SoSi

Platessa al Cane

Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2024

Possiamo dare platessa al cane?

I cani possono mangiare la platessa, questo pesce piatto è molto magro, con sole 86 kcal ogni 100 grammi e digeribile. Ricca di vitamine come A, E, D e B. Minerali come potassio selenio e magnesio. La cottura migliore è al vapore, meglio lasciare la pelle e scegliere i filetti di platessa!

Se il tuo cane ama il pesce allora devi sapere tutto, quando darne, come darlo e che pesci evitare assolutamente. La Guida Completa sul Pesce per il Cane fa proprio a caso tuo!

Sai quanta platessa può mangiare il cane e quali sono le migliori alternative in commercio?

Iniziamo:

Capitoli

I cani possono mangiare la platessa

La platessa fa bene al cane? pesce bianco platessa al cane

I cani possono mangiare la platessa, che si rivela essere una scelta alimentare salutare per i nostri amici a quattro zampe.

La platessa è un pesce magro, ricco di proteine e povero di grassi saturi, il che la rende particolarmente adatta per l’alimentazione canina.

L’ideale sono i filetti di platessa, comodi, già puliti e senza lische. Non togliete la pelle, ai cani fa molto bene!

Questo pesce contiene importanti vitamine e minerali, tra cui le vitamine B1 e B12, iodio, fosforo, ferro e selenio, che supportano e regolano le funzioni corporee del cane

Benefici e valori nutrizionali della platessa

La platessa o i filetti di platessa, sono un’ottima aggiunta alla dieta del cane per via dei suoi numerosi benefici e del suo profilo nutrizionale ricco e bilanciato.

Ecco una panoramica dettagliata dei benefici e dei valori nutrizionali della platessa per il cane:

Benefici della Platessa per il Cane:

  1. Supporto alla Salute Muscolare: Le proteine di alta qualità presenti nella platessa contribuiscono alla crescita e al mantenimento della massa muscolare nei cani.
  2. Mantenimento del Peso: Bassa in grassi e calorie, la platessa può aiutare a prevenire l’obesità, mantenendo il cane in un peso salutare.
  3. Salute della Pelle e del Pelo: Ricca di acidi grassi Omega-3, la platessa favorisce una pelle sana e un pelo lucido, riducendo le infiammazioni e le irritazioni cutanee.
  4. Supporto Cardiovascolare: Gli Omega-3 aiutano anche a mantenere il cuore sano, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari.
  5. Forte Sistema Immunitario: I nutrienti e le vitamine presenti nella platessa, come la vitamina B12 e il selenio, supportano il sistema immunitario del cane.
 

Valori nutrizionali di 100g di platessa

Vediamo ora i valori nutrizionali della platessa:

  • Calorie: 86 kcal
  • Proteine: 18.5 g
  • Grassi Totali: 1.02 g
  • Colesterolo: 65 mg
  • Sodio: 61 mg
  • Potassio: 320 mg
  • Magnesio: 50 mg
  • Fosforo: 211 mg
  • Selenio: 36.5 µg
  • Vitamina B6: 0.1 mg
  • Vitamina B12: 1 µg
  • Vitamina A: 57 IU
  • Vitamina E: 1 mg
  • Vitamina D: 1.7 µg
  • Acidi grassi Omega-3: 0.3 g
 

Come vedi, questo pesce è veramente magro, con sole 86kcal ogni 100 grammi!

Quanta platessa può mangiare il cane?

La quantità di platessa che un cane può mangiare dipende da vari fattori, inclusi il peso, l’età, il livello di attività del cane e le sue condizioni di salute specifiche.

Ecco alcune linee guida generali per integrare la platessa nella dieta del tuo cane in modo sicuro e salutare:

Se stai introducendo la platessa per la prima volta nella dieta del tuo cane, inizia con piccole quantità per osservare come reagisce. Questo aiuta a identificare eventuali intolleranze o reazioni allergiche.

Quantità Moderata: La platessa non dovrebbe costituire la maggior parte dell’alimentazione del cane ma piuttosto essere un complemento alla sua dieta regolare. Una regola pratica può essere offrire la platessa come 10-15% della dieta totale del cane.

Se invece la preferisci usare come principale proteina, le dosi aumentano ma bisogna farsi fare un piano dettagliato!

Per i cani di taglia piccola, 30-40 grammi di platessa cotta possono essere sufficienti per un pasto, mentre per i cani di taglia grande, la quantità può variare e andare anche a 300-350 grammi di platessa.

Offrire questo pesce di mare 2 o 3 volte a settimana è generalmente considerato sicuro e benefico per la maggior parte dei cani, permettendo loro di godere dei benefici nutrizionali senza rischi di eccesso.

Come preparare i filetti di platessa per il cane

Preparare la platessa per il tuo cane in modo sicuro e salutare è piuttosto semplice. Ecco una guida passo dopo passo per assicurarti che il tuo cane possa godere dei benefici di questo pesce in modo sicuro:

Scegli Platessa Fresca o Surgelata di Qualità

Opta per platessa fresca o surgelata di alta qualità. Se scegli quella surgelata, assicurati di scongelarla correttamente in frigorifero prima della cottura.

Pulizia e Preparazione

Non Rimuovi la Pelle: non ha senso stare li a togliere la pelle della platessa, anzi è ricca di acidi grassi benefici come l’Omega-3 e 6.

Controlla le Lische: Assicurati di rimuovere tutte le lische per prevenire il rischio di soffocamento o lesioni interne al tuo cane. Non ci sono, però sempre meglio controllare.

La chiave sta nella semplicità di cottura:

  • Bollitura: Cuoci la platessa in acqua bollente per circa 5 minuti o fino a quando non è completamente cotta. Evita di aggiungere sale o condimenti nell’acqua.
  • Al Forno o al Vapore: Puoi anche cuocere la platessa al forno o al vapore. Se usi il forno, preriscalda a 180°C e cuoci per 7-10 minuti. Per la cottura a vapore, assicurati che il pesce sia cotto uniformemente per circa 5-10 minuti.

La platessa fa male al cane? Quando?

La platessa è generalemente sicura e può essere benefica per i cani quando preparata e data correttamente. Tuttavia, ci sono circostanze in cui la latessa fa male al cane. Vediamo insieme quali:

Allergie o Intolleranze Alimentari: Alcuni cani possono avere allergie o intolleranze specifiche a determinati tipi di pesce, inclusa la platessa. I segni di un’allergia alimentare possono includere prurito eccessivo, perdita di pelo, irritazioni cutanee, o problemi gastrointestinali come vomito o diarrea.

Preparazione Inappropriata: La platessa cucinata con sale, cipolla, aglio, o altri condimenti può essere nociva per i cani. Questi ingredienti possono causare problemi digestivi, tossicità da cipolla/aglio, e altre questioni di salute.

Sovralimentazione: Offrire platessa in quantità eccessive può portare a uno squilibrio nutrizionale nel tuo cane, soprattutto se sostituisce altri elementi essenziali della dieta. 

Condizioni di Salute Preesistenti: Per i cani con condizioni di salute specifiche, come problemi renali, epatici o allergie note ad altri tipi di pesce, è fondamentale consultare un veterinario prima di introdurre la platessa nella loro dieta. In alcuni casi, il contenuto di proteine o certi minerali nel pesce potrebbe non essere adatto alle loro condizioni di salute.

Proteine alternative alla platessa per il cane

Platessa al cane, certo, abbiamo visto che fa molto bene. Esistono però molti pesci alternativi.

Esaminiamo insieme il dentice, il polpo, i gamberetti, le alici e il salmone come opzioni alternative:

Dentice: Ricco di proteine e omega-3, il Dentice è una scelta eccellente per sostenere la salute del cuore e del pelo del cane. Offre anche vitamine del gruppo B e minerali come il fosforo. 

Polpo: Il polpo è una fonte di proteine magre, ricca di taurina, un aminoacido essenziale per il corretto funzionamento del cuore e degli occhi del cane. Deve essere cucinato completamente per assicurarsi che sia facile da digerire. 

Gamberetti: I gamberetti sono una buona fonte di proteine, vitamina B12, niacina, fosforo e antiossidanti. Sono bassi in grassi e calorie, rendendoli adatti per i cani a dieta. 

Alici: Le Alici sono estremamente nutrienti per i cani, offrendo proteine, acidi grassi omega-3, calcio (se servite con le ossa), e vitamine essenziali. 

Salmone: Il Salmone è noto per il suo alto contenuto di omega-3, che promuove una pelle sana e un pelo lucido. È anche una buona fonte di proteine e vitamine. Deve essere sempre cucinato per evitare il rischio di parassiti. Non offrire salmone affumicato a causa dell’alto contenuto di sale.

Articoli Correlati
Tonno al Cane: Fa Bene?
Frutti di Mare al Cane (La Guida)
Cozze e Vongole al Cane
I Cani possono Mangiare i GAMBERETTI
Calamari Totani e Seppie ai Cani: [Cosa Sapere]
Il Cane può mangiare il POLPO?
I Cani possono Mangiare le Aringhe?
Acciughe e Alici al Cane: [Si al Pesce Azzurro]
I Cani possono Mangiare le Sarde?
Orata al Cane: [Attenzione alle Lische]
Platessa al Cane
La Sogliola fa Bene al Cane?
Nasello al Cane: Si o No?
Trota al Cane: Pesce Sicuro?
Merluzzo al Cane: [Fa Bene?]
Salmone al Cane: (La Verità)
Pesce al Cane: [La Guida Definitiva]
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *