SoSi

Patatine Fritte al Cane (Pericoli Nascosti)

Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2024

patatine fritte e snack salati al cane

Patatine Fritte al Cane, sapevi che:

Le patatine fritte sono dannose per i cani, a causa del loro alto contenuto di grassi, olio e sale. Questi ingredienti possono provocare problemi digestivi, obesità, pancreatite e ipernatremia nei cani. Anche le patate, ingrediente principale, possono essere difficili da digerire e contenere solanina, potenzialmente tossica.

Sai che sono 23 i Cibi più Tossici per il Cane. Questi alimenti sono molto comuni nella nostra dieta e alcuni sono veramente impensabili! Le Patatine Fritte fanno parte di questi cibi.

Sai cosa fare se becchi il tuo cucciolo rubare e mangiare un intero pacchetto di snack salati dal tavolo?

Iniziamo:

Capitoli

Perché le Patatine Fritte fanno Male ai Cani

Le patatine fritte fanno male ai cani, pur essendo un cibo amato da molti umani, rappresentano un serio rischio per la salute.

Questo snack popolare contiene ingredienti e additivi che possono causare vari problemi di salute nei nostri amici a quattro zampe, e sono:

Alto Contenuto di Grassi e Olio

Le patatine fritte sono ricche di grassi e olio, spesso di tipo non salutare. Questi componenti possono causare problemi digestivi come diarrea e vomito nei cani. Nel tempo, il consumo regolare di cibi ricchi di grassi come le patatine fritte può portare a obesità, pancreatite e diabete.

Elevato Livello di Sale

Il sale è un altro ingrediente preoccupante nelle patatine fritte. L’eccessiva assunzione di sale può portare a intossicazione da sodio, che può essere fatale nei cani.

I sintomi minori includono disidratazione e sete eccessiva, ma in casi gravi possono verificarsi problemi renali e altri gravi problemi di salute.

Rischi Associati alle Patate nei cani

Anche le patate, l’ingrediente principale delle patatine fritte, possono presentare rischi.

Sebbene non siano tossiche per i cani, il loro alto contenuto di carboidrati e amido può essere difficile da digerire per alcuni cani. Inoltre, le patate possono contenere solanina, una sostanza che in grandi quantità può essere tossica per i cani.

Bisogna fare attenzione perchè la solanina possiamo trovarla anche nelle Melanzane e nei Peperoni.

Secondo la FDA e altre autorità veterinarie, i cani non dovrebbero mangiare patatine fritte.

Anche piccole quantità occasionali possono essere dannose, quindi è meglio evitare del tutto questo snack​.

Se vuoi qualche consiglio su quali snack salutari al posto delle patatine fritte si possono dare al cane, ci vediamo nell’ultimo capitolo!

Patatine Fritte al Cane: Intossicazione e Problemi di Salute

Le patatine fritte e gli snack salati, come detto prima, possono essere estremamente dannosi per i cani.

Questi alimenti possono causare problemi di salute significativi nei cani, tra cui obesità, pancreatite, tossicità da sale e disturbi digestivi.

Tossicità da Sale: Uno degli aspetti più preoccupanti degli snack salati per i cani è l’elevato contenuto di Sale. I cani hanno una tolleranza al sale inferiore rispetto agli umani e il consumo eccessivo può portare a ipernatremia.

Questa condizione può causare sintomi gravi come diarrea, vomito, sete eccessiva, urinazione frequente, tremori, rigidità, incoordinazione e convulsioni.

In casi estremi, può essere fatale.

Pancreatite da snack e cibi grassi e salati

La pancreatite è un’altra preoccupazione per i cani che consumano cibi grassi come le patatine fritte.

Questa condizione, caratterizzata da infiammazione del pancreas, può essere scatenata da pasti ad alto contenuto di grassi.

I sintomi includono perdita di appetito, diarrea, dolore addominale, febbre, vomito e disidratazione.

Anche un singolo pasto ad alto contenuto di grassi può scatenare una pancreatite acuta, che può diventare rapidamente una situazione potenzialmente letale.

Obesità e Disturbi Digestivi nei cani

Le patatine fritte e gli snack salati sono generalmente ad alto contenuto calorico, grassi e carboidrati, il che può contribuire all’aumento di peso e all’obesità nei cani.

L’obesità, a sua volta, aumenta il rischio di sviluppare problemi di salute come artrite, diabete e malattie cardiache.

Dare patatine fritte a cane vuol dire dare al cane un cibo con questi valori nutritivi:

  • Calorie: 601.1 kcal
  • Carboidrati: 77.4 g
  • Grassi: 29.2 g
  • Proteine: 7.3 g
 

Come puoi vedere le patatine fritte non fanno bene al cane, e neanche a te!

Cosa Fare se il Cane ha Mangiato Patatine Fritte

Se il tuo cane ha mangiato qualche patatina fritta, non è probabile che ci siano reazioni gravi, ma è importante monitorare il suo comportamento. Le patatine fritte sono ricche di grassi, sale e carboidrati, che possono essere dannosi per i cani in grandi quantità!

Ecco alcune misure che puoi prendere se i tuo cane ha mangiato molte patatine fritte:

  1. Monitoraggio: Osserva attentamente il cane per eventuali segni di disagio, come vomito o diarrea. In caso di sintomi, contatta immediatamente il veterinario.

  2. Idratazione: Assicurati che il tuo cane abbia accesso a molta acqua fresca per contrastare gli effetti del sale.

  3. Allergie a conservanti ed additivi delle patatine fritte: Stai attento a segni di reazioni allergiche (come orticaria, gonfiore e difficoltà respiratorie), sintomi di intossicazione da sale (confusione, convulsioni, febbre, comportamento simile all’ebbrezza e coma) e pancreatite (dolore addominale, nausea, vomito, letargia, diarrea, appetito ridotto).

Chiama il veterinario per qualsiasi dubbio, non si è mai troppo prudenti

Alternative Salutari alle Patatine Fritte per i Cani

Quando si tratta di offrire alternative salutari alle patatine fritte per i cani, ci sono diverse opzioni che possono essere sia nutrienti sia sicure per i nostri amici a quattro zampe.

Ecco alcune alternative salutari:

  1. Verdure Cotte o Crude: Verdure come carote, fagiolini, broccoli e peperoni sono ottime alternative salutari alle patatine fritte. Queste verdure sono basse in calorie e ricche di fibre e possono essere servite sia cotte che crude. È importante lavarle e prepararle adeguatamente prima di offrirle al cane​​.

  2. Patate Dolci Cotte: Le patate dolci sono un’alternativa eccellente alle patatine fritte. Sono ricche di fibre alimentari e contengono enzimi digestivi che aiutano a scomporre carboidrati e altri nutrienti in modo più efficiente. Le patate dolci possono essere bollite, schiacciate o cotte, ma dovrebbero essere servite senza condimenti aggiuntivi.

  3. Frutta Fresca: Frutti come angurie, mirtilli e banane possono essere consumati dai cani in modo sicuro. 

  4. Patate Bollite Non Condite: Le patate bollite non condite, senza aggiunta di burro o latte, possono essere un trattamento occasionale sicuro. Le patate dovrebbero essere servite in piccole quantità e solo come un trattamento occasionale​​.

È essenziale seguire linee guida nutrizionali bilanciate per i cani.

Scegli cibo per cani di alta qualità adatto all’età, alla taglia e ai requisiti dietetici del tuo cane. Evita di dare troppe leccornie o cibo umano che possa portare a un aumento di peso o mettere a rischio la loro salute.

Fornisci sempre acqua fresca e evita di sovralimentare​!