SoSi

Carne di Maiale al Cane: Una scelta Saggia?

cane che guarda un maiale

Carne di Maiale al Cane, è una scelta sicura?

I cani possono mangiare carne di maiale, ma è importante considerare sia i pro che i contro. Tra i vantaggi, la carne di maiale è nutriente, ricca di proteine, vitamine B, ferro e selenio. È anche facile da digerire e contiene creatina e taurina, fondamentali per il cuore e i muscoli.

Tuttavia, ci sono alcuni svantaggi: la carne cruda di maiale può essere pericolosa a causa di germi nocivi come la Salmonella e i Trichinella.

Inoltre, alcuni cani possono essere allergici alla carne di maiale, sebbene sia raro. È essenziale cuocere bene la carne di maiale, farla bollita o lessa e non affidarsi ad essa come unica fonte alimentare.

Oltre al maiale il cane può mangiare 11 tipi di Carne, se anche a te piace integrare la dieta del tuo cucciolo con cibi frechi e sicuri la Guida Completa alla Carne per il Cane fa al caso tuo!

Per cani allergici al maiale, esistono alternative come pollo, pesce, agnello, cervo o una dieta vegetale.

Iniziamo!!

Capitoli

Carne di maiale al Cane: pro e contro!

I Cani possono mangiare Carne di Maiale? 

Si, i cani possono mangiare carne di maiale e questi sono i pro ed i contro:

Pro:

  1. Nutriente: Ricca di proteine, vitamine B, ferro e selenio. Bene per muscoli e salute.

  2. Facile da Digerire: Più tenera di altre carni, buona per cani con stomaco delicato.

  3. Buona per Cuore e Muscoli: Contiene creatina e taurina, importanti per il cuore e i muscoli.

Contro:

  1. Rischio di Germi: Se cruda, può avere germi pericolosi. Cuocere sempre bene.

  2. Allergie Possibili: Alcuni cani potrebbero non tollerarla. Stare attenti.

  3. Bisogno di Variazione: Non deve essere l’unico cibo. Mescolare con altri alimenti.

Sai quanto maiale può mangiare un cane al giorno? Faranno male le crocchette di maiale per i cani?

Vediamolo insieme:

Quindi i cani possono mangiare carne di maiale, ma parliamo meglio dei pro ed i contro di dare carne di maiale al cane:

Pro e benefici della Carne di Maiale al Cane 

Alto Valore Nutrizionale: La carne di maiale è ricca di proteine, vitamine del gruppo B, ferro e selenio. Questi nutrienti sono vitali per la salute muscolare, il sistema immunitario e il benessere generale del cane.

Maggiore Digeribilità: Grazie alla struttura delle sue fibre muscolari, la carne di maiale è più tenera e digeribile rispetto ad altre carni come il manzo. Questo aspetto la rende particolarmente adatta per cani con sensibilità digestive.

Contenuto Benefico di Creatina e Taurina: La carne di maiale contiene creatina e taurina, due composti importanti per la salute cardiaca e muscolare dei cani.

I Contro della Carne di Maiale per i cani

Rischio di Patogeni: La carne di maiale cruda può contenere patogeni come Salmonella e Trichinella. È fondamentale cuocere bene la carne per prevenire il rischio di infezioni.

Potenziale per Allergie o Intolleranze: Alcuni cani possono essere allergici o intolleranti alla carne di maiale. È necessario monitorare attentamente la reazione del cane e consultare un veterinario in caso di segni di intolleranza.

Equilibrio Nutrizionale: Sebbene ricca di nutrienti, la carne di maiale non dovrebbe essere l’unico componente della dieta del cane. È importante integrare anche altre fonti di proteine e nutrienti per garantire un’alimentazione equilibrata.

Strategie per l’Integrazione Sicura e Benefica

Consultazione Veterinaria: Prima di introdurre la carne di maiale nella dieta, è consigliato consultare un veterinario per valutare le esigenze nutrizionali specifiche del cane.

Cottura Corretta: Per eliminare i rischi legati ai patogeni, la carne di maiale deve essere sempre ben cotta prima di essere servita al cane.

E quindi:

Quanto deve cuocere la carne di maiale?

La carne di maiale dovrebbe essere cucinata a una temperatura interna di 72°C.  Non preoccuparti, basta cuocerla per un minimo di 15 minuti in acqua e sei a posto, più il taglio è spesso e naturalmente più deve cuocere.

Introduzione Graduale: Se si da la carne di maiale per la prima volta, è importante farlo gradualmente per monitorare eventuali reazioni allergiche o digestive.

Scelta del Taglio: Preferire tagli magri e rimuovere il grasso per evitare problemi digestivi. Un ottimo taglio per il cane è la lonza di maiale.

La lonza di maiale è magra e quindi ha un ottimo rapporto proteine grassi, questo taglio è adatto per cani sedentari o sensibili ai cibi pesanti e troppo grassi.

Quanto Maiale dare al Cane?

La quantità di carne di maiale da dare al cane dipende da vari fattori, tra cui:

  • Taglia del Cane: Cani più grandi possono mangiare più carne di cani piccoli.
 
  • Età: Cuccioli e cani anziani potrebbero avere esigenze diverse.
 
  • Livello di Attività: Cani attivi possono avere bisogno di più proteine.
 
  • Salute Generale: Cani con problemi di salute possono avere esigenze dietetiche speciali.
 

Per un cane di taglia media, una porzione consigliata potrebbe essere intorno a 25-30 grammi per kg di peso al giorno, divisa in due pasti.

Per un cane più piccolo o meno attivo, la percentuale potrebbe essere inferiore, anche 10-15 grammi per kg di peso al giorno.

È importante che la carne di maiale sia solo una parte della dieta e non l’unico cibo. E che sia ben cotta, in acqua, senza olio o altri insaporitori.

Crocchette di Maiale per Cani

Le crocchette di maiale per cani fanno male?

La risposta è no, queste crocchette sono un opzione Comoda e Sicura. Le crocchette a base di maiale sono un’alternativa pratica e bilanciata, specialmente per chi non può preparare pasti casalinghi quotidianamente.

Assicurarsi che le crocchette siano di alta qualità e prive di additivi nocivi​​ o riempitivi.

Detto questo, ci sono invece cani che non tollerano il maiale e quindi anche le crocchette, ne parlo meglio verso la fine dell’articolo!

Carne di Maiale Cruda per i Cani

La carne di maiale cruda fa male ai cani?

Si, la carne cruda di maiale fa male al cane, ci sono moltissimi pericoli, alcuni di questi sono:

  • Salmonellosi: Pericolosa per i cani, con una mortalità del 10% in casi gravi, spesso derivante dalla carne di maiale.
 
  • Trichinellosi: Causata da vermi nematodi in carne infetta, spesso asintomatica in cani e gatti.
 
  • Pseudorabbia: Infezione virale molto pericolosa per cani e gatti, senza trattamenti curativi.
 
Una cottura adeguata è essenziale, bisogna Evitare di dare carne e frattaglie crude di maiale ai cani.
 
Ora:
carne cruda di maiale al cane

Carne di maiale cruda e rischio Salmonellosi nei Cani

La salmonellosi nei cani può essere fatale. Dare carne di maiale cruda al cane può causare molti problemi.

Si stima che circa il 10% dei cani con una forma grave della malattia possano morire. Infezioni in femmine incinte possono portare ad aborti spontanei o alla nascita di cuccioli morti​​.

Origine: Le infezioni da Salmonella sono al secondo posto tra le malattie a trasmissione alimentare in Europa, con un occhio di riguardo alla carne di maiale​​.

Contaminazione: Studi hanno rilevato che fino al 48% dei campioni di alimenti crudi per animali, inclusa la carne di maiale, sono risultati positivi alla salmonella, sottolineando la necessità di cautela nella scelta della carne cruda per i cani​​.

Altre Infezioni da Carne Cruda di Maiale

Trichinellosi: Questa malattia è causata dai vermi nematodi (Trichinella spp.), che possono infestare la muscolatura striata di mammiferi e uccelli.

I cani e i gatti spesso non mostrano sintomi evidenti, e le larve vengono scoperte accidentalmente tramite esami delle feci.

Pseudorabbia: Causata da un virus della famiglia herpesviridae, è particolarmente pericolosa per i cani , con principali segni clinici di natura neurologica.

Non esistono trattamenti curativi specifici per questa infezione, e i sintomi possono includere encefalomielite, paralisi della laringe e prurito intenso​​.

Misure Preventive, la cottura ed il congelamento

Cottura e Congelamento: Per evitare queste patologie, è raccomandato non dare carne e frattaglie crude di maiale al cane. La cottura distrugge larve e virus, serve un minuto a 100 gradi o 60 minuti a 60 gradi.

Congelare la carne a -15°C può combattere la Trichinellosi e a -18°C per la Pseudorabbia. Il congelamento prolungato elimina sia le larve sia il virus​​.

Alternative alla Carne di Maiale per Cani Allergici

L’allergia dei cani per la carne di maiale è molto rara, di solito sono più allergiche proteine come quella del manzo.

Rara ma non impossibile, le alternative possibili sono:

Pollo o Tacchino: proteine ipoallergeniche, digeribile, povero di grassi.

Pesce: ricco di omega-3, proprietà antinfiammatorie.

Agnello o Cervo: proteine nobili e nutrienti.

Dieta Vegetale: difficile da implementare ma ottima alternativa.

alternative alla carne di maiale, pesce, pollo, agnello e verdure

Proteine Alternative per Cani Allergici al Maiale

  1. Pollo o Tacchino: Spesso raccomandato come fonte di proteine ipoallergeniche per i cani con allergie. Il pollo è facilmente digeribile, povero di grassi e fornisce proteine magre per sostenere la muscolatura e la funzione immunitaria dei cani.

  2. Pesce: Diete a base di pesce, contenenti ingredienti come salmone o tonno, possono aiutare ad alleviare i sintomi associati alle allergie. Il pesce è ricco di acidi grassi omega-3 e altri composti fenolici, che possiedono proprietà antinfiammatorie.

  3. Pecora o Cervo: Potrebbero essere buone opzioni per cani senza avversioni specifiche a queste proteine. È importante riconoscere le sensibilità specifiche del proprio animale domestico per adeguare l’alimentazione di conseguenza.

  4. Dieta a Base Vegetale: Come alternativa alla carne tradizionale, le diete a base vegetale possono essere interessanti. Queste diete dovrebbero fornire proteine vegetali di alta qualità come soia o lenticchie per assicurare che il cane prospere senza compromettere la sua salute a causa di problemi allergici esistenti. Ne parlo molto approfonditamente sull’interessantissimo articolo del Cane Vegetariano

Carne di Maiale al cane nella Dieta BARF

La carne di maiale, come detto in precedenza è ricca di proteine e può essere una buona fonte di grassi, essenziale per l’energia.

È anche una fonte di vitamine del gruppo B e minerali come il ferro e lo zinco. C’è un però, nella dieta BARF la carne è cruda.

C’è un rischio di trasmissione di parassiti e batteri come la Salmonella e la Trichinella spiralis, quindi la carne di maiale cruda dovrebbe essere evitata o gestita con estrema cautela.

Solo con la cottura si è sicuri di eliminare tutti i patogeni ed i rischi. Se ti ha incuriosito la dieta BARF non puoi non leggere l’articolo sulla dieta BARF per Cani, è una guida super completa che ti aiuterà sicuramente.

Osso di maiale al Cane è sicuro?

Le ossa di maiale, sia crudi che cotti, possono facilmente frantumarsi quando masticati. Questo può causare pericoli di soffocamento, blocchi intestinali o danni all’esofago o agli organi interni.

Come tutti gli alimenti crudi, gli ossi di maiale possono portare batteri come la Salmonella, che può essere dannosa sia per il cane che per gli esseri umani nella famiglia.

La scelta di includere ossi di maiale nella dieta BARF del proprio cane deve essere fatta con cautela.

I rischi associati all’ingestione di ossi di maiale possono essere significativi, quindi è essenziale valutare attentamente e discutere con un veterinario prima di procedere.

Articoli Correlati
Carne di Tacchino al Cane [ATTENZIONE]
La Carne di VITELLO fa Male al Cane?
Carne di Pecora al Cane (Cosa Devi Sapere)
La Carne di Manzo fa Bene al Cane?
Carne di Cinghiale al Cane
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *