SoSi

Svezzamento del Barboncino Toy: dal Latte al Cibo Solido

barboncino indeciso se bere il latte o mangiare le crocchette

Lo svezzamento del barboncino toy è un processo delicato che segna il passaggio dal latte materno al cibo semi-solido o solido, avvenendo tipicamente tra la terza e la quarta settimana di età.

Ma cosa accade precisamente durante questo periodo cruciale?

E come la fase di svezzamento influenza il benessere digestivo e lo sviluppo comportamentale dei cuccioli, in particolare dei barboncini toy?

Sapevi che circa il 10-25% dei cani attraversa problemi digestivi durante lo svezzamento

E che la prima sverminazione viene fatta già a 2 o 3 settimane di età, con un richiamo del trattamento un mese dopo.

E ancora

Sai che l’imprinting è una cosa fondamentale e assolutamente da praticare tra la terza e la dodicesima settimana di età?

Se queste cose ti hanno incuriosito sei nel posto giusto.

Iniziamo:

Comprendere lo Svezzamento dei Cuccioli

Che cos’è lo svezzamento?

Lo svezzamento è una fase critica nello sviluppo dei cuccioli durante la quale iniziano a consumare cibo semi-solido attorno alla terza-quarta settimana di età.

Durante questo periodo, i cuccioli passano attraverso varie modifiche nell’architettura della mucosa digestiva, nel trasporto dei nutrienti, nell’attività enzimatica e nella flora intestinale.

barboncino che insegna le basi dello svezzamento

Quando Iniziare lo Svezzamento

Il momento giusto per iniziare lo svezzamento varia, ma generalmente, è consigliato iniziare intorno alla terza settimane di età.

Durante le prime fasi dello svezzamento, i cuccioli dovrebbero ottenere circa il 10% del loro apporto calorico giornaliero dal cibo solido, continuando a ricevere il latte materno.

La scelta del momento giusto per lo svezzamento può dipendere anche dalla razza: i barboncini toy hanno esigenze leggermente diverse rispetto ad altre razze.

E’ sempre consigliabile consultare un veterinario per determinare il momento più opportuno per iniziare lo svezzamento, specialmente se si tratta di una razza specifica come il Barboncino Toy.

Quello che ti posso consigliare io è stare attenti, i cuccioli di barboncino toy sono molto fragili, sento anche di allevatori che li tengono con la madre fino a 3 mesi anche più.

Non devono subire sbalzi di temperatura, essere sottoposti a stress e non devono avere cambi drastici  nell’alimentazione

Passaggi Dettagliati per uno Svezzamento Corretto

L’introduzione all’alimentazione solida dei cuccioli inizia con uno svezzamento graduale e attento.

L’aggiunta progressiva di cibo umido, molto appetibile, facilita la transizione dal latte materno alle crocchette.

Durante questa fase cruciale, monitorare attentamente la salute del cucciolo è vitale, in particolare per prevenire la diarrea da svezzamento, una condizione che può influenzare seriamente la crescita e richiede l’intervento veterinario.

Ricorda, evita di complicare la dieta in questi momenti delicati, resta sul semplice, circa il 10-20% dei cuccioli manifesta problemi di stomaco in questi periodi!

Come Fare lo Svezzamento

Per affrontare lo svezzamento, è fondamentale introdurre gradualmente cibo semi-solido o solido ai cuccioli, mantenendo allo stesso tempo l’accesso al latte materno.

In questa fase bisogna essere pazienti e non forzare i cuccioli.

Durante questa transizione, è importante monitorare la salute dei cuccioli, in particolare la qualità delle loro feci, poiché la diarrea può manifestarsi durante questo periodo​.

Un trucco:

Iniziate a dare cibo umido, aiuterà di molto la transizione in quanto è molto più appetibile delle crocchette.

Dopo qualche giorno iniziate a dare crocchette mescolate al cibo umido fino ad eliminarlo e mantenere solo le crocchette.

Cosa Dare ai Cuccioli, Alimenti consigliati e quelli da evitare

Mentre si inizia lo svezzamento, è utile fornire pasti piccoli e frequenti ai cuccioli e assicurarsi che abbiano accesso a una dieta equilibrata che supporti la loro crescita e sviluppo​. 

Vi consiglio di non strafare e restare nella semplicità in questo periodo, con umido di qualità adatto ai cuccioli e crocchette. 

Quindi sconsiglio diete casalinghe complicate, crudi vari o integrazioni home made.

Quelle vi serviranno assolutamente appena dopo, ho trattato nel dettaglio le diverse diete in questo articolo: Alimentazione del Barboncino Toy

Diarrea dello Svezzamento:un problema da non sottovalutare

La diarrea dello svezzamento è un fenomeno complesso che può manifestarsi nei cuccioli durante la transizione dal latte al cibo solido.

Ha origini multifattoriali, causata da agenti infettivi e non

Questa condizione può:

  • Ridurre i tassi di crescita
  • Aumentare il rischio di mortalità
  • Rappresentare un rischio per la salute umana

Uno dei principali agenti implicati nella diarrea dello svezzamento è il parvovirus canino tipo-2.

Non preoccuparti, se curata non è mortale.

Circa il 10-25% dei cuccioli manifesta problemi digestivi nel primo anno di vita, soprattutto durante lo svezzamento, fase critica dovuta a modifiche fisiologiche digestive

Soluzioni contro la diarrea da svezzamento

Per prevenire la diarrea dello svezzamento, è essenziale una buona igiene, la profilassi medica e  un’alimentazione studiata a puntino.

È cruciale definire e valutare la diarrea per interventi veterinari tempestivi.

Un consiglio, fa sempre una foto cosi da farla vedere al veterinario, potrebbe velocizzare i tempi.

Quindi in caso di diarrea, consultare sempre un veterinario per una diagnosi accurata e un trattamento adeguato.

In questo modo minimizzerai i rischi per la salute del cucciolo e la sua crescita.

Queste informazioni le ho trovate sul sito della Royall Canin è ben fatto e ti consiglio di darci un’occhiata.

Cura e Attenzioni Durante il Periodo di Svezzamento della Madre e dei Cuccioli

Prendersi cura della madre durante lo svezzamento richiede attenzione alla transizione alimentare, nutrizione ottimale e supporto.

Inizia riducendo la razione di cibo post-gravidanza e reintegra gradualmente la dieta pre-gravidanza per facilitare il calo della produzione di latte.

Assicura una nutrizione bilanciata, con acidi grassi essenziali come DHA e Omega-3, per il benessere dei cuccioli.

In assenza della madre, seleziona formule lattee commerciali adatte, controlla la salute dei cuccioli attraverso osservazione attenta e mantieni una temperatura ambiente costante.

mamma barboncino e figlio barboncino che si abbracciano

Cura della Madre durante lo Svezzamento, Nutrizione e supporto

Ecco come prendersi cura della madre durante lo svezzamento a livello di nutrizione e supporto:

  • Transizione Alimentare: Dal secondo giorno dello svezzamento, separa i cuccioli dalla madre e inizia a nutrire quest’ultima con circa il 25% della porzione di cibo regolare che riceveva prima della riproduzione, invece della formulazione per l’allattamento. Incrementa gradualmente la porzione al 100% della razione pre-gravidanza nel corso di quattro o cinque giorni, in modo da aiutare a ridurre la produzione di latte​​.

  • Nutrizione Ottimale: La dieta della madre durante la gravidanza, l’allattamento e lo svezzamento dei cuccioli dovrebbe contenere livelli ottimali di acido docosaesaenoico (DHA) e  Omega-3, essenziale per lo sviluppo del cervello e degli occhi dei cuccioli. È consigliabile fornire alla madre una dieta equilibrata, ricca di energia e nutrizionalmente bilanciata, come ti raccomanderà sicuramente il veterinario​.

  • Ruolo della Nutrizione: Una nutrizione ottimale è fondamentale per una gravidanza di successo, questo aiuterà ad abbassare i già alti livelli di stress e aiuterà ad evitare problemi intestinali che in questo momento cruciale è meglio non avere.  

Cosa fare in assenza della madre e come nutrire i cuccioli

In assenza della madre, è necessario fornire ai cuccioli una nutrizione adeguata che imiti il contenuto nutrizionale del latte materno, come proteine, grassi, minerali e vitamine.

tre sono le regole da tenere a mente:

  • Formule Lattee Commerciali: Le formule lattee commerciali sono considerate un’ottima alternativa al latte materno. Queste dovrebbero essere riscaldate a 39 gradi Celsius prima di essere fornite ai cuccioli. È importante evitare di sovralimentarli; per esempio, per un cucciolo di razza piccola, come il barboncinoo toy, è consigliabile fornire 15ml di formula per pasto nella prima settimana dalla nascita​.

  • Osservazione dei Cuccioli: È essenziale monitorare colore e consistenza dell’urina e delle feci di ciascun cucciolo per assicurarsi che stiano ricevendo una nutrizione adeguata. Se l’urina è di colore giallo scuro o arancione, il cucciolo potrebbe non essere alimentato a sufficienza ed è probabile che sia disidratato. In tal caso, è consigliabile alimentare i cuccioli più frequentemente, ma senza aumentare la quantità di cibo per pasto​

  • Temperatura: In questa fase è fondamentale mantenere quanto più stabile la temperatura esterna, i cuccioli necessitano di una fonte di calore costante, puoi usare per esempio una lampada riscaldante, tappetini riscaldanti o per le emergenze una bottiglia di acqua calda avvolta in un panno. Nei primi quattro o cinque giorni della sua vita, dovresti tenere i cuccioli in un luogo che si aggira intorno ai 32 gradi Celsius. Puoi abbassare la temperatura a 21-27 gradi Celsius entro la fine della 4ª settimana.

Consigli per lo Svezzamento dei Barboncini Toy di Piccola Taglia

La fase di svezzamento nei barboncini toy è un periodo cruciale che segna la transizione dal latte materno al cibo solido.

Questo processo inizia intorno alla terza settimana di vita e si protrae fino all’ottava settimana.

Durante questa fase, i cuccioli iniziano a mostrare una maggiore indipendenza, diventano più consapevoli del loro ambiente e vengono introdotti al cibo solido.

Inoltre, iniziano a socializzare con i loro compagni di cucciolata, imparando abilità sociali importanti come l’inibizione del morso e la comunicazione.

calendario svezzamento con date e numeri pertinenti

Approccio specifico per i barboncini toy di piccola taglia

I cuccioli di barboncino toy, come altri cuccioli, iniziano il processo di svezzamento con una dieta composta per il 10% da cibo solido, mentre il restante 90% è costituito da latte materno.

La consistenza del cibo viene modificata gradualmente, riducendo la quantità di liquido e aumentando quella di cibo solido, fino a quando i cuccioli sono in grado di mangiare cibo in scatola o secco senza diluirlo.

La quantità di cibo solido viene poi aumentata gradualmente ogni settimana, fino a raggiungere una dieta composta interamente da cibo solido.

Qualche accorgimento

Come detto in precedenza per aumentare l’appetibilità prova ad iniziare con cibo umido in scatola per cuccioli, dopo qualche giorno mescolalo alle crocchette iniziando con 75% umido e 35% crocchette fino ad arrivare al 100% crocchette dopo una settimana.

Dopo questa fase usa l’umido quando proprio sembra non aver voglia di mangiare. Bisogna assolutamente evitare carenze nutrizionali e scompensi in questa fase.

Trucchetto: A volte aiuta bagnare le crocchette con della semplice acqua per renderle più appetibili

Durata dello svezzamento e transizione verso il cibo solido

Il periodo di svezzamento dei cuccioli di barboncino toy dura circa tre-quattro settimane.

Attorno alla sesta settimana, la maggior parte dei cuccioli, inclusi i barboncini toy, inizia a mangiare cibo solido.

Questa transizione precoce aiuta a ridurre lo stress sulla madre, permettendo al suo corpo di ritornare alla normalità più velocemente. Entro la settima o ottava settimana, i cuccioli sono completamente svezzati e si alimentano interamente con cibo solido​.

L’introduzione graduale del cibo solido e l’adattamento progressivo dei cuccioli a una nuova dieta assicura una transizione morbida verso una completa indipendenza alimentare. 

Ora viene un’altra parte cruciale di cui ti parlerò nell’ultimo capitolo.

Salute e Prevenzione Durante lo Svezzamento

È vitale seguire un programma di vaccinazione metodico, salute e prevenzione sono due regole importanti, specie se trattiamo il periodo dello svezzamento.

Si inizia con i vaccini contro Distemper e Parvovirus tra le 6 e le 8 settimane.

Progressivamente, il regime di vaccinazione si espande per includere DHPP e la vaccinazione antirabbica, con richiami strategici per rafforzare l’immunità.

Sverminazioni regolari sono altrettanto fondamentali, con trattamenti iniziali consigliati già a 2-3 settimane.

Questi passaggi proattivi, accompagnati da check-up veterinari costanti, sono essenziali per un inizio di vita sano e sono garanzia di protezione a lungo termine per il tuo fedele compagno.

barboncino toy dal veterinario

Calendario vaccinale e check-up veterinari regolari

E’ cruciale seguire un calendario vaccinale preciso per garantire la salute del tuo Barboncino Toy durante lo svezzamento e anche dopo.

I vaccini principali includono DHLPP (Distemper, Hepatitis, Leptospirosis, Parvovirus, Parainfluenza) e dovrebbero essere somministrati in una serie di tre dosi: a 6, 12 e 16 settimane di età.

Successivamente, un vaccino DHPP o DAPP dovrebbe essere dato entro un anno dall’ultima iniezione puppy, seguito da un richiamo ogni 3 anni. 

La vaccinazione contro la rabbia è generalmente consigliata tra i 3 e i 6 mesi di età, con un richiamo dopo un anno e poi ogni uno o tre anni.

Ecco una lista di vaccinazioni da fare al cucciolo che ho trovato in un articolo dell’American Kannel Club

  • Età del Cucciolo: 6 — 8 settimane

    • Vaccinazioni Raccomandate: Distemper, parvovirus
    • Vaccinazioni Opzionali: Bordetella
 
  • Età del Cucciolo: 10 — 12 settimane

    • Vaccinazioni Raccomandate: DHPP (vaccini per distemper, adenovirus [epatite], parainfluenza, e parvovirus)
    • Vaccinazioni Opzionali: Influenza, Leptospirosi, Bordetella, Malattia di Lyme secondo lo stile di vita come raccomandato dal veterinario
 
  • Età del Cucciolo: 16 — 18 settimane

    • Vaccinazioni Raccomandate: DHPP, rabbia
    • Vaccinazioni Opzionali: Influenza, Malattia di Lyme, Leptospirosi, Bordetella secondo lo stile di vita
 

La prima sverminazione dei cuccioli

Per i cuccioli, la prima sverminazione inizia molto presto, i veterinari raccomandano di rimuovere i vermi per la prima volta quando i cuccioli hanno 2 o 3 settimane di età, con un richiamo del trattamento un mese dopo il primo trattamento.

Esistono vari modi sicuri per eliminare i vermi dal tuo cane, io per esempio usai la pasta che è come avere una sorta di tubetto di dentifricio.

Consiglio di metterlo nel cibo, possibilmente con una bella scatoletta di cibo umido per non avere problemi ed essere sicuri che il cucciolo mangi tutto.

Esistono comunque altri modi altrettanto comuni che vanno dalle pastiglie alla semplice puntura.

Ma come fai a sapere se i tuoi cuccioli hanno vermi?

Per sapere se i cuccioli hanno i vermi, il modo più veloce sarà quello di guardare le feci, i vermi sono bianchi e ben visibili se ci sono.

Il metodo più sicuro è l’analisi delle feci, questo è un modo comune per identificare la presenza di vermi o uova di vermi nel tuo cane.

Basterà contattare il veterinario e farsi spiegare bene la procedura.

Importanza dell’Addestramento e della Socializzazione Post-Svezzamento

La socializzazione e l’addestramento durante lo svezzamento sono fondamentali per il tuo Barboncino Toy.

Questo periodo, noto come imprinting canino, che si estende dalla terza alla dodicesima settimana di età, è cruciale per formare cuccioli socievoli e adattabili.

L’esposizione a diverse persone, animali e ambienti in modo positivo durante questa fase contribuirà a controbilanciare le reazioni di paura e a formare comportamenti futuri desiderabili.

Iniziamo:

due cuccioli che fanno socializzazione

Comandi essenziali e socializzazione durante lo svezzamento

La fase dello svezzamento è un momento ideale per iniziare l’addestramento di base e la socializzazione del tuo Barboncino Toy.

La socializzazione accurata durante questo periodo aiuta a controbilanciare le reazioni di paura​.

E’ consigliabile iniziare con comandi semplici ma utili come “seduto”, “resta” e “giù”

Inoltre, l’esposizione a nuove esperienze, inclusa l’interazione con diverse persone e altri animali, può contribuire a sviluppare la confidenza del tuo cucciolo e a prepararlo per una socializzazione di successo in futuro​.

Questo processo prende il nome di imprinting ed è una fase importantissima, basterà semplicemente far interagire, annusare e guardare persone e animali nuovi e diversi.

La fase cruciale dell’Imprinting Canino: Costruire le Fondamenta per un Cane Socievole e Adattabile

L’imprinting canino è una fase cruciale nella vita di un cucciolo, che si verifica tra la terza e la dodicesima settimana di età. Durante questo periodo, i cuccioli sono estremamente recettivi agli stimoli ambientali, e le esperienze acquisite in questa fase avranno un impatto duraturo sul loro comportamento futuro.

Essere esposti a una varietà di persone, altri animali e nuovi ambienti in modo positivo può contribuire a formare cuccioli ben adattati e socialmente competenti. Al contrario, l’assenza di esposizione o esperienze negative può portare a comportamenti indesiderati o paure in seguito.

Ecco alcune linee guida da seguire in questa fase cruciale dello sviluppo del tuo cucciolo:

  1. Esposizione Variata: Introduci il tuo cucciolo a diversi tipi di persone, animali, suoni e ambienti in modo calmo e controllato.

  2. Interazioni Positive: Assicurati che le interazioni del tuo cucciolo siano positive, incoraggiando e premiando il comportamento calmo e curioso.

  3. Consulta gli Esperti: Se hai dubbi o incontri sfide, non esitare a consultare un esperto in comportamento canino per ottenere consigli su come gestire al meglio l’imprinting del tuo cucciolo.

  4. Ambiente Stimolante: Fornisci un ambiente amorevole e stimolante, con giochi e attività che incoraggiano l’esplorazione e l’apprendimento.

  5. Evita le Esperienze Negative: Evita l’esposizione a esperienze potenzialmente traumatiche o stressanti che potrebbero avere un impatto negativo sul comportamento del tuo cucciolo in futuro.

  6. Formazione Continua: Continua a esporre il tuo cucciolo a nuove esperienze anche dopo la fase di imprinting, ma sempre in modo positivo.

Ora è il tuo turno

Wow!

Siamo giunti alla fine di questo fantastico articolo sullo svezzamento del barboncino toy.

Questo articolo è frutto di ricerche ed esperienze personali quindi non sostituisce il parere del veterinario ma anzi dovrebbe darvi spunti e riflessioni da portare proprio da lui.

Ma non sono ancora soddisfatta!

So che hai un dubbio sullo svezzamento del barboncino toy.

Oppure

Vuoi qualche consiglio sull’imprinting?

Scrivi qui sotto nei commenti le tue impressioni, cosa hai trovato interessante e utile e cosa no.

Leggerò e risponderò a tutto.

La bellezza della comunità online è la possibilità di imparare gli uni dagli altri, e sono convinta che tutti avete qualcosa di prezioso da condividere.

Non vedo l’ora di leggere il tuo commento qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *