SoSi

Funghi ai Cani: Guida Essenziale

Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2024

funghi ai cani. cane seduto vicino a molti funghi, esplorando i benefici e i rischi dei funghi nella dieta canina

Funghi ai cani? Non prima di aver letto questo articolo!

I funghi possono essere benefici o pericolosi per i cani. Varietà sicure come champignon, shiitake e cremini offrono nutrienti, vitamine e antiossidanti. Tuttavia, funghi selvatici con micotossine causano disturbi gastrointestinali, danni epatici e renali, potendo essere fatali in casi gravi.

Sai che sono 23 i Cibi più Tossici per il Cane. Questi alimenti sono molto comuni nella nostra dieta e alcuni sono veramente impensabili! I funghi fann parte di questi cibi, quali saranno gli altri?

Vuoi sapere quali altri funghi può mangiare il cane e quali sono i sintomi da avvelenamento da funghi?

Iniziamo:

Capitoli

Perché i Cani Non Possono Mangiare i Funghi?

I funghi rappresentano un rischio significativo per la salute dei cani.

Ma perchè fanno male ai cani?

  1. Sostanze Irritanti e Tossiche Addizionali: Alcuni funghi contengono sostanze che possono essere irritanti o tossiche per i cani. Queste sostanze possono causare disturbi gastrointestinali anche se non sono micotossine.

  2. Tossicità Variabile Tra le Specie di Funghi: La tossicità dei funghi varia notevolmente a seconda della specie. Alcuni funghi che sono sicuri per gli umani possono essere tossici per i cani. La difficoltà di identificare correttamente le specie di funghi aumenta il rischio di ingestione di funghi tossici da parte dei cani​​.

  3. Allergie o Sensibilità Individuali: Come gli esseri umani, anche i cani possono avere allergie o sensibilità individuali a certi alimenti, inclusi i funghi.

Esiste un altro insidioso rischio nel dare funghi al cane.

Le micotossine, sostanze tossiche presenti in alcuni funghi, possono causare gravi problemi di salute nei cani, inclusi danni a fegato e reni, e in alcuni casi possono essere fatali​.

Micotossine e i Loro Effetti nei Cani

Le micotossine non vengono adeguatamente metabolizzate dall’organismo dei cani.

Questo porta a una interferenza con le normali funzioni cellulari, in particolare danneggiando fegato e reni, organi cruciali per la detossificazione​​.

Alcuni dei principali tipi di micotossine includono l’Acido Ibotenico, Muscimolo, Gyromitrina, Amanitina, Falloidina e Psilocibina.

Cosa Fare se il Cane ha Mangiato Funghi

Se sospetti che il tuo cane abbia ingerito un fungo potenzialmente tossico, è fondamentale intervenire rapidamente:

  1. Rimuovi Eventuali Pezzi di Fungo dalla Bocca del Cane: Impedisci al cane di consumare ulteriori materiali tossici.

  2. Raccogli un Campione del Fungo: Se possibile, raccogli un campione del fungo. Questo può aiutare il veterinario a identificare il tipo di fungo e determinare il trattamento appropriato. Conserva il campione in modo sicuro, lontano da animali domestici e bambini.

  3. Monitora il Cane per Qualsiasi Sintomo di Avvelenamento da Funghi: Questi possono includere vomito, diarrea, dolore addominale, convulsioni e ittero (ingiallimento della pelle e degli occhi).

  4. Chiama il Veterinario o una Clinica Veterinaria di Emergenza Immediatamente: Alcuni funghi tossici possono causare gravi insufficienze epatiche, danni al sistema nervoso e persino la morte. Non attendere la comparsa dei sintomi; un intervento rapido può essere essenziale per salvare la vita del cane

Sintomi di Intossicazione da Funghi nei Cani

I sintomi variano a seconda del tipo di fungo ingerito e possono includere:

  • Vomito
  • Atassia (movimenti scoordinati)
  • Salivazione
  • Letargia
  • Produzione di lacrime
  • Dolore addominale
  • Aumento della minzione
  • Ittero
  • Debolezza
  • Disturbo gastrointestinale grave
  • Tremori
  • Insufficienza epatica
  • Sedazione
  • Coma
  • Convulsioni
 

Trattamento dell’Avvelenamento da Funghi nei Cani

Il trattamento varierà in base alla specie di fungo ingerito, al momento dell’ingestione e ai sintomi:

  • Induzione del Vomito e Carbone Attivo: Se l’avvelenamento è recente, il veterinario potrebbe indurre il vomito o utilizzare carbone attivo per legare il veleno.

  • Cure di Supporto: Possono includere farmaci anti-nausea, protettivi del fegato e somministrazione di fluidi per via endovenosa.

  • Monitoraggio e Trattamenti di Supporto: Questi possono essere necessari per gestire gli effetti collaterali e i sintomi dopo un avvelenamento da funghi.

Funghi ai Cani, Tecniche di Prevenzione

Per ridurre il rischio di ingestione di funghi velenosi devi:

  • Evitare aree boschive, umide e calde.
 
  • Mantieni il cane al guinzaglio in aree ad alto rischio.
 
  • Usa una museruola a cestello durante le passeggiate se il cane tende a raccogliere oggetti dal suolo.
 
  • Rimuovi eventuali funghi selvatici dal tuo giardino.
 
  • Insegna al tuo cane i comandi ‘lascia’ o ‘lascia cadere’ per assicurarti che lasci cadere un fungo potenzialmente tossico se glielo dici

Quali Funghi Possono Mangiare i Cani?

I cani possono mangiare alcuni tipi di funghi, a condizione che siano sicuri per il consumo umano. Tra questi rientrano i funghi coltivati come i funghi bianchi, cremini, portobello, shiitake, maitake e ostrica​.

Benefici Nutrizionali dei Funghi ai cani

I funghi  ai cani offrono nutrienti essenziali che possono essere benefici per la salute dei cani.

Sono bassi in calorie e rappresentano una buona fonte di fibre e vitamine, come la vitamina B e la vitamina D.

Contengono anche minerali come magnesio, ferro, selenio, rame e potassio, oltre a proprietà antiossidanti che supportano il sistema immunitario e combattono l’infiammazione​​​​.

Come Preparare i Fughi per i Cani

Prima di dare i funghi ai cani, è importante lavarli accuratamente per rimuovere sporco o contaminanti.

I funghi dovrebbero essere cucinati, poiché quelli crudi possono essere difficili da digerire per i cani e potrebbero contenere piccole quantità di tossine eliminabili con la cottura.

Evitare l’uso di condimenti, aglio, cipolle, sale e oli o burri insalubri nella preparazione​​​​.

Prediligere la cottura in acqua o ancora meglio a vapore.

A fine articolo ho una sorpresa per te, una bella ricetta a base di funghi da fare al tuo amico a quattro zampe!

Integrazione di Funghi Medicinali nella Dieta del Cane

Alcuni funghi medicinali, come la coda di tacchino (Turkey Tail) e il reishi, possono offrire benefici aggiuntivi per la salute dei cani, inclusi supporto al sistema immunitario, proprietà antitumorali e antinfiammatorie.

Tuttavia, è fondamentale consultare un veterinario prima di integrare tali funghi nella dieta del cane.

Gli integratori di funghi per cani dovrebbero essere somministrati seguendo le raccomandazioni del veterinario e in dosi adeguate alla salute e al benessere del cane​​​​.

Estratti di Funghi Medicinali: Beta-Glucani

Per l’uso di estratti di funghi medicinali, come la coda di tacchino, è importante seguire le linee guida di dosaggio basate sul peso del cane e sulle condizioni di salute.

Uno degli integratori più diffusi derivanti dai funghi sono i Beta-Glucani.

Ecco alcuni degli effetti più noti:

  1. Supporto al Sistema Immunitario: I beta-glucani aiutano a stimolare il sistema immunitario dei cani. Agiscono attivando i macrofagi, i neutrofili e i linfociti natural killer, che sono cellule chiave del sistema immunitario. Questo aiuta il corpo del cane a combattere infezioni e malattie più efficacemente.

  2. Benefici Antiossidanti: I beta-glucani possono avere proprietà antiossidanti, che aiutano a combattere i danni causati dai radicali liberi nel corpo del cane.

  3. Benefici Anti-infiammatori: Possono contribuire a ridurre l’infiammazione, che è utile in condizioni come allergie e malattie autoimmuni.

  4. Supporto alla Salute Cardiovascolare e Polmonare: Alcuni studi suggeriscono che i beta-glucani possono avere effetti benefici sulla salute cardiovascolare e polmonare.

  5. Supporto alla Salute di Fegato e Reni: Possono avere un ruolo nel sostenere la funzionalità di organi vitali come il fegato e i reni.

  6. Potenziali Benefici Antitumorali: Sebbene la ricerca sia ancora in una fase iniziale, ci sono indicazioni che i beta-glucani possano avere effetti antitumorali.

Ma quali sono i dosaggi di somministrazione?

Per esempio, per un cane di 10 kg, il dosaggio può variare da 50-100 mg di beta-glucani al giorno per il mantenimento della salute a 200-300 mg al giorno per condizioni immunitarie più gravi​​.

Funghi ai Cani: Ricetta casalinga

Ecco una ricetta semplice e salutare che include funghi commestibili per il tuo cane:

Ricetta: Pollo e Funghi per Cani

Ingredienti:

  • 1 petto di pollo disossato e senza pelle
  • 1 tazza di funghi commestibili sicuri per i cane, come funghi champignon, shiitake o cremini
  • 1 tazza di riso integrale
  • 1 carota
  • 1 piccola zucchina
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva (opzionale)
 

Istruzioni:

Cottura del Pollo e del Riso:

    • Cuoci il petto di pollo in acqua bollente fino a quando non è più rosa al centro. Una volta cotto, lascialo raffreddare e poi taglialo a pezzetti di dimensioni adatte al tuo cane.
    • Nel frattempo, cuoci il riso integrale secondo le istruzioni sulla confezione.
 

Preparazione dei Funghi e delle Verdure:


    • Lava accuratamente i funghi e tagliali a fettine o pezzetti piccoli.
    • Pela e taglia la carota e la zucchina in piccoli pezzi o fettine.
 

Cottura di Funghi e Verdure:


    • In una padella, scalda l’olio d’oliva a fuoco medio.
    • Aggiungi i funghi, la carota e la zucchina. Cuoci fino a quando le verdure sono tenere ma non troppo molli.
 

Combinare gli Ingredienti:


    • In una ciotola grande, mescola il pollo cotto, i funghi e le verdure cotte con il riso integrale cotto.
    • Lascia raffreddare il mix a temperatura ambiente.
 

Servire:


    • Servi la porzione adatta al peso e alle esigenze dietetiche del tuo cane.
    • Conserva gli avanzi in frigorifero in un contenitore chiuso per un massimo di tre giorni.
 

Note:

  • Assicurati che tutti gli ingredienti siano adatti al tuo cane, soprattutto se ha allergie o sensibilità alimentari specifiche.
  • Consulta il veterinario prima di introdurre nuovi alimenti nella dieta del tuo cane, specialmente se ha condizioni di salute preesistenti.
  • Ricorda che questo pasto non dovrebbe sostituire completamente la dieta regolare del tuo cane, ma può essere un’aggiunta o un trattamento speciale.
 

Buon appetito al tuo amico a quattro zampe!