SoSi

Grana al Cane (Guida ai Formaggi Stagionati per i Cani)

Ultimo aggiornamento: 5 Gennaio 2024

Grana al Cane, in questo articolo capirai finalmente se i formaggi stagionati come il grana ed il parmigiano fanno bene o fanno male ai cani.

Il Grana Padano ed il Parmigiano Reggiano sono privi di lattosio, con una quantità di galattosio residuo inferiore a 0.01g per 100g. Quindi per i cani intolleranti al lattosio il grana ed il parmigiano fanno molto bene. Questi formaggi offrono proteine, calcio, vitamina A, acidi grassi essenziali e vitamine del complesso B.

Le quantità consigliate di Grana Padano variano in base alla taglia del cane, senza superare il 10% delle calorie giornaliere.

Vuoi scoprire, Adesso, se il formaggio che Ami potrebbe essere un Tabù Pericoloso per il tuo cane?

Clicca qui, questo articolo l’ho scritto proprio per Te! Formaggi ai Cani: (Ecco la Verità)

Sai quanto grana dare al cane?

Iniziamo:

Capitoli

Grana e Parmigiano: fanno male ai Cani?

Grana padano e parmigiano reggiano fanno bene al cane. formaggi stagionati al cane

Grana al Cane, meglio evitare? Ed il Parmigiano fa male ai cani?

Formaggi stagionati come Grana Padano e Parmigiano Reggiano hanno meno lattosio, rendendoli potenzialmente più tollerabili per cani con intolleranza al lattosio.

Il Grana Padano ed il Parmigiano possono essere molto grassi e ricchi di sodio.

Il rischio di allergie alimentari nei cani a questi formaggi esiste; sintomi includono prurito, disturbi digestivi, perdita di peso e cambiamenti comportamentali.

Questi formaggi stagionati non fanno male ai cani, ci sono però dei ma.

Ora ti spiego:

Tolleranza dei Cani ai Formaggi Stagionati come Grana Padano e Parmigiano Reggiano

I cani generalmente tollerano bene latte e formaggi, ma esistono alcune eccezioni.

Molti cani possono sviluppare allergie ai latticini, indipendentemente dall’età.

Tuttavia, è importante notare che i formaggi stagionati contengono livelli di lattosio inferiori rispetto al latte, il che potrebbe renderli più tollerabili anche per cani con intolleranza al lattosio.

Il Grana Padano ed il Parmigiano Reggiano sono due formaggi stagionati poveri di lattosio.

Per un cane intollerante al lattosio il Grana ed il Parmigiano vanno bene

I formaggi stagionati offrono proteine, calcio, vitamina A, acidi grassi essenziali e vitamine del complesso B, ma dovrebbero essere dati con moderazione.

Dare Grana al Cane vuol dire dare un formaggio nutriente però molto grasso e ricco di sodio.

Attenzione!

Rischio di Allergie Alimentari nei Cani ai Formaggi Stagionati

Nonostante il Parmigiano ed il Grana contengano meno lattosio rispetto ad altri formaggi, alcuni cani potrebbero non digerirlo adeguatamente, causando problemi intestinali, a volte anche gravi e persistenti.

In un cane allergico, il sistema immunitario reagisce eccessivamente e produce anticorpi contro sostanze che normalmente tollererebbe, solitamente contro proteine o carboidrati complessi presenti nel cibo.

I segni comuni di un’allergia alimentare al grana o al parmigiano includono prurito cutaneo, zampe, orecchie o disturbi digestivi come vomito o diarrea.

Possono verificarsi anche cambiamenti più sottili come iperattività, perdita di peso, mancanza di energia e persino aggressività.

Le proteine, in particolare quelle derivate da latticini, sono gli allergeni alimentari più comuni nei cani.

La diagnosi più accurata di un’allergia alimentare si ottiene attraverso un test di eliminazione, dove si somministra una dieta ipoallergenica per otto-dodici settimane.

Ne parlo molto dettagliatamente in un articolo sulle Sensibilità alimentari dei barboncini.

Grana al Cane, linee guida

Per garantire la sicurezza del tuo cane, è essenziale seguire alcune linee guida:

Porzioni Controllate: Offri il Grana Padano in piccole quantità, utilizzandolo solo come un premio occasionale.

Monitoraggio delle Reazioni: Osserva attentamente le reazioni del tuo cane dopo aver consumato il formaggio e consulta un veterinario se noti sintomi di intolleranza.

Alternative Sicure: Considera di offrire al tuo cane formaggi a basso contenuto di grassi e lattosio come alternative più sicure.

Alternative sicure al Grana e al Parmigiano per i cani    

È consigliabile optare per formaggi a basso contenuto di grassi come la mozzarella, il formaggio cottage o il formaggio di capra morbido, dato che i formaggi ad alto contenuto di grassi possono causare aumento di peso e, più gravemente, pancreatite​​.

Meglio evitare di dare formaggi molli come il gorgonzola, ho scritto un articolo molto dettagliato sugli effetti del Gorgonzola nei Cani che va assolutamente letto.

Nonostante il contenuto di lattosio ridotto nei formaggi rispetto al latte intero, i cani con gravi casi di intolleranza al lattosio possono comunque reagire negativamente anche a piccole quantità di formaggio.

Quindi anche i formaggi freschi appena elencati non vanno bene.

Grana Padano e Parmigiano Reggiano fanno bene ai Cane?

Il Grana Padano ed il Parmigiano Reggiano fanno molto bene ai cani.

Aggiungere Parmigiano ai croccantini può essere una strategia utile per stimolare l’appetito dei cani più esigenti.

Il Parmigiano Reggiano contiene 112 calorie per porzione, 8 grammi di grassi totali (di cui 5 grammi di saturi) e meno di 1 milligrammo di lattosio.

Grana Padano e Parmigiano Reggiano hanno circa 32g di proteine per 100g di prodotto. Forniscono il 27% del valore giornaliero di calcio, il 14% di sodio e il 15% di fosforo.

Grana Padano e Parmigiano Reggiano: Una Scelta Nutriente

Grana al Cane fa bene?

Certo che si, i formaggi stagionati come il grana ed il parmigiano hanno moltissimi nutrienti sani:

Proteine, Calcio e Fosforo: Il Parmigiano ed il grana sono un’opzione nutriente, ricca di proteine, calcio e fosforo, contribuendo in modo significativo ad una dieta equilibrata.

Il loro contenuto proteico, insieme a una gamma di minerali essenziali, li rende non solo gustosi, ma anche nutrienti per ogni pasto​​.

Mettere il Parmigiano nei croccantini è una strategia usata spesso per i cani noiosi e con poco appetito.

Leggendo l’articolo capirai che questi formaggi stagionati fanno molto bene ai cani ma bisogna seguire delle regole, come l’attenzione ai dosaggi e al monitoraggio delle reazioni intestinali e comportamentali nel nostro amico.

Valori Calorici e Grassi: Parmigiano Reggiano ha 112 calorie per porzione. Contiene 8 grammi di grassi totali, di cui 5 grammi di grassi saturi e 2.6 grammi di grassi monoinsaturi.

È privo di carboidrati e ha meno di 1 milligrammo di lattosio.

Fornisce il 27% del valore giornaliero di calcio, il 14% di sodio e il 15% di fosforo​​.

Proteine per 100g: Il Parmigiano Reggiano, così come il Grana Padano, essendo un prodotto derivato dal latte di mucca, sono ricchi di proteine, con 32g di proteine per 100g di prodotto​​.

Grana al Cane, occhio al Lattosio!

Lattosio-Free: Il Grana è un formaggio privo di lattosio.

Il lattosio, zucchero normalmente presente nel latte, viene fermentato dalla microflora dei batteri lattici nelle prime 48 ore del processo di produzione del formaggio.

Il lungo processo di invecchiamento elimina anche qualsiasi residuo di lattosio o galattosio dal formaggio​​.

Galattosio Residuo: La quantità di galattosio residuo nel Grana è inferiore a 0.01g per 100g​​.

Questa analisi dettagliata del Grana Padano evidenzia la sua ricchezza in termini di proteine, calcio e fosforo, assieme alla sua idoneità per chi è intollerante al lattosio, rendendolo un’aggiunta nutriente e versatile a molteplici diete canine.

Quanto Grana dare al Cane?

Ma quanto grana posso dare al Cane e quali sono le quantità consigliate?

Quantità Consigliate: Gli esperti consigliano di dare il Grana Padano ai cani in quantità molto ridotte.

Per cani di piccola taglia: circa 1/4 a 1/2 cucchiaino di formaggio al giorno.

Per cani di taglia grande: 1 cucchiaino al giorno o più​​.

Dipende sempre dalla reazione intestinale del cane e dalla sua attività, ricordati che dare Grana al cane vuol dire dare un formaggio super calorico.

Percentuale di Calorie: Le leccornie come il Grana ed i Parmigiano non dovrebbero superare il 10% delle calorie giornaliere del cane​.

Posso dare la crosta del grana o del Parmigiano al Cane?

Certo, sia il Grana che il Parmigiano hanno la crosta edibile, i cani ne vanno matti.

Puoi usarla come snack, sgranocchiandola aiuta anche la prevenzione di tartaro e carie.

Non esagerare però e ricordati di pulirla per togliere eventuali muffe o colle e resine presenti spesso sulla crosta dei formaggi stagionati.

Articoli Correlati
Formaggi ai Cani: (Ecco la Verità!)
Il Cane può mangiare la Philadelphia?
Provola al Cane (Errori da Evitare)
Ricotta al Cane: Sì o No
Yogurt ai Cani: Guida Completa sui Benefici e Dosi Consigliate
Mozzarella al Cane: Quando è Sicuro e Quando Evitarla
Burro al Cane: Rischi e Benefici
Latte di Soia al Cane: Benefici Nascosti
Latte ai Cani: Verità e Miti Svelati
kefir al Cane: Il Segreto dei Batteri Buoni
Grana al Cane (Guida ai Formaggi Stagionati per i Cani)
Gorgonzola ai Cani: è veramente una scelta Sicura?
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *