SoSi

Alimentazione del Barboncino Toy (Guida completa)

tipi di alimentazione per un barboncino toy

Hai un barboncino toy e ti stai chiedendo come garantire il suo benessere attraverso una dieta adeguata?

Questa guida completa all’alimentazione del barboncino toy fa esattamente al caso tuo.

Se invece stai cercando qualcosa sulla cura in generale, questo articolo fa per te: Cura del barboncino toy.

Scoprire cosa può o non può mangiare il tuo piccolo amico non è mai stato così facile.

In questa guida definitiva, ti svelo i segreti di una dieta equilibrata e gustosa, evitando gli errori più comuni che potrebbero mettere a rischio la salute del tuo barboncino.

Ti parlerò di frutta, verdura, carne, pesce e quant’altro il tuo amico a quattro zampe può amare.

Conoscerai il malassorbimento ed i rischi legati a una cattiva alimentazione e come prevenirli, entreremo nel vivo del dibattito tra crocchette e cibo umido.

Sai quanto dovrebbe mangiare un barboncino toy? La risposta potrebbe sorprenderti. E se preferisci preparare in casa i pasti del tuo cucciolo, non perderti il capitolo bonus sulla dieta casalinga.

Crocchette e cibo umido: il dilemma

Cosa dare da mangiare al barboncino al posto delle crocchette? 3 Alternative gustose

Se ti stai chiedendo cosa dare da mangiare al tuo cane al posto delle solite crocchette, sei nel posto giusto!

Parliamo di alimenti umidi, alimenti alternativi secchi e cibo fatto in casa 

Ecco le 3 possibili alternative che ora ti introdurrò ma che tratteremo meglio durante l’articolo:

alimenti umidi, alimenti alternativi secchi e cibo fatto in casa

Alimenti Umidi

Il cibo umido è una buona scelta, specialmente per cani con problemi dentali o che necessitano di un maggiore apporto idrico durante la giornata. Puoi optare per varietà di alta qualità che contengono carne come primo ingrediente e sono arricchite con frutta e verdura.

Alimenti Secchi Alternativi

Se preferisci la comodità del cibo secco, esistono alternative alle crocchette come il cibo liofilizzato, disidratato o cotto a bassa temperatura. Questi alimenti sono nutrienti e non necessitano di refrigerazione.

Cibo Fatto in Casa

Puoi anche preparare del cibo fatto in casa per il tuo cane. La famosa alimentazione casalinga. Ingredienti come carne cotta o cruda, pesce, uova, frutta e verdura possono essere aggiunti alla ciotola del tuo cane. Se preferisci, ci sono anche snack naturali come masticabili di patate dolci o jerky di agnello.

Come mescolare umido e crocchette? Il segreto per un pasto equilibrato

Ora, ti svelo un segreto riguardo l’alimentazioone de barboncino toy:

la combinazione di cibo umido e crocchette può essere la chiave per un pasto equilibrato e gustoso.

Quindi io alla domanda: cosa mettere nelle crocchette per renderle più appetibili, direi senza dubbio del cibo umido, basta anche solo l’odore a volte.

Ho trovato nel blog di Lifepetcare questo articolo e te lo devo immediatamente condividere:

Parla dei miti online sul cibo secco e umido e del perchè non è un problema mescolarlo, anzi…

3 sono i punti fondamentali:

Acqua:

L’articolo spiega che ogni cibo ha una diversa concentrazione di acqua.

Ad esempio, una minestra con crostini ha parti umide e parti secche, e immagino che tu non  la consideri nociva vero?

Quindi, perché mescolare crocchette con cibo fatto in casa o alimenti umidi dovrebbe essere nocivo per gli animali?

Digestione:

Gli alimenti secchi di solito richiedono più tempo per essere digeriti rispetto agli alimenti umidi.

Tuttavia,

questo non è un problema; anzi, potrebbe essere un vantaggio perché permette una migliore distribuzione e stratificazione delle sostanze durante la digestione.

Se per esempio dovete andare via e sapete che il vostro barboncino dovrà restare solo o comunque senza cibo per il resto della giornata è meglio fare una bella colazione a base di crocchette, come detto prima la sensazione di sazietà durerà più a lungo.

Studi:

Non esistono studi che dimostrino che la mescolanza di cibo umido e secco sia dannosa.

Al contrario, alcune ricerche indicano che questa pratica può essere benefica.

Ma attenzione alle proporzioni: circa 75% di crocchette e 25% di cibo umido è un buon punto di partenza.

E se stai introducendo snack o cibi casalinghi nella dieta del tuo barboncino toy, ricorda di ridurre le porzioni.

Dieta casalinga per barboncini toy: consigli e ricette su come prepararla

Alla ricerca della dieta perfetta per il tuo Barboncino Toy?

Scopri come preparare deliziose ricette casalinghe, ideali per l’alimentazione del barboncino toy, ricche di proteine, carboidrati e verdure essenziali per il tuo cane.

Dall’importanza della cottura al vapore alle sorprendenti proprietà delle acciughe.

Secondo te costa di più l’alimentazione casalinga, cibo umido commerciale o le crocchette? Scoprilo qui sotto!

Questo paragrafo ti guiderà attraverso tutto ciò che devi sapere per nutrire al meglio il tuo amico a quattro zampe

un barboncino toy vestito da cuoco

Come fare una dieta casalinga per cani? 3 ricette semplici e veloci

Ecco come organizzare un regime alimentare casalingo pensato appositamente per l’alimentazione del Barboncino Toy.

Cominciamo dalle proteine.

Sono l’ingrediente principale per il nostro piccolo amico. Pollo, tacchino, manzo o pesce?

Tutti ottimi! soprattutto il pesce azzurro.

Ma attenzione, la carne ed il pesce devono essere cotti, mai crudi, per evitare il rischio di salmonella o problemi di digestione che naturalmente si presenteranno nel cuore della notte, è matematico.

La cottura migliore è quella al vapore, per mantenere quanto più inalterati i nutrienti.

So che a te non piacerà quasi nulla al vapore ma fidati i nostri cuccioli lo adoreranno.

Ho una chicca che sicuramente a te non piacerà.

Prova a comprare le acciughe, una bella passata in padella con un goccio d’acqua e via in frullatore con l’acqua di cottura, la testa e la lisca sono fonti di sali minerali eccezionali e le acciughe che sono il pesce azzurro per eccellenza sai anche te quanto fanno bene.

Verrà fuori una crema disgustosa per te ma deliziosa per il tuo cucciolo.

L’acciuga è l’alimento che non può mancare nella dieta del tuo cane

Ti sintetizzo qui sotto in 8 punti il perchè l’acciuga è uno degli alimenti che più prediligo per l’alimentazione del barboncino toy e, in generale, per i miei cani:

⦁ Ricche di Omega-3:

Le acciughe sono una fonte eccellente di acidi grassi omega-3, che possono aiutare a ridurre l’infiammazione, promuovere la salute della pelle e del pelo, e sostenere la funzione cognitiva nei cani.

⦁ Proteine di alta qualità:

Forniscono proteine di alta qualità essenziali per la crescita, la riparazione dei tessuti e il mantenimento della massa muscolare.

⦁ Fonte di Vitamine e Minerali:

Contengono vitamine come la B12 e la niacina, e minerali come il fosforo, il selenio e iodio, che sono vitali per la salute generale del cane.

⦁ Salute delle Articolazioni:

Gli acidi grassi omega-3 presenti nelle acciughe possono aiutare a supportare la salute delle articolazioni, in particolare in cani anziani o in quelli con problemi articolari.

⦁ Salute Cardiovascolare:

Gli omega-3 possono anche aiutare a mantenere sano il sistema cardiovascolare del cane, riducendo il rischio di malattie cardiache.

⦁ Basso Contenuto di Mercurio:

A differenza di alcuni pesci più grandi, le acciughe tendono ad avere un basso contenuto di mercurio, rendendole una scelta più sicura per l’alimentazione regolare.

⦁ Salute della Pelle e del Pelo:

Gli acidi grassi presenti nelle acciughe possono promuovere una pelle sana e un pelo lucido.

⦁ Supporto Immunitario:

Le acciughe contengono antiossidanti che possono aiutare a rafforzare il sistema immunitario del cane.

Passiamo ora ai carboidrati. Sono la benzina per il tuo Barboncino Toy. Patate dolci, riso integrale, quinoa… tutte ottime scelte.

E le verdure? Non possono mancare! Carote, zucchine, piselli, spinaci… sono un tesoro di vitamine e minerali.

Un consiglio: cuoci a vapore le verdure e poi frullale, così il tuo amico a quattro zampe le mangerà più volentieri.

Non dimenticare di aggiungere un supplemento di calcio, come il guscio d’uovo in polvere o comunque un normalissimo integratore reperibile ovunque.

È fondamentale per garantire che il tuo Barboncino Toy riceva la giusta quantità di questo minerale essenziale.

E ora, la parte più divertente: le ricette!

Sei pronta? Allora, mettiamoci all’opera!

Ricetta 1:

ricetta per cani, manzo e quinoa

Ma non finisce qui, ho altre ricette per te, specialmente pensate per l’alimentazione del barboncino toy. Sei pronta per la prossima?

Allora, continua a leggere!

Ricetta 2:

ricetta per cani con pollo e patate dolci

Ricetta 3:

ricetta per cani alici e riso integrale

Come puoi vedere sono ricette banali, ed è questi il punto.

La parola d’ordine è semplicità.

Basta scegliere una proteina, una fonte di carboidrati e delle immancabili verdure di accompagnamento, tenendo sempre a mente le specifiche esigenze dell’alimentazione del barboncino toy.

Cuocere tutto a vapore e non eccedere con le dosi.

Con un po’ di impegno e creatività, puoi offrire al tuo amico a quattro zampe un pasto sano e gustoso.

E ricorda, la varietà è la chiave.

Non dare sempre lo stesso cibo al tuo Barboncino Toy. Varia gli ingredienti per garantire un ampio spettro di nutrienti.

Ora

Ultimo e più importante consiglio: consulta sempre il tuo veterinario, queste che ti sto dando sono idee e vanno prese come tali.

Tutti i cani sono diversi e solo il tuo veterinario o nutrizionista per cani può aiutarti a calcolare le giuste porzioni e quantità.

Non perdere tempo, il tuo Barboncino Toy potrebbe beneficiare di una dieta casalinga oggi stesso!

Ricorda, una buona alimentazione è la chiave per una vita lunga e sana.

Condividi queste informazioni con altre amiche amanti dei Barboncini Toy, potrebbe essere l’informazione che stavano cercando!

E tu, amica, hai già provato a preparare una dieta casalinga per il tuo Barboncino Toy?

Condividi nei commenti la tua esperienza, sarò felice di ascoltarti!

Crocchette vs dieta casalinga

Ho una chicca per te riguardo l’alimentazione del barboncino toy!

Sai, ho scoperto uno studio affascinante, pieno di informazioni preziose.

C’è un dibattito in corso tra gli amanti degli animali.

Alcuni sostengono che il cibo fatto in casa o dieta casalinga è la scelta migliore per i nostri amici a quattro zampe, mentre altri preferiscono il cibo commerciale o crocchette.

Un gruppo di ricercatori dell’Università della California, Davis, School of Veterinary Medicine, ha deciso di fare luce su questa questione.

Voglio sintetizzarti qui sotto l’articolo…

Hanno messo insieme un campione di 200 ricette per diete casalinghe per animali domestici.

Queste ricette provenivano da una varietà di fonti, tra cui libri di cura degli animali, siti web e persino libri di testo veterinari.

L’obiettivo era vedere se queste ricette casalinghe fornivano tutti i nutrienti essenziali nelle quantità richieste per i cani adulti.

E sai cosa? I risultati sono stati piuttosto sorprendenti.

Solo 9 delle 200 ricette fornivano tutti i nutrienti essenziali in concentrazioni che rispettavano gli standard minimi stabiliti per i cani adulti dall’Association of American Feed Control Officials (AAFCO).

E sapete cosa, 8 di queste 9 ricette erano state scritte da veterinari.

Le carenze di nutrienti più comuni erano legate alla colina, alla vitamina D, allo zinco e alla vitamina E.

Queste carenze potrebbero causare gravi problemi di salute come la disfunzione immunitaria.

Molti sostengono l’idea che, fintanto che le ricette vengono ruotate, qualsiasi carenza che potrebbe verificarsi con una specifica ricetta può essere evitata con il concetto di “equilibrio nel tempo“.

Tuttavia, Jennifer Larsen, autrice principale dello studio, afferma che è difficile da realizzare, poiché la maggior parte delle ricette condivide molte delle stesse carenze di nutrienti.

Morale della favola

Non voglio spaventarti!

Non sto dicendo che non dovresti preparare il cibo per il tuo cane a casa.

Voglio solo sottolineare quanto sia importante prestare attenzione alla nutrizione.

Se stai pensando di preparare il cibo per il tuo cane a casa, potresti voler considerare di consultare un nutrizionista veterinario certificato.

Spero che questa storia ti abbia dato qualche spunto di riflessione.

Dieta casalinga, crocchette o cibo umido, quale costa di più

L’alimentazione che costa di più è quella a base di cibo umido, poi abbiamo dieta casalinga ed infine come meno costoso abbiamo le crocchette.

Ora ti spiego…

Ti sei mai chiesta se, nell’ottica dell’alimentazione del barboncino toy, è meglio preparare il cibo per il tuo amico a quattro zampe a casa o se dovresti comprare quello pronto al supermercato?

Ebbene, un gruppo di ricercatori brasiliani si è posto la stessa domanda e ha deciso di indagare.

Nella metropoli di São Paulo, tra l’agosto 2019 e il febbraio 2020, hanno messo a punto quattordici diete fatte in casa, tutte bilanciate e complete, pensate per cani in salute e per quelli con problemi di salute specifici come obesità, insufficienza cardiaca congestizia, diabete, encefalopatia epatica, malattia renale cronica e ipersensibilità alimentare.

Ogni dieta era stata formulata da veterinari esperti, utilizzando un software chiamato Optimal Formula 2000.

Per ogni gruppo di cani, fossero in salute o con problemi di salute, sono state create due diete con diverse fonti di proteine.

I risultati?

classifica di costo per dieta casalinga, crocchette e cibo umido per cani

Beh, preparare il cibo a casa per il tuo amico peloso potrebbe non essere la scelta più economica, soprattutto quando parliamo dell’alimentazione del barboncino toy.

Le diete fatte in casa si sono rivelate più costose delle diete commerciali secche, sia per i cani in salute che per quelli con problemi di salute.

Ma c’è un altro aspetto da considerare: le diete commerciali umide, quelle che sembrano un paté, si sono rivelate le più costose di tutte.

Le diete commerciali secche, d’altra parte, si sono rivelate le meno costose in tutti i casi, indipendentemente dal fatto che fossero di fascia alta (super premium), di fascia media (premium) o di fascia bassa (standard).

Quindi, cosa significa tutto questo?

Se stai pensando di preparare il cibo per il tuo cane a casa, potresti voler considerare il costo.

Sì, potrebbe darti più controllo sugli ingredienti e potrebbe essere personalizzato per le esigenze specifiche del tuo cane, ma tende ad essere più costoso rispetto al cibo secco commerciale.

E se stai pensando di passare al cibo umido commerciale, preparati a spendere ancora di più.

Frutta e verdura nella dieta del barboncino toy

La frutta e la verdura sono fondamentali nella dieta di molti animali, e lo stesso vale per l’alimentazione del barboncino toy. Tuttavia, bisogna prestare attenzione: non tutti questi alimenti sono sicuri per il consumo canino.

Lo sapevi che il cantalupo è ricco di fibre e vitamine mentre le noci di macadamia sono tossiche per i cani?

La solanina è un’altra molecola tossica per i cani, e sai dove puoi trovarla? 

Esploriamo le varie opzioni di frutta e verdura disponibili, focalizziamoci su quelle che possono arricchire la dieta del tuo barboncino toy in modo sicuro e nutriente e teniamo sempre a mente quelle non benevoli.

Iniziamo:

barboncino toy circondato da frutta e verdura

Frutta per Barboncino Toy: Scopri Subito le Opzioni Sicure e Gustose

Anche i cani possono godere dei benefici della frutta, proprio come noi!

Ho trovato un articolo molto dettagliato sul sito dell’American Kennel Club che elenca le varie verdure e frutti che i cani possono e non possono mangiare.

Ecco un riassunto delle informazioni più rilevanti:

Il barboncino toy può mangiare:

Mele, Banane, Mirtilli, Cantalupo, Mango, Pere, Ciliegie, Ananas, Lamponi, Fragole, Anguria, Kiwi, Fichi, Prugne e Pesche

⦁ Mele: Sono una buona fonte di vitamine A e C e di fibre. Ricorda di rimuovere i semi e il torsolo.

⦁ Banane: Sono un ottimo spuntino a basso contenuto calorico ricco di potassio, vitamine, biotina, fibre e rame.

⦁ Mirtilli: Sono ricchi di antiossidanti, che prevengono i danni cellulari. Sono anche ricchi di fibre e fitochimici.

⦁ Cantalupo: È ricco di nutrienti, a basso contenuto calorico e una grande fonte di acqua e fibre. Tuttavia, è alto in zuccheri, quindi dovrebbe essere condiviso con moderazione.

⦁ Mango: Questo frutto estivo è ricco di quattro diverse vitamine: A, B6, C e E. Ricorda di rimuovere il nocciolo duro prima di darlo al tuo cane.

⦁ Pere: Sono un’ottima fonte di rame, vitamine C e K e fibre. Ricorda di rimuovere il nocciolo e i semi.

⦁ Ciliegie fresche: Le ciliegie sono una buona fonte di vitamine e antiossidanti, ma il nocciolo deve essere rimosso per evitare soffocamento o problemi digestivi.

⦁ Ananas: È pieno di vitamine, minerali e fibre. Contiene anche bromelina, un enzima che facilita l’assorbimento delle proteine nei cani.

⦁ Lamponi: Sono ricchi di antiossidanti, ottimi per i cani. Sono bassi in zuccheri e calorie, ma alti in fibre, manganese e vitamina C.

⦁ Fragole: Sono piene di fibre e vitamina C. Contengono anche un enzima che può aiutare a sbiancare i denti del tuo cane.

⦁ Anguria: È importante rimuovere la buccia e i semi prima di darla al tuo cane, ma la polpa dell’anguria è altrimenti sicura per i cani.

⦁ Kiwi: Ricco di vitamine C e K, il kiwi può contribuire a sostenere il sistema immunitario e la salute delle ossa del tuo cane. Assicurati di pelarlo prima di darlo al tuo cane.

⦁ Fichi: Forniscono fibre, vitamine e minerali, ma dovrebbero essere dati in moderazione a causa del loro alto contenuto di zuccheri. Alcuni cani potrebbero avere una reazione allergica ai fichi, quindi è meglio procedere con cautela.

⦁ Prugne/pesche: Le prugne sono ricche di vitamine e antiossidanti, ma come per altre frutte, il nocciolo deve essere rimosso per evitare rischi di soffocamento o problemi digestivi.

frutta che può mangiare il cane

I barboncini toy non possono mangiare:

Avocado, Uva, Frutta secca, Semi di frutta, Agrumi e Melograno.

⦁ Avocado: La pianta dell’avocado contiene persina, una tossina che può causare vomito e diarrea nei cani.

⦁ Uva: L’uva e l’uva passa possono essere molto tossiche per i cani, indipendentemente dalla razza, dal sesso o dall’età del cane. In effetti, l’uva è così tossica che può portare a insufficienza renale acuta.

⦁ Frutta secca (come le noci): Può essere difficile da digerire per i cani e, in alcuni casi, può causare ostruzioni intestinali. Alcune noci, come le noci di macadamia, sono anche tossiche per i cani

⦁ Semi di frutta in generale (pesche, mele, albicocche, ciliegie, prugne, ecc.): Contengono un alto contenuto di amigdalina, che nell’intestino del cane si trasforma in acido cianidrico

⦁ Agrumi (arance, limoni, mandarini): Possono causare irritazione gastrointestinale e in grandi quantità possono causare depressione del sistema nervoso centrale

⦁ Melograno: I semi possono causare disturbi gastrointestinali nei cani.

Ormai lo metto ovunque, la varietà è la chiave per una dieta equilibrata.

Introdurre diversi frutti sicuri nella dieta del tuo Barboncino Toy può contribuire a garantire un apporto nutrizionale completo.

Inoltre, è importante introdurre nuovi alimenti gradualmente per evitare disturbi digestivi.

Con la frutta in particolare in quanto molti cani non la digeriscono bene, sempre meglio fare qualche prova prima.

frutta che non può mangiare il cane

Verdure per Barboncino Toy: Scopri Subito le Opzioni Sicure e Salutari

Ora sei pronto a scoprire quali verdure sono ideali nell’alimentazione del barboncino toy?

Sì, hai capito bene, anche il tuo piccolo amico peloso può godere dei benefici delle verdure, proprio come noi!

Iniziamo

Verdure che i cani possono mangiare:

Broccoli, Sedano, Fagiolini, Cetrioli, Cavoli di bruxelles, Carote, Piselli, Spinaci, Zucca, Patate dolci, Lattuga, Barbabietole, Asparagi, Zucchine, Peperoni dolci e Cavolfiori.

⦁ Broccoli: Sicuri in piccole quantità come occasionali. Tuttavia, i broccoli contengono isothiocyanates che possono causare irritazione gastrica in alcuni cani.

⦁ Sedano: È sicuro per i cani da mangiare. Contiene le sostanze nutritive necessarie per promuovere un cuore sano e persino combattere il cancro. Ricco di vitamine A, B, C.

⦁ Fagiolini: Sono sicuri per i cani da mangiare, sono ricchi di fibre e sali minerali

⦁ Cetrioli: Sono particolarmente buoni per i cani in sovrappeso, poiché non contengono carboidrati, grassi o oli e possono persino aumentare i livelli di energia.

⦁ Cavolini di Bruxelles: Sono sicuri e ricchi di nutrienti e antiossidanti.

⦁ Carote: Un vero tesoro di salute. Ricca di vitamina A, fa bene agli occhi e al pelo del tuo Barboncino Toy. Puoi dargliela cruda come snack croccante, che aiuta anche a mantenere i denti puliti, o cotta e mescolata al suo cibo quotidiano.

⦁ Piselli: Forniscono vitamine A, K e B, oltre a minerali come ferro e zinco. Sono perfetti da mescolare con il cibo abituale del tuo cane, ma attenzione a non esagerare: i piselli contengono molti carboidrati che, se assunti in eccesso, possono portare a problemi di peso.

⦁ Spinaci: Anche se i cani possono mangiare gli spinaci, contengono acido ossalico che può impedire l’assorbimento del calcio e può portare a danni ai reni.

⦁ Zucca: è un’altra verdura sicura e salutare. È un’ottima fonte di fibre, utile per regolare il sistema digestivo del tuo Barboncino Toy. Ricorda di cuocerla e rimuovere i semi prima di offrirla al tuo amico peloso. Una chicca, se usate la delica assolutamente non togliete la buccia, ha proprietà antivirali e antifungine, è ricca di betacarotene e vitamiina B e di sali minerali come il calcio.

⦁ Patate dolci: Sono una buona fonte di vitamine A, B6 e C, oltre a fibre e manganese. Devono essere cotte e servite senza condimenti.

⦁ Lattuga: È sicura per i cani e può essere una fonte di fibre. Tuttavia, non ha un alto valore nutrizionale.

⦁ Barbabietole: Sono una buona fonte di vitamine e minerali come il ferro e il calcio. Dovrebbero essere cotte e date in moderazione.

⦁ Asparagi: Ricchi di vitamine K, A, B1, B2, C ed E, oltre a folato, ferro, rame, fibra, manganese e potassio. È meglio cuocerli prima di darli al tuo cane.

⦁ Zucchine: Sono a basso contenuto calorico e contengono importanti nutrienti come la vitamina C e il potassio.

⦁ Peperoni dolci: Sono ricchi di vitamine C e A. I peperoni dolci devono essere cotti e serviti in piccole quantità.

⦁ Cavolfiori: Sono una buona fonte di vitamine e minerali, ma dovrebbero essere dati in moderazione per evitare gas e irritazione dello stomaco.

verdura che può mangiare il cane

Verdure che i cani non dovrebbero mangiare:

Patate crude  verdi, Peperoni piccanti, Peperoncini, Funghi, Melanzane, Cipolle e Pomodori

⦁ Patate crude o verdi: Le patate crude, verdi o germogliate possono essere tossiche per i cani. Contengono solanina, una sostanza che può causare problemi gastrointestinali.

⦁ Peperone piccanti/peperoncino: Possono causare disturbi gastrointestinali nei cani, come vomito e diarrea.

⦁ Funghi: I funghi selvatici possono essere tossici. I funghi da supermercato sono generalmente sicuri, ma è meglio evitarli per precauzione.

⦁ Melanzane: Le melanzane possono essere pericolose per i cani, specialmente se sono sensibili o allergici. La solanosina, una molecola tossica, è presente nelle melanzane

⦁ Cipolle: Sono velenose per i cani e possono causare la rottura dei globuli rossi.

⦁ Pomodori: Mentre la polpa matura del pomodoro è generalmente sicura, le parti verdi contengono una sostanza tossica chiamata solanina.

Ricorda, la varietà è la chiave per una dieta equilibrata.

Introdurre diverse verdure sicure nella dieta del tuo Barboncino Toy può contribuire a garantire un apporto nutrizionale completo.

Viene utile prediligere verdure che possono essere mangiate da crude in modo da preservare il più possibile le vitamine.

In caso contrario la frutta viene in nostro soccorso, ne ho parlato nel paragrafo precedente!

Inoltre, è importante introdurre nuovi alimenti gradualmente per evitare disturbi digestivi.

Inizia con piccole quantità e osserva attentamente il tuo cane per eventuali reazioni avverse.

verdura che non può mangiare il cane

Carne e pesce nella dieta del barboncino toy

Quando si tratta dell’alimentazione del barboncino toy, qual è il miglior tipo di carne per garantire una buona nutrizione e una facile digeribilità? 

Ecco una lista: Manzo, Pollo, Tacchino, Agnello, Maiale, Cervo, Coniglio, Fegato di vari animali.

Qual’è il miglior tipo di pesce a livello di nutrizione e digeribilità che puoi dare al barboncino toy? 

Ecco una lista: Salmone, Merluzzo, Alici, Acciughe, Trota, Halibut, Tilapia, Pesce gatto.

carne nella dieta del barboncino toy

Carne nella Dieta del Barboncino Toy: Scopri Ora Cosa Può o Non Può Mangiare

Ciao, amica! Siediti comoda, abbiamo da parlare di un argomento importante: l’alimentazione del barboncino toy. E in particolare, della carne. 

Ma attenzione, non tutte le carni sono adatte al nostro piccolo amico.

La carne di maiale cruda. Meglio evitarla.

Può contenere un virus chiamato Aujeszky, molto pericoloso per i cani.

E poi, è spesso troppo grassa.

Sai quando mangi un piatto di lasagne troppo condite e ti senti pesante?

Ecco, lo stesso vale per il tuo Barboncino Toy con la carne di maiale.

E la carne di pollo? È la più digeribile per il nostro barboncino.

È come il riso bianco per noi umani, leggero e facile da digerire.

Ma attenzione: mai dare ossa di pollo, può andare sempre bene e lo so, i cani le amano ma c’è il rischio che possa andare di traverso o scheggiandosi può lacerare la gola e lo stomaco.

Dato che concretamente non apportano quel gran che di sostanze nutritive meglio evitare e optare per soluzioni più sicure come le orecchie di lepre

Vedrai le adoreranno

Passiamo ora al macinato. Il macinato di manzo è un’ottima scelta, il tuo barboncino lo adorerà.

Ma ricorda: deve essere cotto a puntino! da crudo potrebbe scombussolare lo stomaco e a meno che non volete passare la notte in pigiama nel giardino sotto casa evitate.

E come dare la carne macinata al cane?

Semplice: mescolala con la sua pappa usuale, io la carne la faccio cuocere sempre con le verdure, è l’unico modo per fregare i nostri amici e fargli mangiare anche quelle.

Potresti preparare una ciotola con metà crocchette, un quarto di carne macinata cotta e un quarto di verdure cotte come zucchine o carote.

Dieta BARF e alimenti crudi

La dieta BARF, molto popolare nell’alimentazione del barboncino toy, consiste nell’alimentare il tuo barboncino con alimenti 100% crudi come carne, pesce, frattaglie frutta e verdura. Ma attenzione, in questa dieta non sono ammessi i carboidrati come per esempio cereali vari.

Ecco un segreto che ho scoperto di recente.

Il cibo crudo potrebbe essere la magia che stai cercando!

Tu dirai: ma fino ad adesso hai detto di cuocere la carne.

Sai come ci sentiamo quando mangiamo cibo fresco e naturale, vero? Ecco, è lo stesso per i nostri amici a quattro zampe.

Sapevi che, nonostante la nostra tendenza a trattarli come membri della famiglia, i loro stomaci sono rimasti quelli dei lupi selvatici.

Pazzesco, no?

Ti sei mai chiesto perché il tuo barboncino toy a volte ha problemi di stomaco?

Potrebbe essere a causa di quei carboidrati nascosti nei croccantini. E non parliamo solo di cereali, ma anche patate e legumi.

E un altro dato folle? Alcuni ingredienti, anche quelli che suonano super salutari, per fare le crocchette vengono cotti ad alte temperature, perdendo la loro magia nutrizionale.

Ora, ti chiederai: “E allora cosa dovrei dare al mio cane?”.

La risposta è semplice secondo questa teoria: cibo crudo, fresco e naturale.

Efficace, veloce e, oserei dire, magico.

Non ti preoccupare, ora facciamo un resoconto delle informazioni.

Il cane è un animale, e come tale per natura non si è evoluto per mangiare riso al sugo di cinghiale e carotine alla julienne.

L’uomo ci ha messo lo zampino, manipolando la razza e rendondo il cane più “umano”.

Anche noi un tempo cacciavamo nella savana mangiando carne cruda e bevendo dai ruscielli ma abbiamo stravolto l’alimentazione e cosi è cambiato il nostro apparato digerente ed il nostro sistema immunitario.

Prova ora a bere da un rusciello e mangiare carne cruda…

Il cane con noi si è evoluto, abituandosi al nostro cibo, questo comunque non gli impedisce di mangiare carne cruda, il trucco sta nell’abitudine e nella routine.

Qui entra in gioco il nutrizionista per cani, lui sarà in grado di darti consigli e indicazioni precise.

Io personalmente preferisco non dare carne cruda per essere sicura ma ecco esiste questa opzione.

pesce che può mangiare il cane

Pesce nella Dieta del Barboncino Toy: Scopri Ora Cosa Può o Non Può Mangiare

Ora parliamo di un argomento fondamentale nell’alimentazione del barboncino toy: l’importanza del pesce nella sua dieta.

Hai mai pensato al salmone?

Penso che unito al pesce azzurro di piccola taglia come acciughe e sardine sia la fonte di lunga vita, pieno di omega-3 e proteine.

Ma attenzione, il salmone come tutti i pesci deve essere sempre ben cotto!

Sai, è un po’ come quando prepariamo il maiale per noi: crudo non va bene.

Il salmone crudo può contenere un parassita che causa la malattia del salmone nei cani.

Quindi, quando prepari il salmone per il tuo piccolo amico, assicurati di cuocerlo bene.

Il tonno è un’altra opzione, ma va dato con moderazione.

Il tonno contiene mercurio ed altri metalli pesanti, che in grandi quantità possono essere dannosi per i cani.

Un consiglio? Limita il tonno a una volta alla settimana e scegli sempre il tonno in acqua, non in olio.

E ora,

Il pesce da evitare.

Il pesce crudo o poco cotto è un grande no-no.

Il pesce crudo può contenere batteri e parassiti che possono causare infezioni nel tuo Barboncino Toy.

Quindi, anche se il tuo amico peloso sembra gradire il sushi, resisti alla tentazione di condividerlo con lui.

Infine, ricorda di rimuovere sempre le lische dal pesce.

Le lische possono causare soffocamento o danneggiare l’esofago e lo stomaco del tuo cane.

Io nel dubbio sapete cosa faccio?

Faccio cuocere una manciata di acciughe in acqua, le frullo e creo una cremina formidabile, i miei cani la adorano

E sapete cosa ancor più bella, adorano tutto ciò che tocca, perfetto da mescolare con verdure o cibi salutari che tendono a non mangiare.

In più sai che non ci sono lische!

Scegli con cura il pesce e segui questi consigli.

Potrebbe fare la differenza tra un cane sano e un cane con problemi di salute.

Quanta carne o pesce posso dare al mio cane?

In animali sani, la qualità del mantello e della pelle può anche essere influenzata dalla quantità di proteine.

I cani utilizzano le proteine come fonte di aminoacidi che non possono produrre naturalmente.

Finché la dieta ha il giusto equilibrio di aminoacidi disponibili, non fa differenza per la salute nutrizionale dell’animale domestico se provengono da fonti vegetali o animali.

Sebbene le esigenze energetiche varino notevolmente, le esigenze proteiche sono piuttosto costanti, un cane adulto generalmente ha bisogno di almeno 2 grammi di proteine per kg.

Ma in quale fase della vita un cane ha più bisogno di proteine?

Praticamente nella prima fase di giovinezza e l’ultima di vecchiaia.

Questo perchè i giovani animali ne hanno bisogno per la crescita e i cani anziani perché sembrano essere meno in grado di utilizzare le proteine dietetiche e quindi assimilandone di meno, per recuperare vanno somministrate più proteine.

Entro certi limiti, più proteine non sono generalmente pericolose, ma potrebbero essere sprecate.

Quanto deve mangiare un barboncino toy? 

Un barboncino toy mangia di media 90-110g di crocchette al giorno.

Quando si parla dell’alimentazione del barboncino toy, è fondamentale considerare l’età del nostro piccolo amico. A seconda della sua età, infatti, potrebbero esserci differenze significative nella quantità di cibo che necessita. Ecco qui una guida su quanti grammi dovrebbe mangiare in relazione all’età.

  • 2-4 mesi = 30-50 grammi
  • 4-5 mesi = 40-60 grammi
  • 5-7 mesi = 50-90 grammi
  • 7-9 mesi = 80-100 grammi
  • 9-12 mesi = 90-110 grammi
  • 12 mesi e più = 80-110 grammi
barboncino su una bilancia stie cartoon

Ma attenzione, quando si tratta dell’alimentazione del barboncino toy, non tutti i cibi sono uguali! Quindi, se il tuo piccolo amico è un goloso di crocchette, potrebbe aver bisogno di una quantità diversa rispetto a un amante della carne cruda.

E i cuccioli?

Hanno bisogno di tanta energia!

Se hai un cucciolo di Barboncino Toy di 2 o 3 mesi, dovresti dividergli il cibo in 4 piccoli pasti al giorno.

Immagina di dover mangiare un intero pasto di Natale in una sola volta! Ecco, i cuccioli si sentono così se gli dai troppo cibo in una sola volta.

Meglio piccoli pasti frequenti per farli crescere forti e sani.

Ti sei mai preoccupata che il tuo Barboncino Toy non stia mangiando abbastanza?

È normale, ci preoccupiamo tutti per i nostri amici pelosi.

Un buon modo per capire se sta mangiando abbastanza è osservare il suo comportamento e il suo aspetto fisico. Se è energico e ha un pelo lucido, probabilmente sta ricevendo la giusta quantità di cibo.

E se passi la mano sul suo fianco, dovresti sentire le costole, ma non vederle.

Ho trovato un articolo molto utile sul sito della Purina, un’azienda leader nella produzione di cibo per animali domestici.

L’articolo spiega che la quantità di cibo da dare al tuo cane dipende da vari fattori, tra cui il peso, l’età, il livello di attività e la salute generale del cane.

Secondo l’articolo, la quantità di cibo da dare al tuo cane può essere determinata consultando la tabella di alimentazione sul retro del pacchetto di cibo per cani.

Questa tabella fornisce una stima della quantità di cibo da dare al tuo cane in base al suo peso.

Ad esempio

Un cane adulto che pesa tra 3 e 12 libbre (circa 1,4 e 5,4 kg) dovrebbe mangiare tra 1/3 e 1 tazza di cibo secco al giorno.

Un cane che pesa tra 13 e 20 libbre (circa 5,9 e 9,1 kg) dovrebbe mangiare 1 + 1/3 tazze di cibo secco al giorno.

Tuttavia, l’articolo sottolinea che queste sono solo stime e che le esigenze alimentari del tuo cane possono variare in base al suo livello di attività, alla sua età e alla sua salute generale.

Pertanto, è sempre meglio consultare un veterinario per determinare la quantità di cibo più appropriata per il tuo cane.

A volte ci troviamo di fronte a piccoli enigmi, come: “Quante calorie dovrei dare al mio barboncino?” Ti è mai capitato di chiedertelo?

Ecco un piccolo trucco che ho scoperto dal sito ufficiale dell’università veterinaria dell’Ohio che potrebbe fare al caso tuo. Grazie al loro articolo sul RER sapere le calorie che il tuo cane ha bisogno è semplicissimo

Sai, ogni cane ha bisogno di una certa quantità di energia per fare tutte quelle cose folli e adorabili che fanno ogni giorno, come correre come dei pazzi in giardino o fare quei buffi rumori quando sognano.

Questa energia viene misurata in calorie e, sorprendentemente, non è così complicato calcolarla.

Hai mai sentito parlare del RER?

È l’acronimo di “Requisiti Energetici a Riposo“.

Sembra complicato, vero?

Ma è semplicemente l’energia che il tuo cane ha bisogno per le funzioni di base, come respirare o digerire quel delizioso pasto che gli hai preparato.

E c’è una formula magica per calcolarlo!

Bisogna moltiplicare il peso corporeo dell’animale in chilogrammi elevato alla potenza di 0.75, il tutto moltiplicato per 70, ad esempio, un cane adulto di 10 kg di peso sano ha bisogno di:
RER = 70 x (10kg)^0.75 = 400 Calorie/giorno.

Ma aspetta, c’è di più!

Questo valore base, il RER, va poi adattato in base al suo stile di vita. È un cane pigro o un’energica palla di pelo?

Ecco una piccola checklist per te:

Barboncino adulto e tranquillo? Moltiplica il RER per 1,6.

È ancora un cucciolo? Allora potrebbe aver bisogno di 3 volte il RER!

E se è un lavoratore instancabile? Beh, potrebbe arrivare fino a 5 volte il RER!

Ecco una tabella presa dall’articolo delle fasi di vita note e fattori corrispondenti utilizzati per stimare le necessità energetiche giornaliere dei cani:

Adulto sterilizzato = 1,6 x RER

Adulto integro = 1,8 x RER

Inattivo/predisposto all’obesità = 1,2-1,4 x RER

Perdita di peso = 1,0 x RER per il peso ideale

Aumento di peso = 1,2-1,8 x RER per il peso ideale

Cani da lavoro attivi = 2,0-5,0 x RER

Cucciolo da 0 a 4 mesi = 3,0 x RER

Cucciolo da 4 mesi a adulto = 2,0 x RER

Ogni razza ha le sue peculiarità.

Ad esempio, anche se il mio barboncino e un Jack Russell potrebbero pesare lo stesso, il Jack potrebbe avere bisogno di più calorie a causa della sua natura iperattiva.

Come accennato, questi calcoli possono fornire solo stime approssimative delle necessità caloriche del tuo animale domestico (e quindi di quanto nutrirlo), che possono cambiare nel tempo e in base alle circostanze.

Quanta acqua deve bere un barboncino toy? L’importanza dell’idratazione

E l’acqua, fondamentale nell’alimentazione del barboncino toy, non dimentichiamoci di essa!

Un Barboncino Toy dovrebbe bere almeno 30-50 ml di acqua per kg di peso al giorno.

Quindi, se il tuo piccolo amico pesa 3 kg, dovrebbe bere almeno un bicchiere d’acqua al giorno.

Ma ricorda, se fa molto caldo o se ha fatto molto esercizio, potrebbe aver bisogno di più.

Se il cane è in salute l’unica cosa a cui dovrai pensare è tenere la ciotola di acqua sempre piena, alla quantità ci pensa lui.

Problemi alimentari nei barboncini toy: come prevenirli

Mentre preparavo la cena per i miei due barboncini l’altro giorno, mi sono fermata un attimo a riflettere.

Ti è mai capitato di chiederti se stai dando al tuo piccolo il cibo giusto?

Ecco

Io ci penso spesso. E oggi voglio condividere con te alcune informazioni foooooondamentali.

barboncino con problemi evidenti di tipo alimentare

Il Mistero del Malassorbimento nei cani

Hai mai sentito parlare del malassorbimento dei nutrienti  legato all’alimentazione del barboncino toy?

Sembra folle, vero?

Ma è una realtà. Immagina di mangiare un pasto delizioso e nutriente, ma il tuo corpo non riesce ad assorbire tutte quelle fantastiche vitamine e minerali.

Frustrante, no?

Ecco, è esattamente quello che può succedere al tuo piccolo barboncino.

Le Cause Nascoste Dietro il Malassorbimento

Ti sei mai chiesto perché il tuo barboncino sembra un po’ giù di tono o perché la sua pelliccia non è brillante come dovrebbe?

Potrebbe non essere colpa tua, ma della sua dieta.

Circa il 12% dei piccoli amici come il nostro barboncino toy potrebbe soffrire di malassorbimento, secondo uno studio che ho letto nel Journal of Veterinary Internal Medicine.

è un numero piuttosto alto, non trovi

Ma cosa potrebbe causare questo malassorbimento? Ecco i 6 principali colpevoli:

1. Diete Inadeguate:

Se il tuo amico peloso non riceve i nutrienti essenziali o mangia cibo di scarsa qualità, potrebbe avere problemi di digestione e assorbimento. Pensaci: se noi mangiassimo cibo spazzatura ogni giorno, come ci sentiremmo? Lo stesso vale per i nostri amici a quattro zampe. La qualità del cibo è fondamentale per la loro salute.

2. Sensibilità o Allergie Alimentari:

Alcuni cani, come i barboncini, possono sviluppare sensibilità o allergie a specifici ingredienti. Questo non solo può causare problemi di pelle o di stomaco, ma può anche danneggiare la mucosa intestinale, rendendo difficile l’assorbimento dei nutrienti.

3. Cibi Contaminati:

Proprio come noi, anche i cani possono ammalarsi mangiando cibi contaminati. Alimenti contaminati da batteri, tossine o parassiti possono causare danni all’intestino, rendendo difficile l’assorbimento dei nutrienti.

4. Cambi Frequenti di Dieta:

Sai quando provi una nuova dieta ogni mese sperando di trovare quella giusta? Beh, cambiare spesso la dieta del tuo cane senza un periodo di transizione adeguato può causare squilibri nella flora intestinale. Questo può portare a problemi di digestione e, sì, hai indovinato, anche a malassorbimento.

5. Diete Non Bilanciate:

Se stai pensando di preparare una dieta fatta in casa per il tuo amico peloso, è essenziale che sia bilanciata e formulata correttamente. Mancare anche solo un nutriente essenziale può causare problemi a lungo termine.

6. Eccesso di Nutrienti:

Proprio come una dieta non bilanciata può causare problemi, anche un eccesso di certi nutrienti può essere dannoso. Ad esempio, troppo grasso nella dieta può interferire con l’assorbimento di altri nutrienti essenziali.

La Soluzione

Ma, e c’è un grande MA, c’è una luce in fondo al tunnel!

La soluzione?

Una dieta bilanciata e scientificamente formulata è una delle soluzioni al problema.

Sì, proprio come quella che seguiamo noi umani quando vogliamo stare al top.

La magia sta nell’equilibrio di macronutrienti come proteine, grassi e carboidrati, e micronutrienti come vitamine e minerali.

E un piccolo trucco segreto? Gli acidi grassi omega-3 che puoi trovare nel pesce e antiossidanti come la vitamina E, presenti in oli di semi e verdure come broccoli, sono magici per migliorare l’assorbimento dei nutrienti.

Il Consiglio d’Oro

E ora, un piccolo consiglio d’oro da una che ha due cani e che si è spesso confrontata sull’alimentazione del barboncino toy. Consulta sempre un veterinario specializzato in nutrizione animale.

Certo, non è fondamentale, gli alimenti che i nostri amici possono o non possono mangiare li sappiamo.

Ci vuole solo del buon senso e nel dubbio le crocchette sono cibi già bilanciati e sicuri per i cani, basterà comprare marche buone e non le sottomarche a basso prezzo.

Una visita dal veterinario e il pensiero di aver sbagliato costerà sicuramente di più di qualche euro aggiunto al prezzo delle crocchette.

Se invece decidi di appoggiarti ad un nutrizionista per cani, lui o lei potrà darti una guida passo-passo per creare il piano alimentare perfetto per il tuo barboncino toy.

Non sottovalutare mai l’importanza di un esperto quando si tratta della salute del tuo amico peloso.

Queste informazioni le ho trovate in questo ottimo articolo

Cosa non può mangiare il barboncino toy? Alimenti da evitare assolutamente

Parliamo un po’ della loro alimentazione.

Ora ti darò qualche consiglio su come prevenire possibili problemi alimentari.

Ti è mai capitato di vedere quegli occhioni imploranti mentre prendi qualcosa di buono dal frigo? Lo so, è difficile resistere!

Ma ricorda

La loro unica distinzione è cibo buono e cibo non buono, non sanno che alcuni alimenti anche se buoni potrebbero creare seri problemi di salute.

Iniziamo

Ecco le 10 regole d’oro per una perfetta alimentazione del tuo barboncino toy:

10 regole per alimentazione corretta

Soffermiamoci sugli snack.

Sembra innocuo dare un bocconcino qua e là, vero?

Ma i nostri piccoli Barboncini Toy hanno un appetito vorace e sono degli approfittatori di natura.

Se capiscono che basta uno sguardo dolce o mezza moina per avere ciò che vogliono è la fine.

Se hai due o più cani cara mia sta attenta, è un errore molto comune dare sempre la stessa quantità di snack per non offendere nessuno.

Dare 6 o 7 biscottini ad un barboncino toy e darne 6 o 7 ad un alano non è la stessa cosa.

Ok, l’esempio è esagerato ma è per farti capire che il barboncino toy è un cane di piccola taglia e come tale è più facile sbagliare e sovralimentarlo.

Ecco perché è fondamentale non incoraggiarli fin da piccoli, se no diventerà un abitudine, e se uniamo questo ad una vita sedentaria ecco il cocktail perfetto.

Hai mai notato che il tuo Barboncino Toy si gratta spesso o sembra avere problemi di digestione?

Potrebbe essere un’intolleranza o un’allergia.

Sai, proprio due mesi fa una mia amica ha scoperto che il suo Barboncino toy era allergico al mais, ingrediente presente in molte crocchette per cani.

L’ha scoperto semplicemente guardandolo grattarsi e starnutire dopo i pasti.

Un cambio di dieta ha risolto il problema.

Il tuo veterinario o un nutrizionista per animali può aiutarti a creare un piano alimentare perfetto per il tuo piccolo amico.

Ricorda, prevenire è sempre meglio che curare.

Questa esperienza mi ha insegnato quanto sia importante monitorare attentamente l’alimentazione dei nostri piccoli amici

Cosa non può mangiare il barboncino toy? Alimenti da evitare assolutamente

Oggi ho una storia interessante da raccontarti, legata all’alimentazione del barboncino toy.

Sai, a volte ci piace condividere un boccone del nostro cibo con i nostri amici a quattro zampe.

Ma ci sono alcuni cibi umani che dovremmo evitare di dare loro.

Ho trovato per te questo articolo dell’ASPCA, un’organizzazione leader nella protezione degli animali, ha messo insieme una lista di cibi che possono essere tossici per i nostri animali domestici.

Alcol

L’alcol può sembrare innocuo, ma per i nostri amici a quattro zampe può essere molto pericoloso. Può causare vomito, diarrea, diminuzione della coordinazione, depressione del sistema nervoso centrale, difficoltà respiratorie, tremori, acidità del sangue anormale, coma e persino la morte.

Cioccolato, Caffè e Caffeina

Il cioccolato, il caffè e la caffeina contengono metilxantine, che possono causare vomito e diarrea, iperattività, ritmo cardiaco anormale, tremori, convulsioni e persino la morte.
Il cioccolato fondente è più pericoloso del cioccolato al latte.

Agrumi

Le parti delle piante di agrumi contengono acido citrico e oli essenziali che possono causare irritazione e potenzialmente depressione del sistema nervoso centrale se ingeriti in quantità significative.

Cocco e Olio di Cocco

Il cocco e l’olio di cocco possono sembrare innocui, ma possono causare disturbi allo stomaco, feci molli o diarrea se ingeriti in grandi quantità.

Uva e Uvetta

L’uva e l’uvetta possono causare insufficienza renale nei cani.

Noci di Macadamia

Le noci di macadamia possono causare debolezza, depressione, vomito, tremori e ipertermia nei cani.

Latte e Latticini

Gli animali domestici non possiedono quantità significative di lattasi, l’enzima che scompone il lattosio nel latte, quindi il latte e altri prodotti lattiero-caseari possono causare loro diarrea o altri disturbi digestivi.

Noci

Le noci, tra cui mandorle, noci pecan e noci, contengono elevate quantità di oli e grassi che possono causare vomito e diarrea, e potenzialmente pancreatite negli animali domestici.

Cipolle, Aglio, Erba Cipollina

Questi ortaggi e erbe possono causare irritazione gastrointestinale e potrebbero portare a danni ai globuli rossi e anemia.

Carne Cruda, Uova crude e Ossa

La carne cruda e le uova crude possono contenere batteri come Salmonella e E. coli che possono essere dannosi per gli animali domestici e gli umani. In più lato digeribilità sono nettamente peggiori da crudi che da cotti questi due aliimneti

Sale e Snack Salati

Grandi quantità di sale possono produrre sete eccessiva e minzione, o addirittura avvelenamento da ioni di sodio negli animali domestici.

Xylitolo

Lo xylitolo è usato come dolcificante in molti prodotti, tra cui gomme da masticare, caramelle, prodotti da forno e dentifrici. Può causare il rilascio di insulina nella maggior parte delle specie, che può portare a insufficienza epatica.

Impasto di Lievito

L’impasto di lievito può lievitare e causare l’accumulo di gas nel sistema digestivo del tuo animale domestico. Questo può essere doloroso e può causare gonfiore allo stomaco, e potenzialmente torsione, diventando un’emergenza che mette a rischio la vita.

Se sospetti che il tuo animale domestico abbia ingerito uno di questi alimenti, prendi nota della quantità ingerita e contatta immediatamente il tuo veterinario
Spero che questa lista ti abbia dato qualche spunto di riflessione.

Ora è il tuo turno

Wow!

Siamo giunti alla fine di questa fantastica guida sull’alimentazione del barboncino toy.

Questa guida è frutto di ricerche ed esperienze personali quindi non sostituisce il parere del veterinario ma anzi dovrebbe darvi spunti e riflessioni da portare proprio da lui.

Ma non sono ancora soddisfatta!

So che sicuramente hai un dubbi sulla dieta casalinga.

Oppure sei più:

ti prego dammi altri trucchi su come far mangiare le verdure al mio barboncino.

Aspetta un attimo

Ma tu sei nella fazione cibo secco o stai dalla parte di chi preferisce cucinare?

Scrivi qui sotto nei commenti le tue impressioni, cosa hai trovato interessante e utile e cosa no.

Leggerò e risponderò a tutto.

La bellezza della comunità online è la possibilità di imparare gli uni dagli altri, e sono convinta che tutti avete qualcosa di prezioso da condividere.

Iniziamo subito la conversazione e facciamo in modo che questa guida sull’alimentazione del barboncino toy diventi il punto di partenza di una comunità che si aiuta a vicenda.

Non vedo l’ora di leggere il tuo commento qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *