SoSi

Orata al Cane: [Attenzione alle Lische]

Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2024

Orata al cane, fa bene?

L’orata fa molto bene al cane, ricca di omega-3 e 6, Vitamine e sali minerali e povera di grassi. Questo pesce magro di mare è molto digeribile, bisogna stare attenti alle lische che quelle dell’orata solo pericolose e alla cottura, prediligere cottura al vapore o al forno.

Il pesce può essere un’ottima aggiunta alla dieta del cane, bisogna però stare attenti, alcuni pesci non vanno bene. Se hai dubbi, la Guida Completa sul Pesce per il Cane ti darà sicuramente una mano!

Sai come preparare il pesce per il cane e cosa fare se invece il tuo cucciolo ingoia una lisca di orata per sbaglio?

Vediamolo insieme:

Capitoli

I cani possono mangiare l'orata?

orata al cane. l'orata fa bene al cane?

L’orata, conosciuta come Sparus aurata, è un pesce molto apprezzato nella dieta mediterranea, noto per il suo sapore delicato e la carne magra.

Ma la domanda che spesso si pongono i proprietari di cani è: può il nostro amico a quattro zampe condividere con noi questo piatto?

Sì, i cani possono mangiare l’orata.

Questo esce di mare apporta importanti benefici grazie al suo contenuto di acidi grassi omega-3, proteine, selenio, vitamina B3, vitamina B6 e vitamina B12, che contribuiscono alla salute del cuore, alla regolazione della pressione sanguigna, alla riduzione del colesterolo cattivo e sono essenziali nella crescita e riparazione cellulare del cane .

Tuttavia, è fondamentale osservare alcune precauzioni prima di dare l’orata nella dieta del cane. Prima di tutto, va sempre pulita e cucinata accuratamente per eliminare tutti i rischi legati alla presenza di lische e per distruggere eventuali batteri e parassiti presenti nel pesce crudo.

La cottura può avvenire tramite bollitura, cottura al vapore o alla griglia, senza aggiungere condimenti.

Dopo questa breve panoramica, iniziamo con i benefici dell’orata per il cane

Benefici e valori nutrizionali dell'orata

Ecco i 7 migliori benefici che la carne di orata è in grado di dare ai nostri cuccioli:

  1. Fonte di Energia: L’alto valore nutrizionale dell’orata contribuisce a dare vitalità al corpo.
  2. Supporto al Sistema Immunitario: Le sue proprietà nutritive aiutano a rinforzare le difese dell’organismo.
  3. Salute di Ossa e Denti: Grazie alla presenza di minerali come il ferro e il calcio, l’orata è utile per mantenere in salute ossa, denti e articolazioni.
  4. Sviluppo Muscolare: Il contenuto proteico supporta lo sviluppo muscolare, rendendola ideale per gli sportivi.
  5. Regolazione del Ritmo Cardiaco e Riduzione del Colesterolo: L’orata contribuisce alla salute cardiovascolare, regolando il ritmo cardiaco e mantenendo bassi i livelli di colesterolo.
  6. Benefici per la Vista e la Pelle: Ricca di vitamina A, sostiene la salute di occhi e pelle.
  7. Controllo della Pressione Sanguigna: La presenza di omega 3 aiuta a ridurre la pressione arteriosa e a migliorare la salute delle articolazioni.
 

Parliamo ora dei valori nutrizionali di questo pesce:

  • Calorie: Circa 85-109 kcal per 100g
  • Proteine: 17-20g
  • Grassi: 2.8-5g, con un’elevata presenza di grassi sani, tra cui omega 3 e omega 6.
  • Carboidrati: Circa 0.1g
  • Vitamine e Minerali: Ricca di vitamina A, B3, B6, B12, ferro, fosforo, magnesio e potassio, nutrienti essenziali per il mantenimento della salute generale.

Come preparare l'orata per il cane

Dare orata al cane può essere un’ottima idea e aggiunta alla dieta, offrendo una serie di benefici per la salute grazie al suo alto contenuto di proteine, vitamine B3, B6, B12, omega-3 e selenio.

Tuttavia, ci sono alcune precauzioni da prendere quando si prepara l’orata per il tuo cane:

  • Rimuovi tutte le lische prima di servire, poiché possono causare soffocamento o lesioni al tratto digestivo. Un consiglio, fallo solo quando il esce è cotto oppure prendi solo i filetti di orata già puliti.
  • Cucina l’orata senza aggiungere condimenti, come sale o spezie, che potrebbero essere nocivi per il tuo cane. Puoi cuocerla bollendo, al vapore o grigliandola. La miglior cottura resta sempre quella al vapore. Ancora meglio se hai una friggitrice ad aria, io la uso sempre ed è perfetta!
  • Introduci l’orata nella dieta del tuo cane gradualmente, soprattutto se è la prima volta che gliela dai, per assicurarti che non causi reazioni allergiche o disturbi gastrointestinali .
 

Il consumo di pesce crudo non è consigliato a causa del rischio di trasmissione di batteri e parassiti nocivi come la salmonella e la listeria. Questi possono essere pericolosi non solo per il tuo cane ma anche per gli esseri umani della famiglia, in particolare per i bambini piccoli e le persone con sistemi immunitari compromessi.

Cosa faccio se il mio cane mangia una lisca di orata?

Se il tuo cane ingoia una lisca di orata, potrebbe non avere subito sintomi evidenti, ma è importante agire con prudenza per prevenire eventuali complicazioni.

Le lische possono causare soffocamento, lesioni interne, o possono incastrarsi nel tratto digestivo del cane. Ecco cosa fare:

  1. Mantieni la calma: Panico e agitazione possono stressare ulteriormente il tuo cane.
  2. Osserva il comportamento del cane: Cerca segni di disagio come tentativi di vomito, tosse, difficoltà di respirazione, leccamento eccessivo delle labbra, ansia o inquietudine.
  3. Non tentare rimedi casalinghi: Evita di dare al cane cibo o oggetti per cercare di “spingere giù” la lisca. Questo potrebbe peggiorare la situazione.
  4. Contatta il veterinario: Anche se il cane sembra stare bene, è importante contattare un professionista per un consiglio. Il veterinario potrebbe voler esaminare il cane per assicurarsi che la lisca non abbia causato danni interni o per rimuoverla in modo sicuro.
 

Il veterinario potrebbe decidere di effettuare radiografie o altri esami per localizzare la lisca e valutare la situazione. In alcuni casi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere la lisca, specialmente se si trova in una posizione che non permette un passaggio sicuro attraverso il tratto digestivo o se ha già causato una lesione.

Quando l'orata fa male al cane

Dare orata al cane fa bene, ci sono però situazioni in cui l’orata potrebbe non essere una scelta sicura.

L’orata fa male al cane? vediamo quando:

  1. Presenza di Lische: Come già discusso, le lische possono causare soffocamento, lesioni al tratto digestivo o addirittura perforazioni​. È cruciale assicurarsi che il pesce sia completamente privo di lische prima di offrirlo al cane.

  2. Pesce Crudo o Poco Cotto: L’orata cruda o poco cotta può ospitare batteri pericolosi come la salmonella e la listeria, oltre a possibili parassiti. Questi agenti patogeni non solo possono causare malattie nel cane, ma rappresentano un rischio anche per gli esseri umani che entrano in contatto con il cane o con le sue feci​.

  3. Condimenti e Oli: L’orata cotta con condimenti, spezie, cipolla, aglio o cotta in olio eccessivo può causare problemi gastrointestinali nel cane, inclusi vomito, diarrea, e nel peggiore dei casi, pancreatite​.

  4. Cani con Storia di Allergie Alimentari o Intolleranze: Se il tuo cane ha una storia di allergie alimentari o specifiche intolleranze, è meglio consultare il veterinario prima di introdurre nuovi alimenti nella sua dieta, incluso l’orata.

  5. Eccessiva Quantità: Anche se l’orata può essere un’aggiunta nutriente alla dieta del cane, come per ogni cibo, un eccesso può portare a squilibri nutrizionali o a problemi di salute, soprattutto se il cane soffre di condizioni preesistenti come problemi renali, a causa dell’alto contenuto di fosforo in alcuni pesci​.

Alternative più sicure dell'orata per i cani

Integrare varietà di pesce nella dieta del tuo cane può essere un modo eccellente per fornire proteine di alta qualità, acidi grassi essenziali come gli omega-3, e altri nutrienti importanti.

Ecco alcune alternative all’orata che possono essere più sicure e altrettanto nutrienti per il tuo amico a quattro zampe:

Platessa: La platessa è un pesce magro, una fonte eccellente di proteine e facilmente digeribile per i cani. Ricca di vitamina B12 e fosforo, contribuisce alla salute delle ossa e alla formazione del sangue. 

Trota: La trota, soprattutto se allevata in acque dolci e pulite, può essere un’ottima aggiunta alla dieta del cane. È ricca di omega-3, che supportano la salute della pelle e del pelo, oltre a sostenere la funzione cognitiva.

Alici: Le alici sono piccoli pesci che si possono offrire ai cani con minor preoccupazione per le lische, grazie alle loro dimensioni ridotte. Sono una potente fonte di acidi grassi essenziali e possono essere aggiunte alla dieta del cane in forma fresca o come integratore in olio.

Merluzzo: Il merluzzo è un’ottima fonte di proteine magre, vitamina B12 e iodio, contribuendo alla salute tiroidea e al metabolismo energetico.

Polpo: Anche se non è tradizionalmente considerato un alimento comune per cani, il polpo cotto può fare molto bene, in più non ha lische! Ricco di proteine e povero di grassi, può essere un interessante cambio nel regime alimentare.

Articoli Correlati
Tonno al Cane: Fa Bene?
Frutti di Mare al Cane (La Guida)
Cozze e Vongole al Cane
I Cani possono Mangiare i GAMBERETTI
Calamari Totani e Seppie ai Cani: [Cosa Sapere]
Il Cane può mangiare il POLPO?
I Cani possono Mangiare le Aringhe?
Acciughe e Alici al Cane: [Si al Pesce Azzurro]
I Cani possono Mangiare le Sarde?
Orata al Cane: [Attenzione alle Lische]
Platessa al Cane
La Sogliola fa Bene al Cane?
Nasello al Cane: Si o No?
Trota al Cane: Pesce Sicuro?
Merluzzo al Cane: [Fa Bene?]
Salmone al Cane: (La Verità)
Pesce al Cane: [La Guida Definitiva]
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *