SoSi

Spezie al Cane: [10 Si e 6 No]

Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2024

Spezie al cane, fanno bene? Quali sono le spezie pericolose? 

In sintesi:

Spezie ed erbe fanno bene al cane, in particolare la curcuma (antinfiammatoria), camomilla (calmante), zenzero, prezzemolo, basilico (antimicrobico), menta (alito e digestione), salvia (antiossidante), aneto, coriandolo e origano (digestivi). Evita alloro, cannella, cardamomo, chiodi di garofano e cumino.

Iniziamo:

Capitoli

Quali spezie o erbe si possono dare al cane?

cane circondato da spezie ed spezie ed erbe benefiche

Vediamo quali son le 10 migliori spezie ed erbe che possiamo dare al cane. Per ogni spezia c’è un articolo super approfondito se non ti basta questo riassunto.

Iniziamo:

  1. Curcuma: È nota per le sue proprietà antinfiammatorie naturali, grazie al suo componente principale, la curcumina. La Curcuma può aiutare a ridurre l’infiammazione associata ad artrite e altri problemi articolari nei cani. Va utilizzata con cautela per non eccedere nella dose, in quanto potrebbe causare disturbi intestinali.

  2. Camomilla: La Camomilla è spesso usata per il suo effetto calmante. Può essere utile per i cani ansiosi o stressati, ad esempio durante i viaggi o in situazioni di ansia da separazione. Tuttavia, è importante assicurarsi che il cane non sia allergico alla camomilla prima di utilizzarla.

  3. Zenzero: Lo Zenzero aiuta a mitigare nausea e problemi gastrointestinali. È particolarmente utile per i cani che soffrono di mal d’auto. Lo zenzero dovrebbe essere dato in piccole quantità per evitare effetti collaterali come bruciore di stomaco.

  4. Prezzemolo: Il Prezzemolo è ricco di vitamine e minerali, e può essere un’aggiunta nutritiva alla dieta del cane. È importante usare solo prezzemolo da giardino (Petroselinum crispum) e non prezzemolo selvatico, che è tossico per i cani.

  5. Basilico: Il Basilico ha proprietà antimicrobiche e antivirali. Può essere aggiunto in piccole quantità al cibo del cane per migliorare l’immunità e combattere le infezioni.

  6. Menta: La Menta è eccellente per l’alito del cane e può aiutare con la digestione. La menta piperita è particolarmente benefica, ma va usata in quantità moderate per evitare problemi gastrointestinali.

  7. Salvia: La Salvia conosciuta per le sue proprietà antiossidanti, può supportare la digestione e la salute generale. Assicurati di usarla in piccole dosi perché in grandi quantità può essere tossica per i cani.

  8. Aneto: L’Aneto è utile per la digestione e può aiutare a alleviare e diminuire i problemi intestinali nei cani. L’aneto è sicuro quando utilizzato in quantità moderate nei cibi.

  9. Coriandolo: Conosciuto per facilitare la digestione e ridurre le flatulenze. Il Coriandolo è sicuro per i cani in piccole quantità.

  10. Origano: L’Origano possiede proprietà antimicrobiche che possono aiutare a combattere le infezioni batteriche. Come con altre erbe, deve essere usato con cautela in piccole quantità.

Benefici delle Spezie per i Cani

Integrare spezie nella dieta di un cane può essere benefico per vari motivi, ma è essenziale farlo con cautela e sotto la guida di un veterinario.

Ecco alcuni motivi generali per cui l’aggiunta di erbe e spezie potrebbe essere vantaggiosa:

  • Miglioramento della Salute Digestiva: Alcune spezie come lo zenzero e il coriandolo possono aiutare a migliorare la digestione e ridurre problemi come gas, gonfiore e nausea.

  • Proprietà Antinfiammatorie: Spezie come la curcuma contengono composti che hanno effetti antinfiammatori naturali, utili per i cani con condizioni infiammatorie croniche come l’artrite.

  • Supporto al Sistema Immunitario: Erbe come l’origano e il basilico possiedono proprietà antimicrobiche e antivirali che possono aiutare a rafforzare il sistema immunitario del cane contro le infezioni.

  • Benefici Antiossidanti: La salvia e altre erbe contengono antiossidanti che possono aiutare a combattere i danni cellulari e promuovere una salute generale migliore.

  • Controllo del Peso e della Glicemia: La cannella, per esempio, può aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue e contribuire alla gestione del peso.

L’integrazione di spezie nella dieta del cane può quindi essere un modo naturale per migliorare la loro salute e benessere, ma è cruciale ricordare che le spezie non devono mai sostituire le terapie mediche convenzionali prescritte da un veterinario.

Inoltre, ogni cane è unico, e ciò che funziona per uno potrebbe non essere adatto per un altro, specialmente in presenza di condizioni mediche preesistenti o sensibilità specifiche.

Sempre meglio iniziare con dosi molto piccole e monitorare attentamente la reazione del cane per assicurarsi che non ci siano effetti avversi.

Spezie Nocive per il Cane

Quando si tratta della salute del tuo cane, è essenziale prestare attenzione a ciò che entra nella sua dieta, inclusi gli alimenti che possono sembrare innocui, come le spezie.

Alcune spezie, pur essendo del tutto sicure per l’uomo, possono risultare nocive e pericolose per i nostri amici a quattro zampe.

Le spezie fanno male al cane? Ecco una panoramica dettagliata delle 6 spezie comuni che possono essere pericolose per i cani:

  • Alloro (Laurus Nobilis): Le foglie di Alloro possono essere molto tossiche per i cani. La loro ingestione può provocare danni al sistema digestivo e nervoso del cane.I sintomi dopo ingestione sono: vomito, diarrea, e in casi gravi, convulsioni.
 
  • Cannella (Cinnamomum verum): Benché la Cannella non sia tossica in piccole quantità, può diventare un irritante se consumata in dosi elevate. Può irritare la bocca e lo stomaco del cane, portando a disagio e disturbi digestivi. Sintomi di irritazione: Tossicità leggera, irritazione orale, aumento della frequenza cardiaca, diarrea.
 
  • Cardamomo (Elettaria cardamomum): Generalmente considerato sicuro in piccole dosi, il Cardamomo in grandi quantità può causare problemi gastrointestinali nei cani, gonfiore addominale, gas, diarrea.
 
  • Chiodi di Garofano (Syzygium aromaticum): I Chiodi di Garofano contengono eugenolo, che può essere irritante per i cani, e in grandi quantità può risultare tossico. I sintomi sono, problemi epatici, disturbi alla coagulazione del sangue, danni ai reni.
 
  • Cumino (Cuminum cyminum): Il Cumino è noto per causare disturbi gastrointestinali nei cani e deve essere utilizzato con estrema cautela. Può proovocare diarrea, vomito, e possibili dolori addominali.
 
  • Rosa Canina: La Rosa Canina in sé è generalmente sicura, ma le parti pelose che circondano i semi possono causare irritazione intestinale se ingerite.

Come dare Erbe e Spezie al Cane

Una volta ottenuto il via libera dal veterinario, puoi iniziare ad aggiungere piccole quantità di erbe e spezie sicure al cibo del tuo cane.

Questo dovrebbe essere fatto gradualmente per monitorare eventuali reazioni allergiche o di intolleranza.

Erbe come la curcuma, lo zenzero e la camomilla possono essere introdotte sotto forma di infusi, oli infusi o direttamente miscelate nel cibo in forma di polvere.

Ogni erba ha una modalità di preparazione specifica che massimizza i suoi benefici, pertanto è importante informarsi bene e preparare questi ingredienti in modo appropriato.

Infusi e Brodi con le spezie

Puoi preparare infusi o brodi aggiungendo erbe sicure, come camomilla, salvia, basilico o menta, all’acqua bollente e lasciandole in infusione per alcuni minuti. Questo metodo estrae i principi attivi delle erbe senza aggiungere grassi o calorie.

Gli infusi possono aiutare a calmare lo stomaco irritato e migliorare la digestione. La camomilla, ad esempio, è nota per le sue proprietà calmanti e può aiutare a rilassare un cane ansioso.

Aggiunta Diretta al Cibo: Puoi semplicemente spolverare erbe secche sicure, come il prezzemolo, direttamente sul cibo del tuo cane. Il prezzemolo è ricco di vitamine e può migliorare l’alito del cane.

L’aggiunta diretta è il metodo più semplice e consente di mantenere intatti tutti i nutrienti delle erbe. Alcune è meglio servirle crude  per preservare i principi attivi!

Olio alle spezie per il cane

Basta mettere sezie o erbe nell’olio di oliva o di cocco.

Per estrarre meglio il princiio attivo delle erbe, riscalda l’olio a bassa temperatura, aggiungi l’erba tritata, e lascia a fuoco bassissimo per almeno 30 minuti, poi lascia raffreddare per almeno 4 ore.

Assolutamente l’olio non deve bollire ma deve essere leggermente caldo.

Vuoi essere sicura? metti il dito nell’olio, devi sentire tiepido, se senti caldo abbassa assolutamente, andresti a rovinare l’olio.

Nel dubbio metti le spezie o erbe con olio a freddo!

Gli oli infusi possono essere aggiunti al cibo del cane per aiutare a migliorare la salute della pelle e del pelo.

Bisogna scegliere erbe e spezie non solo sicure per i cani, ma anche quelle la cui efficacia possa essere massimizzata attraverso il processo di infusione in olio. L’olio funziona come solvente, estraendo e mantenendo i principi attivi solubili in grassi delle erbe. Ecco alcune erbe e spezie sicure e benefiche per i cani, adatte all’infusione in olio:

Curcuma: La curcuma è nota per le sue proprietà anti-infiammatorie, grazie al suo principio attivo, la curcumina. Infusa in olio, può aiutare a gestire l’infiammazione e il dolore articolare nei cani. Olio di cocco o di oliva sono quelli consigliati.

Zenzero: Lo zenzero è efficace nel promuovere la digestione sana e nel ridurre nausea e gonfiore. È particolarmente utile per cani con problemi digestivi cronici o durante viaggi in auto. Ti consiglio l’olio di oliva per una migliore estrazione dei principi attivi.

Lo zenzero ha un sapore piccante, non tutti i cani riescono a mangiarlo quindi è sempre meglio fare delle prove prima.

Camomilla: La camomilla ha proprietà calmanti e può aiutare a rilassare i cani ansiosi o iperattivi. È anche utile per la salute della pelle, grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie e lenitive. Puoi usare l’olio di cocco o di mandorle.

Integratori per Cani a Base di Erbe e Spezie

Gli integratori in polvere o in pastiglie che includono principi attivi di erbe e spezie possono essere un modo pratico e efficace per migliorare la salute del tuo cane.

Questi prodotti sono formulati per fornire i benefici delle erbe e delle spezie in un formato concentrato e facile da dosare. Ecco alcuni esempi comuni, consigli su dove acquistarli, e considerazioni sull’integrazione nella dieta del tuo amico a quattro zampe.

Integratori Comuni per cani

  1. Curcuma: Conosciuta per le sue proprietà anti-infiammatorie, la curcuma è spesso utilizzata in integratori per alleviare il dolore articolare nei cani anziani.
  2. Camomilla: Usata per la sua capacità di calmare e rilassare, è ideale per cani ansiosi o stressati.
  3. Prezzemolo: Ricco di vitamine e utilizzato per migliorare l’alito del cane, il prezzemolo è comune in molti integratori multivitaminici.
  4. Zenzero: Utile per la digestione e per alleviare nausea e gonfiore, lo zenzero può essere trovato in integratori specifici per la salute gastrointestinale.
 

Questi integratori puoi trovarli in: Negozi specializzati per animali, Farmacie veterinarie e Online, piattaforme come Amazon, o i siti web specifici dei produttori, offrono ampie selezioni e recensioni di prodotti che possono aiutarti a fare una scelta informata.

Ha Senso Dare integratori di spezie o erbe al Cane?

Gli integratori alle erbe benefiche possono avere senso se:

  • Il tuo cane ha carenze nutrizionali specifiche non coperte dalla sua dieta regolare.
  • Il tuo cane soffre di condizioni che possono essere migliorate con l’aggiunta di erbe e spezie, come problemi articolari o digestivi.
  • Stai cercando di prevenire problemi di salute correlati all’età o allo stile di vita.
 

Gli integratori non sono sostituti di una dieta equilibrata e di un’adeguata cura veterinaria, ma possono essere utili come parte di un approccio integrato alla salute del tuo cane. La chiave è la personalizzazione delle cure in base alle esigenze individuali del tuo cane, sempre sotto la guida di un professionista.

Quindi:

Quando dare Spezie al Cane

Decidere quando dare spezie al tuo cane dipende da vari fattori, tra cui lo scopo dell’integrazione e le condizioni di salute specifiche del cane. Ecco alcuni momenti appropriati e situazioni in cui potresti considerare l’aggiunta di spezie alla dieta del tuo cane:

  • Durante Disturbi Digestivi
 

Spezie come lo zenzero e la camomilla possono essere utili quando il tuo cane soffre di nausea, gas, o disturbi gastrointestinali leggeri. Lo zenzero, in particolare, è noto per aiutare a calmare lo stomaco e può essere dato prima di viaggi in auto per prevenire la nausea.

  • Per Alleviare Infiammazioni e Dolore
 

Se il tuo cane soffre di condizioni infiammatorie come l’artrite, la curcuma può essere integrata nella sua dieta per le sue proprietà antinfiammatorie. Tuttavia, è importante consultare il veterinario prima di iniziare qualsiasi trattamento, specialmente se il cane è già sotto farmaci.

  • Migliorare la Salute Orale e l’Alito
 

Erbe come la menta e il prezzemolo possono essere aggiunte al cibo del cane per migliorare l’alito e promuovere una buona igiene orale. Queste erbe sono sicure e offrono un modo naturale per mantenere freschezza nell’alito del cane.

  • Durante periodi di Stress o Ansia
 

La camomilla è conosciuta per le sue proprietà calmanti e può essere utile in situazioni di stress o ansia, come durante i fuochi d’artificio, temporali o altri eventi stressanti. Un infuso di camomilla può essere una soluzione gentile per aiutare a rilassare il tuo cane.

  • Supporto Generale alla Salute
 

Dare erbe e spezie con proprietà antiossidanti e antimicrobiche, come l’origano o la salvia, può supportare il sistema immunitario del cane, migliorando la sua capacità di combattere infezioni e mantenere una buona salute generale.

I cani possono mangiare erbe e spezie tutti i giorni?

Se un cane può mangiare erbe e spezie ogni giorno dipende da vari fattori, tra cui la specifica erba o spezia, la salute generale del cane, la sua dieta e le raccomandazioni del veterinario.

Anche per le erbe e spezie sicure, l’uso quotidiano non è sempre consigliabile. L’eccesso può portare a problemi di salute, come disturbi gastrointestinali o squilibri nutrizionali. È fondamentale seguire un dosaggio appropriato, basato sul peso e sulle condizioni di salute del cane. Il veterinario può fornire indicazioni su quanto e con quale frequenza specifiche erbe o spezie possono essere somministrate.

Articoli Correlati
Rosa Canina al Cane: [Fa Male?]
Cumino al Cane: (Rischi e Benefici)
Chiodi di Garofano al Cane: [Perchè No?]
I Cani possono Mangiare il CARDAMOMO?
I Cani possono Mangiare la CANNELLA?
Alloro al Cane: [Attenzione!]
Origano al Cane: [Quanto, Come e Perchè]
Coriandolo al Cane: (Fa Bene?)
I Cani possono Mangiare la SALVIA?
Menta ai Cani: [Attenzione!]
Basilico al Cane: [Fa Bene MA…]
I Cani possono Mangiare il PREZZEMOLO?
Zenzero ai Cani: [Benefici e Rischi]
Camomilla al Cane: [Calmante Naturale?]
Curcuma al Cane: [Fa Bene ma Perchè?]
Spezie al Cane: [10 Si e 6 No]
Attenzione

Disclaimer: Le informazioni fornite in questi articoli sono basate su ricerca e esperienza personale e sono offerte esclusivamente a scopo divulgativo e informativo. Questi contenuti non sono destinati a fornire consigli veterinari, a formulare diagnosi, o a prescrivere trattamenti per il tuo animale domestico. È fondamentale non utilizzare queste informazioni per sostituire il rapporto diretto tra veterinario e paziente o la visita specialistica veterinaria. Incoraggiamo i proprietari degli animali a consultare sempre un veterinario qualificato per qualsiasi domanda o preoccupazione riguardante la salute e il benessere dei loro cani. Questi articoli dovrebbero servire come punto di partenza per esplorare temi di interesse e stimolare la curiosità, ma le decisioni relative alla cura del tuo animale domestico dovrebbero sempre essere prese in collaborazione con un professionista veterinario. In caso di dubbi o per discutere l’applicabilità di qualsiasi informazione a situazioni specifiche, contatta direttamente il tuo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *