla Carne di Cavallo per il Cane

La carne di cavallo fa bene ai cani, se però preferisci avere delle alternative per variare la dieta del tuo cane sei nel posto giusto!

Esploriamo i benefici nutrizionali delle alternative alla carne di cavallo per i cani:

  • Manzo: Ricco di proteine e ferro, essenziale per il trasporto dell’ossigeno e il supporto del sistema immunitario.
  • Cervo: Carne magra con elevato contenuto proteico; ideale per cani con sensibilità alimentari o allergie.
  • Pollo: Facilmente digeribile, fornisce proteine di alta qualità e grassi essenziali per l’energia e la salute della pelle.
  • Maiale: Anche se deve essere ben cotto per evitare rischi sanitari, è una buona fonte di vitamine B e proteine.
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.